Esperienze traumatiche di vita in età evolutiva. Emdr come terapia
Autori e curatori
Contributi
Isabel Fernandez, Marinella Malacrea, Cristiana Pessina, Monica Petecchia, Rita Russo, Francine Shapiro, Cecilia Somigli, Mariarita Verardo
Collana
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 240,   1a ristampa 2012,    1a edizione  2010   (Codice editore 1250.161)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856823080
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book per PC, Mac e iPad
Prezzo: € 23,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856828245
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
L’EMDR è un metodo clinico innovativo che rientra nell’ambito delle terapie brevi e si è rivelato molto efficace nell’intervento delle sintomatologie che si sviluppano in seguito a un’esperienza traumatica o dopo traumi ripetuti. Questo libro nasce con l’intenzione di presentare alcune esperienze, realizzate nel nostro paese, relative all’applicazione della metodologia terapeutica EMDR con soggetti in età evolutiva.
Presentazione del volume

Il volume vuole presentare alcune esperienze, realizzate nel nostro paese, relative all'applicazione della metodologia terapeutica Eye Movement Desensitization and Reprocessing (EMDR) con soggetti in età evolutiva. Il metodo terapeutico si fonda sulla desensibilizzazione e rielaborazione degli esiti traumatici attraverso i movimenti oculari con un approccio su tre livelli: il terapeuta deve rivolgersi - primo livello - all'evento originale che ha stabilito la struttura cognitivo/affettiva; scoprirne i fattori scatenanti - secondo livello - interni ed ambientali attuali che stimolano il comportamento disadattivo; installare - terzo livello - la risposta cognitivo/comportamentale desiderata, per incrementare il senso di autoefficacia del sé.
L'EMDR vede la patologia come informazione immagazzinata in modo non funzionale, soprattutto quella legata alle esperienze nei primi anni di vita. Le esperienze negative e traumatiche subite in età infantile spesso vengono sottovalutate e diventano fonte primaria di disagio; qualsiasi esperienza in cui il bambino sperimenta oppressione, paura o dolore, insieme ad una sensazione di impotenza, può essere considerato un trauma infantile: i bambini infatti sono vulnerabili e il loro livello di esperienza non permette una visione equilibrata della vita e di loro stessi.
Le autrici che hanno collaborato al volume presentano le applicazioni del metodo EMDR effettuate nei loro differenti ambiti di specializzazione: disastri collettivi, abuso sessuale, disturbi di apprendimento, lutto, disturbo postraumatico da stress, adozioni, enuresi, tic.
Il testo si rivolge principalmente a psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri, ma vuole anche essere un utile strumento informativo per quanti si occupano quotidianamente di età evolutiva, a cominciare da genitori e insegnanti.

Elena Simonetta, psicoterapeuta dell'età evolutiva, vive e lavora a Milano. Specialista nella prevenzione, diagnosi e trattamento dei disturbi specifici di apprendimento, è presidente del CEDA (Centro Europeo Disturbi Apprendimento). EMDR European Practitioner, si è avvicinata alla metodologia dell'EMDR a partire dal 2001, ha poi seguito l'intero percorso formativo, applicando la metodologia con bambini e adolescenti, individuandone, in particolare, le valenze terapeutiche relative ai disturbi specifici di apprendimento. Tra le sue ultime pubblicazioni: con L. Giacobazzi, Muoversi per crescere (La Scuola, 2001); con M. Massenz, La valutazione psicomotoria (Angeli, 2002); La dislessia (Carlo Amore, 2004); Io non imparo perché sto male (Carlo Amore, 2007).

Indice


Francine Shapiro, Presentazione
Anna Rita Verardo, Monica Petecchia, Esperienze traumatiche infantili: il ruolo del trauma nello sviluppo del bambino
(Dal trauma con la "T" maiuscola al trauma con la "t" minuscola; Alcuni apporti di tipo cognitivo-comportamentale al microtrauma; La teoria dell'attaccamento; L'attaccamento insicuro; Vulnerabilità e resilienza; Un effetto degli eventi traumatici: lo strutturarsi delle convinzioni irrazionali; Il ruolo fondamentale svolto dagli schemi; Le convinzioni irrazionali; L'importanza della memoria nell'elaborazione del trauma)
Anna Rita Verardo, Il disturbo post-traumatico da stress nel bambino
(I correlati neurofisiologici del PTSD; Manifestazioni cliniche del disturbo post-traumatico)
Anna Rita Verardo, Applicazioni dell'EMDR a bambini
(Le otto fasi del trattamento EMDR; Applicazioni dell'EMDR con i bambini; Storia del paziente e piano terapeutico; Preparazione; Assessment; Desensibilizzazione; Installazione; Scansione corporea; Chiusura; Rivalutazione; Modelli di comportamento futuri)
Elena Simonetta, EMDR per facilitare la reintegrazione psichesoma nei disturbi di apprendimento
(Il disturbo dell'apprendimento: la disgnosia; Aspetti traumatici della dislessia; L'intervento EMDR per i disturbi di apprendimento; Caso clinico: Patrizia (21 anni); Caso clinico: Carla (14 anni))
Marinella Malacrea, Abuso all'infanzia: una terapia per piccoli pazienti molto difficili
(Il problema; Una storica ricerca di efficacia; Quale approccio adeguato al problema oggi?; Il processo terapeutico; Le premesse obbligatorie della cura)
Cristiana Pessina, Cecilia Somigli, Abuso all'infanzia: il valore aggiunto dell'EMDR
(Introduzione; I dati; Commenti; I datori di cura; Conclusioni)
Isabel Fernandez, Bambini vittime di disturbi collettivi. Aspetti epidemiologici ed efficacia dell'EMDR
(L'influenza del trauma sullo sviluppo; L'impatto del disastro collettivo sulla famiglia; L'Associazione EMDR; I bambini e "l'incidente incredibile": l'incidente aereo sul Palazzo Pirelli; Bambini vittime di una catastrofe naturale: L'EMDR e il terremoto in Molise; Il maxi-incidente di Stroppiana; Reazioni acute nell'incidente di Viggiù; La comunità di Capoterra e l'alluvione; Conclusioni finali; Appendici. Linee guida)
Anna Rita Verardo, Rita Russo, I bambini e gli adolescenti di fronte alla morte
(Le reazioni psicologiche al lutto in età evolutiva; Reazioni comuni; Comprensione della morte e reazioni psicologiche in base all'età; Aiutare i bambini nella fase acuta del lutto; Elaborazione di un lutto con l'EMDR; Le reazioni emotive del terapeuta)
Appendice
(L'Associazione per l'EMDR in Italia; Il Centro TIAMA)
Bibliografia
Gli autori.




newsletter facebook rss

Facebook RSS Informatemi



Segnalazioni