La valutazione delle performance individuali nelle aziende sanitarie
Livello
Testi advanced per professional
Dati
pp. 144,   1a ristampa 2012,    1a edizione  2010   (Codice editore 100.757)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856832617
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book per PC, Mac e iPad
Prezzo: € 13,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856829204
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Una guida pratica di facile consultazione per applicare la cosiddetta Riforma Brunetta in sanità. Un testo per tutti coloro che, nelle Asl e più in generale in tutto il settore della sanità, occupano funzioni dirigenziali, direttive e di supervisione e intendono comprendere come concretamente si articola e cosa, dunque, occorre fare per implementare un sistema di valutazione della performance individuale.
Presentazione del volume

Alla luce della legge 15/2009 e del D.Lgs 150/2009 (così detta Riforma Brunetta) il testo vuole essere innanzitutto una guida pratica di facile consultazione per la creazione, step by step, di un modello di valutazione delle performance individuali per le aziende sanitarie che ancora non posseggono tale sistema; in secondo luogo, vuole essere anche una conferma ed un rafforzamento per le aziende sanitarie che, invece, hanno già in uso un sistema similare.
I due autori - che hanno maturato la loro esperienza l'uno come consulente e formatore nell'area dell'organizzazione e dello sviluppo delle risorse umane nelle aziende sanitarie e l'altro come direttore amministrativo di un'azienda sanitaria locale - hanno sviluppato una particolare capacità di comprensione delle aziende sanitarie e delle competenze specifiche nell'area delle risorse umane, grazie alle situazioni e alle problematiche che hanno vissuto e alle opportunità che quotidianamente hanno visto delinearsi. Queste esperienze sono parte integrante e fondamentale del testo; un testo dal taglio agile, che si caratterizza per la presenza di esempi concreti, strumenti applicabili subito, figure e schemi che non solo facilitano la lettura ma favoriscono la sintesi di alcuni concetti esemplificativi e di alcune considerazioni, relative in particolare all'azione e alla comunicazione.
Per le sue caratteristiche, il testo si rivolge quindi a tutti coloro che, nelle Asl in particolare e più in generale in tutto il settore della sanità, occupano funzioni dirigenziali, direttive e di supervisione e intendono comprendere come concretamente si articola e cosa, dunque, occorre fare per implementare un sistema di valutazione della performance individuale.

Andrea Vettori ha ricoperto ruoli dirigenziali nell'organizzazione e sviluppo delle risorse umane di aziende multinazionali del settore chimico-farmaceutico; da oltre dieci anni svolge attività di consulenza e formazione manageriale nelle strutture sanitarie pubbliche e private. È autore di diversi testi sul management sanitario e sulla clinical governant tra cui, per i nostri tipi: Management in sanità (2002) e Talent management e successione dei leader (2010). È socio fondatore e consigliere di Sanitanova.
David Vannozzi, per anni dirigente in Arthur Andersen e poi in Deloitte Consulting come responsabile dei progetti dell'ambito della pubblica amministrazione e in particolare della sanità, è oggi direttore amministrativo dell'Azienda sanitaria locale di Firenze. È autore di numerosi articoli apparsi su riviste di management sanitario.

Indice


Scopo del testo
La necessità di parlare la stessa lingua: un glossario per partire
I riferimenti normativi
La legge 15/2009, il D.Lgs. 150/2009 (Riforma Brunetta) e le aziende sanitarie
(Premessa: i principi; Prima sperimentazione della Riforma Brunetta nell'ambito della Sanità)
I modello delle competenze
(Le cinque competenze dei dirigenti, dirigenti di struttura semplice e direttori di struttura complessa; Le quattro competenze dei collaboratori professionali esperti)
Le professioni sanitarie e i loro profili
(I riferimenti legislativi)
Gli obiettivi aziendali, gli obiettivi di struttura e gli obiettivi individuali
(Il caso del modello di valutazione dell'Azienda Sanitaria di Firenze)
La performance
La performance individuale
(Il sistema; La missione e la visione; Le aree chiave di risultato; I macro obiettivi; I comportamenti attesi; Il piano di comunicazione; Conclusione)
La pianificazione
(Le aree chiave di risultato del lavoro; Dalle aree chiave di risultato agli obiettivi specifici; Lo sviluppo degli obiettivi; Le dimensioni; Misurare e valutare un risultato; Discussione della pianificazione)
Il feed-back e il coaching continuo
(L'attitudine e la fiducia; Feed-back e coaching)
La revisione
(La valutazione o misurazione finale)
Ripercorriamo il processo di performance
Un possibile modello organizzativo funzionale
(Riferimenti normativi e documentali; Modello di misurazione e valutazione della performance; Modello organizzativo; Obiettivi e indicatori di performance; Misurazione e valutazione della performance, valutazione e rendicontazione dei risultati e processi correlati alla valutazione)
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Facebook RSS Informatemi

Segnalazioni

Pubblicità