Bullismo discriminante e pedagogia interculturale
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 384,      1a edizione  2013   (Codice editore 1361.1.4)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 45,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820417833
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book per PC, Mac e iPad
Prezzo: € 38,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856859997
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Gli esiti di una ricerca centrata su una declinazione particolare e poco esplorata del fenomeno “bullismo” e basata su un campione misto di bambini immigrati e rom e bambini nativi/autoctoni europei.
Presentazione del volume

Il volume delinea le premesse teoriche e gli esiti di una ricerca centrata su una declinazione particolare e in parte poco esplorata del fenomeno "bullismo": il bullismo discriminante.
La ricerca si distingue per alcuni tratti innovativi: nasce da un progetto europeo nell'ambito del programma generale "Diritti fondamentali e giustizia" (Daphne III) che persegue l'obiettivo specifico di contribuire alla prevenzione e alla lotta contro tutte le forme di violenza, pubblica o privata, contro i bambini, i giovani e le donne, compresi lo sfruttamento sessuale e la tratta degli esseri umani, adottando misure di prevenzione e fornendo sostegno e protezione alle vittime e ai gruppi a rischio; considera un campione misto di bambini immigrati e Rom e bambini nativi/autoctoni europei; ha un respiro internazionale; indaga la relazione interattiva tra bullismo e discriminazione, guardando al possibile sviluppo di prassi e percorsi innovativi da intraprendere a scuola come strumento di contrasto; interroga infine la pedagogia interculturale, chiamandola a promuovere atteggiamenti e comportamenti orientati al rispetto della libertà e dei diritti umani.

Esoh Elamé è dottore di ricerca in geografia dello sviluppo sostenibile. Collabora alle attività di ricerca e formative del CISRE (Centro Internazionale di Studi sulla Ricerca Educativa e la formazione avanzata), Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali, Università Ca' Foscari di Venezia in materia di Pedagogia postcoloniale, Pedagogia interculturale e Geografia dello sviluppo sostenibile. Coordina le attività didattiche del Master in Management ambientale e interculturale promosso dal CISRE e quelle del Master en Coopération internationelle, Action humanitaire et Développement durable attivato dalla Ecole des Relations Internationales du Camerun (IRIC) dell'Università di Yaoundé II. È professore invitato presso l'ENSTP (Ecole Nazionale des Travaux Publics) Camerun (Yaoundé) , l'IRIC, l'ESSTIC (Ecole Superieure de l'Information et la Communication) Camerun (Universié de Yaoundé II), nonché presso l'Università di Koudougou (Burkina Faso).

Indice


Introduzione
Parte I. Il bullismo discriminante: le premesse teoriche
Il bullismo discriminante
(Bullismo: definizione, caratterizzazione, vittimizzazione; Breve accenno sullo stato della ricerca internazionale sul bullismo; Il bullismo discriminante)
Pedagogia interculturale e bullismo discriminante
(Preambolo; Pedagogia sociale e bullismo; Pedagogia interculturale e bullismo; Bullismo discriminante: la nuova frontiera della pedagogia interculturale)
Metodologia e organizzazione della ricerca
(Obiettivo della ricerca; I concetti chiave della ricerca; Progetto di ricerca; Campione della ricerca; Strumenti di ricerca)
Parte II. Il bullismo etnico: percezioni dei bambini non europei e Rom
L'analisi del contesto d'indagine (Chi sono i bambini immigrati e rom intervistati?
(Introduzione; Realtà migratoria dei Paesi coinvolti nell'indagine; Chi sono i bambini intervistati?; Dinamiche interculturali di gruppo)
Rappresentazioni sociali degli alunni immigrati/Rom sul bullismo etnico
(Introduzione; Bullismo e problemi interculturali; Bullismo e situazioni conflittuali; Difendersi dal bullismo: quali le figure di supporto significative?; Conclusioni)
Parte III. Il bullismo etnico: percezioni dei bambini nativi europei
Bullismo etnico e bambini nativi europei: il contesto della ricerca
(Chi sono i bambini autoctoni intervistati?; Età degli studenti intervistati; Caratteristiche delle famiglie dei bambini intervistati; Caratteristiche dell'ambiente scolastico dei bambini intervistati; Dinamiche interculturali di gruppo)
Rappresentazioni sociali degli alunni nativi europei sul bullismo etnico
(Bullismo e problemi interculturali; Bullismo e situazioni conflittuali; Difendersi dal bullismo: quali le figure di supporto significative?; Conclusioni)
Parte IV. Il bullismo discriminante: uno studio qualitativo
Indicazioni metodologiche
(Preambolo; Materiali e metodologia)
I principali risultati della ricerca qualitativa "Narrazione del bullismo discriminante"
(Bullismo e origine etnica; Bullismo e discriminazione sull'orientamento sessuale; Bullismo e discriminazione verso i disabili; Bullismo discriminante multiplo; I luoghi del bullismo discriminante; I protagonisti del bullismo discriminante; Conclusioni)
Parte V. Dal bullismo discriminante alla pedagogia interculturale
Il bullismo discriminante: una realtà della scuola europea
(Preambolo; Bullismo discriminante a scuola; Risultati significativi; Bullismo, discriminazioni, pedagogia interculturale: ripensare l'educazione interculturale a scuola)
Prevenire e lottare contro il bullismo discriminante: raccomandazioni e indicazioni operative
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi