Il computer sostenibile. Riduzione dei rifiuti elettronici riuso dei pc e open source
Autori e curatori
Contributi
Angelo Raffaele Meo, Giulio Occhini
Livello
Saggi, scenari, interventi. Testi per professional
Dati
pp. 144,   1a ristampa 2009,    1a edizione  2008   (Codice editore 1290.43)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846495396

In breve
Il tema dei rifiuti elettronici, del loro smaltimento, dei possibili danni a salute e ambiente. Il testo spiega come anche in Italia sia diventata operativa la normativa europea sui RAEE (Rifiuti delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche), e dimostra come l’open source sia in grado di ritardare la dismissione dei computer. Un libro per ripensare, riusare e ridurre i rifiuti elettronici, puntando alla sostenibilità ambientale nel settore informatico.
Utili Link
Nuova Distribuzione Recensione… Vedi...
Corriere Della Sera Scuola, l'avanzata della tecnologia (di Giulia Ziino)… Vedi...
Il Secolo XIX Come dare nuova vita al vecchio pc… Vedi...
Energia 24 Non gettate nei rifiuti il vostro computer (di Mario Valsecchi)… Vedi...
L'Unione Sarda Come superare l'insostenbile pesantezza del pc (di Andrea Mameli)… Vedi...
Il Sole 24 Ore Scuola Il pc usato merita attenzione… Vedi...
Presentazione del volume

Per anni la e di "electronic", prefissa ai vari settori dell'attività umana (government, commerce, learning, health), ha accompagnato lo sviluppo e la diffusione dell'informatica, trasformando parole comuni in affascinanti neologismi hi-tech. Un giorno il prefisso "e" è stato collocato davanti a "waste" (rifiuto), ed è nata una delle grandi "brutte parole" del nuovo millennio: "e-waste". Il trend positivo delle "e" doveva considerarsi interrotto! Un'inversione di tendenza che non è però stata oggetto di grande attenzione. Il settore ICT ha a lungo ignorato i milioni di tonnellate di rifiuti elettronici, di spazzatura assolutamente reale.
Produzione, uso ed eliminazione di un computer hanno però un impatto ambientale diretto sempre più significativo.
Questo libro parla di computer obsoleti ma ancora funzionanti e di come allungarne il ciclo di vita.
Nella prima parte introduce il lettore al tema dei rifiuti elettronici, del loro smaltimento, dei possibili danni a salute e ambiente e spiega come anche in Italia sia diventata operativa la normativa europea sui RAEE (Rifiuti delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche).
Spesso non è però l'hardware ad essere superato, ma il software. Per questo il libro dimostra come l'open source sia in grado di ritardare la dismissione dei computer - lo testimoniano diversi casi di riuso in scuole e pubbliche amministrazioni.
Nella parte finale lo sguardo è rivolto al futuro della ricerca che punta alla sostenibilità ambientale nel settore informatico. Ripensare dunque, per riusare e ridurre i rifiuti elettronici.
Rivolto a tutti coloro che possiedono un computer, il libro è scritto con un linguaggio scientifico ma divulgativo. Gli informatici potranno trarne diversi spunti di riflessione; le scuole indicazioni per riusare in modo nuovo computer ancora funzionanti; le pubbliche amministrazioni o le aziende che dismettono i propri PC suggerimenti per ripensare a come usarli in modo diverso.

Giovanna Sissa, si occupa da trent'anni di Information Society. È stata consulente di aziende, di pubbliche amministrazioni ed esperta indipendente della Commissione Europea. Dopo aver insegnato elettronica nella scuola, ha ideato e dirige l'Osservatorio Tecnologico del Ministero Istruzione. È membro della Commissione Open Source del Mini-stero della Funzione Pubblica. Dopo la laurea in Fisica nel 1978 ha svolto ricerche sulle energie rinnovabili ed è ora interessata allo sviluppo di un approccio ambientalista al settore ICT.

Indice


Angelo Raffaele Meo, Prefazione
Giulio Occhini, Prefazione
Introduzione
Parte I. E-waste
Che cosa è l'e-waste
(Cosa significa e-waste; WEEE-man: una statua alta come una vita; Le prime "erre" per l'ambiente; Cosa c'è dentro un PC; La rilevanza ambientale dei personal computer)
Il trattamento dei rifiuti elettronici
(Che cosa è il trattamento; La filiera del riciclo e ricupero di RAEE; Le altre fasi del trattamento dei rifiuti elettronici; Stato dell'arte nel trattamento dei PC)
E-waste: un problema globale
(Il terzo mondo e la spazzatura hi-tech; L'Europa e l'WEEE; La normativa europea e la sua attuazione negli stati membri; L'Italia e i RAEE; Conclusioni)
Appendice. I decreti attuativi sui RAEE, deroghe e proroghe
Bibliografia
Parte II. Il software open source
L'open source software
(Il software; Le licenze; L'open source; Linux: il sistema operativo; Sistemi operativi e distribuzioni; Applicativi open source)
Internet e le reti
(Internet come piattaforma; Thin client computing: le reti di terminali; Thin computing e Linux; Reti terminali in ambiente proprietario; Lo "slow food" dell'informatica)
Appendice A. Ancora sulle distribuzioni Linux
Appendice B. Il software open source nel mondo dell'istruzione
Appendice C. Stato dell'arte del software open source a scuola
Bibliografia
Parte III. Il computer sostenibile
Riuso di PC obsoleti
(Che cosa vuole dire "obsoleto"; L'obsolescenza tecnologica; Vecchio e nuovo; Vecchio a chi?; Il ruolo del software nel riuso di un PC; La quarta "erre")
Soluzioni open source per il riuso dei computer
(Riuso di PC obsoleti nella scuola con LTSP; Riuso nella PA; Filippo Dani, Sergio Duretti, Rodolfo Boraso, La seconda vita dei personal computer. Un progetto della Provincia di Torino e CSP; Consigli pratici per il riuso)
Green computing
(Che cosa è il green computing?; Giovanni Franza, Come risparmiare energia elettrica usando i PC; Giovanni Organtini, Consumi energetici, computer obsoleti e software libero: spunti per una ricerca)
Il computer sostenibile
(La certificazione EPEAT; One Laptop per Child e XO; Il computer sostenibile: uno sguardo al futuro prossimo; Acquisti verdi)
Conclusioni
Bibliografia
Ringraziamenti.







newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Segnalazioni

Pubblicità