Terzo rapporto sulle migrazioni 1997
Autori e curatori
Contributi
Maurizio Ambrosini, G. Battistella, G. C. Blangiardo, C. Codagnone, Gianni Crespi, Maura De Bernart, P. Farina, M. Lombardi, A. Marazzi, D. Mazzi, S. Palidda, N. Pasini, Giuseppe Sciortino, F. Trucillo, L. Zanfrini, F. Zucchini
Collana
Livello
Dati
pp. 256,      1a edizione  1998   (Codice editore 2000.813)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 31,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846405746

Presentazione del volume

Questo Rapporto intende costituire uno strumento di informazione e di aggiornamento, peraltro non unico e non esaustivo, che si alimenta soprattutto da esperienze e ricerche realizzate nell'ambito della Fondazione Cariplo per le Iniziative e lo Studio sulla Multietnicità.

L'analisi della situazione italiana è affrontata alla luce delle indicazioni che derivano dalla letteratura e dalle esperienze maturate sul piano internazionale.

Oggi si ha motivo di ritenere che, dopo gli anni dell'avvio e del consolidamento di un fenomeno innovativo per la storia del nostro paese in epoca moderna, si vada affermando il bisogno di fare il punto in modo chiaro e oggettivo sul ruolo che compete ai diversi attori del processo migratorio. Secondo le aspettative che stanno emergendo, la fine degli anni '90 può e deve rappresentare l'avvio di un nuovo ciclo, in cui le vicende della presenza straniera sul territorio italiano siano ricondotte entro un contesto di normalizzazione e in cui l'atteggiamento culturale e i comportamenti siano finalmente ispirati al binomio "solidarietà-legalità".

Il Rapporto è organizzato in tre ambiti tematici: il primo, il "quadro generale", fornisce i dati di base del fenomeno; il secondo, le "aree di attenzione", consente di cogliere le principali tendenze delle migrazioni; il terzo, "temi emergenti", focalizza l'attenzione su aspetti di particolare attualità anche a livello internazionale.

I1 Rapporto, che ha cadenza annuale, si rivolge a coloro che per motivi professionali, di studio o di impegno solidaristico sono interessati alle migrazioni internazionali.

La Fondazione Cariplo-I.S.MU. svolge attività di documentazione, formazione e informazione, studio e ricerca sui temi della multietnicità. In questo ambito, il fenomeno migratorio assume un forte rilievo e ad esso è rivolta una serie di interventi su cui finora si è concentrata l'attività della Fondazione.

Il Centro di Documentazione, installato presso la sede operativa della Fondazione (Foro Buonaparte, 22 - 20121 Milano - tel. 02/72023375), raccoglie sistematicamente pubblicazioni, dati nazionali e internazionali e offre attività di consulenza. Il CeDoc è aperto al pubblico il martedì e il venerdì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.00 alle 17.30; il giovedì dalle 9.30 alle 13.30.

Indice

Parte prima: Il quadro generale
Consistenza e distribuzione territoriale della presenza straniera - Cittadinanza e immigrazione in Europa: la questione del diritto di voto - 1997: interventi normativi e orientamenti in sede legislativa in materia di immigrazione - Le politiche di controllo in Europa e in Italia
Parte seconda: Aree di attenzione - Il lavoro - La scuola - La salute - Abitazione e habitat - La devianza e la vittimizzazione - L'implementazione della politica pubblica per l'immigrazione: i casi di Torino e di Brescia
Parte terza: Temi emergenti - Cittadinanza e migrazioni nei grandi agglomerati urbani - Le politiche per gli immigrati tra interventi istituzionali e reti associative - L'istruzione femminile nel Maghreb e il mutamento dell'ordine antico - Tendenze e caratteristiche delle migrazioni in Asia.






newsletter facebook rss

Facebook RSS Informatemi