Manuale operativo delle stime immobiliari
Autori e curatori
Contributi
Gabriella Alemanno, Gianni Guerrieri
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 544,   4a ristampa 2012,    1a edizione  2011   (Codice editore 444.17)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 39,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856836745
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book per PC, Mac e iPad
Prezzo: € 31,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856866650
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il Manuale è il «libro delle regole» dell’Agenzia del Territorio in materia estimativa, un documento da consultare e utilizzare nel corso delle attività estimative da svolgersi concretamente. Uno strumento pratico operativo che sarà sicuramente apprezzato da tecnici e professionisti che svolgono stime immobiliari.
Presentazione del volume

Il Manuale operativo delle stime immobiliari è il "libro delle regole" dell'Agenzia del Territorio in materia estimativa e si inserisce nello sforzo di innovazione che l'Agenzia, fin dalla sua istituzione, ha intrapreso.
Non è un testo o un trattato di estimo, ma un documento da consultare e utilizzare da parte di chi opera all'interno dell'Agenzia nello svolgimento concreto delle attività di valutazione immobiliare per le pubbliche amministrazioni e uno strumento d'ausilio per tutti coloro che lavorano nel settore delle valutazioni immobiliari.
Il volume contiene infatti le nozioni fondamentali della disciplina sulle valutazioni immobiliari declinate dal punto di vista operativo e secondo gli standard internazionali di valutazione (IVS), istituzionalizza i processi e reca indicazioni volte a specificare le linee attuative che devono essere seguite per poter espletare correttamente le attività legate all'erogazione dei servizi estimativi.
I primi capitoli del volume sono dedicati alla definizione e alla descrizione dei prodotti e dei relativi processi, ai criteri di riferimento per il calcolo delle consistenze, nonché alla puntuale definizione della struttura della relazione di stima particolareggiata e sommaria. Esaminano inoltre i criteri per la scelta del procedimento estimativo ai fini della determinazione del valore di mercato degli immobili.
Nei capitoli successivi sono illustrati i diversi procedimenti di stima, di cui si descrivono in dettaglio le varie fasi. Tra l'altro, il procedimento comparativo diretto definito dall'Agenzia è anche adottato nelle linee guida dell'Associazione Bancaria Italiana (ABI) per la valutazione degli immobili a garanzia delle esposizioni creditizie.
Il volume è corredato anche da un'appendice teorica e da un'utile bibliografia per gli eventuali approfondimenti.

Indice


Gabriella Alemanno, Prefazione
Gianni Guerrieri, Introduzione
(Ringraziamenti)
I prodotti estimativi dell'Agenzia
(Caratteristiche della perizia di stima particolareggiata; Caratteristiche della perizia di stima sommaria; Caratteristiche della stima indicativa e di larga massima; Caratteristiche del parere di congruità; L'aggiornamento delle perizie di stima)
Il processo generale di stima
(La richiesta di valutazione; L'esame del quesito estimativo; Individuazione della documentazione disponibile e di quella necessaria; Richiesta di documentazione; Effettuazione del sopralluogo; Calcolo delle consistenze; Analisi del mercato; Analisi del segmento di mercato di riferimento; Scelta del procedimento estimativo; Indagine di mercato; Listini immobiliari; Approfondimento sugli immobili presi a riferimento; Analisi dei contratti di locazione; Determinazione del valore)
Criteri di calcolo delle consistenze
(Introduzione; Immobili a destinazione residenziale; Immobili a destinazione terziaria-direzionale; Unità immobiliari destinate al parcheggio delle autovetture; Strutture di tipo commerciale e produttivo)
Stima particolareggiata: la struttura della relazione
(Premessa; La descrizione generale del bene; La descrizione tecnico-legale del bene; Processo di valutazione; Conclusioni)
Stima sommaria: la struttura della relazione
(Premessa; La descrizione generala del bene; La descrizione tecnico-legale del bene; Processo di valutazione; Conclusioni)
La scelta del procedimento estimativo per la determinazione del valore di mercato
(Metodi di stima diretti; Metodi di stima indiretti)
L'approccio del mercato
(Determinazione del valore di mercato attraverso il procedimento comparativo diretto; La scelta delle informazioni; L'identificazione dei beni comparabili e la selezione dei dati; Il processo di aggiustamento e la formazione del valore; Il Market Comparison Approach (MCA); Il procedimento comparativo derivato dall'MCA applicato agli immobili residenziali); Il procedimento comparativo derivato dall'MCA applicato agli uffici strutturati); Il procedimento comparativo derivato dall'MCA applicato ai negozi; Caso di studio: valutazione di un'unità immobiliare residenziale; Esposizione del procedimento comparativo diretto nella perizia di stima particolareggiata; Esposizione del procedimento comparativo diretto nella perizia di stima sommaria)
L'approccio del costo
(Condizioni per l'applicabilità dell'approccio del costo; Stima di valore di mercato con il procedimento del costo di riproduzione deprezzato; Caso di studio: stima di una scuola pubblica col procedimento del costo deprezzato; Esposizione del procedimento del costo deprezzato nella perizia di stima particolareggiata; Esposizione del procedimento del costo deprezzato nella perizia di stima sommaria)
L'approccio reddituale finanziario
(Il procedimento della capitalizzazione (direct capitalization); Stima del valore di mercato con il procedimento di capitalizzazione dei redditi; Casi di studio svolti con il procedimento della capitalizzazione; Esposizione del procedimento di capitalizzazione nella perizia di stima particolareggiata; Esposizione del procedimento di capitalizzazione nella perizia di stima sommaria; Il procedimento finanziario (Discounted Cash Flow Analysis); Stima del valore di mercato di un immobile con il procedimento finanziario (DCFA); Caso di studio: stima di una struttura alberghiera con la DCFA; Esposizione Del procedimento finanziario (DCFA) nella perizia di stima particolareggiata; Esposizione del procedimento finanziario (DCFA) nella perizia di stima sommaria)
Il procedimento del valore finanziario
(Condizioni per l'applicabilità del procedimento del valore di trasformazione; Il valore di trasformazione come procedimento di stima del valore di mercato; Caso di studio svolto con il procedimento del valore di trasformazione; Esposizione del procedimento del valore di trasformazione nella perizia di stima particolareggiata; Esposizione del procedimento del valore di trasformazione nella perizia di stima sommaria)
Appendici
Appendice operativa
(Norme per la trasformazione del territorio e oneri di urbanizzazione; Oneri di acquisto e fiscalità immobiliare)
Appendice. Richiami di teoria
(Premessa; I principi dell'estimo; Elementi di metodologia estimativa "classica"; Elementi di metodologia estimativa secondo gli standard internazionali; Approccio reddituale-finanziario; Il procedimento del valore di trasformazione; La consistenza immobiliare)
Allegati
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi