Media in Cina oggi. Testimonianze e orientamenti
Autori e curatori
Contributi
Guo Binbin, Clara Bulfoni, Chen Chwen Chwen, Cinzia Colapinto, Alessandra Cristina Lavagnino, Bettina Mottura, Mariagrazia Porro, Giuseppe Richeri, Giorgio Strafella, Rebecca Valli, Xu Yingying
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,   1a ristampa 2011,    1a edizione  2010   (Codice editore 1260.76)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856817485

In breve
Il volume traccia un quadro aggiornato dei media della Repubblica popolare cinese, fornendo dati, portando testimonianze e affrontando casi specifici: dalla produzione televisiva al lavoro giornalistico; dai contenuti della Rete alla pubblicità; dalla comunicazione di stampo governativo alla letteratura ufficiale in materia.
Presentazione del volume

Cosa sappiamo della Cina di oggi? La trasformazione economica e sociale del Paese più popoloso al mondo procede a una velocità tale che stare al suo passo è un’impresa quasi impossibile. E cosa sappiamo dei media, settore tradizionalmente cruciale per il governo e la gestione del consenso nella Repubblica popolare? In occidente se ne parla quasi solo a proposito di censura. Eppure negli ultimi trent’anni i mezzi di comunicazione cinesi hanno subito una mutazione importante, dalle conseguenze potenzialmente dirompenti.
Gradualmente, dalla fine degli anni Settanta, giornali ed emittenti radiotelevisive hanno potuto e dovuto aprirsi al mercato nazionale e internazionale, rivoluzionando il proprio sistema di gestione. Da un’epoca in cui l’unico imperativo era soddisfare le richieste del partito, si è passati a una realtà più complessa, dove per sopravvivere è necessario rispondere ai bisogni del pubblico e attirare gli investimenti pubblicitari. Non solo: la crescente popolarità di Internet ha contribuito a rendere sempre più vivaci i dibattiti online che, pur se “armonizzati” dalla censura, hanno contagiato ogni altro mezzo di comunicazione.
In che direzione stanno viaggiando i media cinesi? Quale tendenza prevarrà tra apertura e controllo? I contributi raccolti in questo volume – presentati a un convegno internazionale tenutosi presso il Polo di Mediazione Interculturale e Comunicazione dell’Università degli Studi di Milano – intendono tracciare un quadro aggiornato dei media della Repubblica popolare, fornendo dati, portando testimonianze e affrontando casi specifici. Dalla produzione televisiva al lavoro giornalistico; dai contenuti della Rete alla pubblicità; dalla comunicazione di stampo governativo alla letteratura ufficiale in materia. Per porsi domande, prima di cercare risposte.

Emma Lupano è giornalista professionista e dottoranda di ricerca con un progetto di studio sui media cinesi presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Ha vissuto in Cina per studio e per lavoro. È stata reporter per il Comitato Organizzatore delle Olimpiadi di Pechino 2008 e per il People’s Daily online. Collabora con il Corso di laurea in Mediazione linguistica e culturale dell’Università degli Studi di Milano come cultrice della materia di Lingua e cultura cinese.

Indice


Emma Lupano, Introduzione
Televisione
Chwen Chwen Chen, L’evoluzione del mercato televisivo cinese
Cinzia Colapinto, L’internazionalizzazione della televisione in Cina
Giornali, stampa, internet
Alessandra C. Lavagnino, Informazione e stampa nella Cina delle riforme: un quadro generale
Giuseppe Richeri, Internet in Cina
Bettina Mottura, La comunicazione tra lo Stato e i cittadini, i media come strumento per la trasparenza di governo
Clara Bulfoni, Il cinese della Computer-Mediated Communication
Giorgio Strafella, La metafora shanzhai come fenomeno linguistico, mediatico e culturale
Emma Lupano, Giornali e giornalisti. Un’esperienza al «Quotidiano del popolo»
Testimonianze
Rebecca Valli, Pinglun, un genere della stampa cinese
Xu Yingying, La pubblicità commerciale in Cina dal 1979 a oggi
Mariagrazia Porro, L’Accademia cinese delle scienze sociali
Guo Binbin, I Blue book dell’Accademia cinese delle scienze sociali. Una miniera di informazioni sulla Cina contemporanea
Gli Autori.




newsletter facebook rss

Facebook RSS Informatemi