Banche Popolari e imprese per la competitività dei sistemi territoriali
Autori e curatori
Contributi
Mario Baldassarri, Vincenzo Boccia, Anna Cinzia Bonfrisco, Giuseppe Capponcelli, Maurizio Comoli, Ferruccio De Bortoli, Giovanni De Censi, Giulio Magagni, Donato Masciandaro, Giuseppe Mussari, Luigi Odorici, Marco Panara, Franco Passacantando, Angelo Tantazzi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,      1a edizione  2013   (Codice editore 365.960)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856849851
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book per PC, Mac e iPad
Prezzo: € 14,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856862379
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Gli atti raccolti in questo volume si focalizzano su temi che spaziano dal ruolo delle banche popolari oggi alle attese dei mercati e dei clienti, dalla solidità dei sistemi territoriali italiani al tema della regolamentazione e rischio delle banche. Il testo sottolinea il “liberalismo sociale” delle banche popolari nelle valenze di sussidiarietà e solidarietà per lo sviluppo dei sistemi territoriali.
Presentazione del volume

Nel febbraio 2012 si è svolto in Bologna sotto gli auspici dell'Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane e dell'Associazione Italiana fra le Banche Popolari il quarto Convegno annuale, il primo essendosi tenuto a Taormina nel 2009. Il tema del 2012 è stato: Banche Popolari e Imprese, per la competitività dei sistemi territoriali.
Gli atti del Convegno presentati in questo volume testimoniano come gli autorevoli relatori intervenuti - del mondo bancario (comprese l'Autorità di Vigilanza e l'Associazione Bancaria Italiana), politico, accademico e del mass media - siano estremamente interessati al modello delle banche popolari italiane. Due sono state perciò le tonalità del Convegno: da temi specifici che hanno spaziato in particolare dal ruolo delle popolari oggi alle attese dei mercati e dei clienti, dalla solidità dei sistemi territoriali italiani al tema della regolamentazione e rischio delle banche, ha consentito un vasto giro d'orizzonte sulla realtà, viva e dinamica, del mondo bancario cooperativo del nostro Paese; da un altro lato, e non solo sullo sfondo, è sempre stato presente il "liberalismo sociale" delle banche popolari nelle valenze di sussidiarietà e solidarietà per lo sviluppo, di elementi del tessuto connettivo del sistema economico e sociale in cui le banche popolari stesse si situano come vera e propria intersezione tra società e mercato.

Alberto Quadrio Curzio è professore emerito di economia politica all'Università Cattolica e Vice Presidente dell'Accademia nazionale dei Lincei. Ha collaborato alla predisposizione di questo volume Paolo Baroli.

Indice


Giovanni De Censi, Messaggio di benvenuto
Alberto Quadrio Curzio, Introduzione: banche e imprese del territorio
Angelo Tantazzi, Il contesto economico finanziario, europeo e internazionale: sfide e opportunità
Giuseppe Mussari, Banche Italiane: solidità sostanziali e regole formali
Maurizio Comoli, Il ruolo delle Banche Popolari oggi: un'opportunità di consolidamento e crescita
Ferruccio De Bortoli, Attese dei mercati e dei clienti: una prospettiva dell'opinione pubblica
Sessione I
Alberto Quadrio Curzio, I sistemi territoriali italiani: peculiarità socio-economiche e creditizie
Mario Baldassarri, Le banche popolari italiane: un patrimonio comunitario da valorizzare-1
Anna Cinzia Bonfrisco, Le banche popolari italiane: un patrimonio comunitario da valorizzare-2
Sessione II
Marco Panara, Tavola rotonda: la solidità dei sistemi territoriali nei rapporti tra banche e imprese
(Luigi Odorici, BPER: un esempio di solido e duraturo rapporto con la Piccola e Media Impresa locale; Giulio Magagni, Le Banche di Credito Cooperativo per la valorizzazione del rapporto di prossimità con le Piccole e Medie Imprese; Vincenzo Boccia, Prospettive di superamento durevole della crisi economica: la sinergia tra PMI e Banche Popolari)
Giuseppe Capponcelli, Intervento
Donato Masciandaro, Rischi e regole: il tramonto del "tocco leggero"?
Franco Passacantando, Intervento
Giovanni De Censi, Conclusioni
Alberto Quadrio Curzio, Conclusioni.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi