Incertezza e identità
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  1999   (Codice editore 903.18)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846413130

Presentazione del volume

La crescente complessità del sistema sociale, il processo di globalizzazione e di pluralismo, si associano ad una frammentarietà della vita sociale ed individuale, al riemergere di fenomeni di localismo e di etnocentrismo, e la realtà è caratterizzata da una strutturale incertezza e da una radicale contraddittorietà.

L'incertezza coinvolge non solo la vita associata ma anche la dimensione individuale con quella che da più parti viene indicata come crisi di senso e di identità che ne rimette in discussione i contenuti e i concetti e impone quindi di ripensare tutte le categorie occidentali del rapporto con l'alterità.

L'uomo della tarda modernità non ha uno spazio definito, identificabile, concreto. Si ha una riduzione della percezione del tempo. Tutto si accorcia, l'arco temporale è sempre più ristretto. La mobilità, la comunicazione aprono il soggetto ad una prospettiva, non più utopica, di spazi ed anche di mutamento virtuali.

Il principio logico di non contraddizione sembra essere costantemente sfidato. Si registrano sia forti spinte verso una omogeneizzazione culturale e sociale sia altrettanto accentuati processi di diversificazione senza precedenti nel passato; identità culturali sono minacciate ma altre, per motivi spesso incomprensibili, si rafforzano, evolvono, a volte si impongono in modo anche violento.

Anche la sociologia, e le altre scienze sociali, in questa nuova realtà non possono interessarsi esclusivamente o prevalentemente delle strutture sociali, dei ruoli, delle funzioni e degli status, ma occorre sempre più descrivere da vicino l'individuo, la sua soggettività e la sua identità, micro e macro sono contingenti e interagenti, le sue attitudini e inclinazioni che hanno una crescente rilevanza nella produzione della vita sociale, culturale, religiosa.

Roberto De Vita è docente di sociologia presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Siena. E' autore di varie pubblicazioni, ricerche, saggi relativi a processi di trasformazione socio-culturale e organizzativa. Sulla tematica relativa a questo volume è già intervenuto con vari saggi e in particolare con i volumi Razionalità ed etica , FrancoAngeli, Milano l994, Pluralismo ed etica , FrancoAngeli, Milano 1996.

Indice



Globalizzazione e localismo
Diversità e multiculturalismo
Pluralismo e relativismo
Diritti e democrazia
Pluralismo e soggettività
Etica e morale
Responsabilità e speranza
Identità e modernità
Identità come problema e progetto
Identità e autenticità
Religione e società
La nuova religiosità della New Age
Alcuni riferimenti alla religiosità degli italiani
La religione tra idoli e mistica
1








newsletter facebook rss

Facebook RSS Informatemi