Manuale per la ricerca bibliografica online. Fare tagging nella web society
Contributi
Alessandra Bonfigli, Paola Canestrini, Marco Carradore, Elena Cristofori, Alessandra Errico, Alessandro Fabbri, Chiara Giuranna, Karen Holland, Mauro Iossa, Linda Lombi, Cristina Lonardi, Silvia Marcadelli, Wim Meester, Claudia Onofri, Gianluca Parodi, Domenico Rocco, Laura Sabatino, Alessandra Simone, Alessandro Stievano, Carlo Turci
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 272,      1a edizione  2014   (Codice editore 1341.1.38)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820478698

In breve
Questa guida alla ricerca bibliografica on line affronta in maniera sistematica gli aspetti concreti del percorso di ricerca, dall’elaborazione del quesito, ai luoghi e strumenti di reperimento del materiale bibliografico alla sua organizzazione e descrizione, interpretazione e utilizzo.
Presentazione del volume

La continua e incessante evoluzione del web vede una sostanziale modifica del modello tradizionale di ricerca bibliografica e consultazione delle fonti, un tempo legato all'uso della biblioteca come luogo fisico di conservazione, organizzazione e diffusione della conoscenza.
La diffusione di internet cambia questo modello nella struttura dei luoghi e nei modi con cui si acquisisce la conoscenza. Nella web society, il sapere è un sapere condiviso, a diffusione rapida, incessante e globale e ci mette di fronte ad una eccedenza informativa che richiede una grande consapevolezza dei limiti che presenta e delle pressioni a cui ci sottopone. Ciò ha una precisa influenza anche sulla ricerca scientifica. L'attività di tagging mette in discussione un intero quadro di riferimento: l'informazione non viene più cercata, ma ci viene incontro. Lo stesso uso della rete, definita una tecnologia intellettuale, produce un cambiamento nella nostra mente fino a modificare la stessa capacità di lettura ed assorbimento delle informazioni.
Nel manuale, che costituisce una guida alla ricerca bibliografica on line, sono affrontati in maniera sistematica gli aspetti concreti del percorso di ricerca, dall'elaborazione del quesito, ai luoghi e strumenti di reperimento del materiale bibliografico alla sua organizzazione e descrizione, interpretazione ed utilizzo.

Costantino Cipolla è professore ordinario di Sociologia generale e Sociologia della salute presso l'Università di Bologna. È inoltre direttore scientifico della rivista "Salute e Società" e del Master Universitario in "Sicurezza, salute e lavoro". Per i nostri tipi ha pubblicato: Perché non possiamo non essere eclettici. Il sapere sociale nella web society (2013); Disuguaglianze sociali in sanità (a cura di) (2013); con Maturo A., Sociologia della salute e web society (a cura di) (2013).
Gennaro Rocco è direttore del Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica. È vicepresidente nazionale della Federazione dei Collegi Ipasvi. Ha collaborato a numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali ed è membro della Commissione Nazionale per l'Educazione Continua in Medicina. Principale project manager del progetto I.L.I.S.I. (Indice della Letteratura Italiana in Scienze Infermieristiche), primo database italiano destinato al nursing.

Indice


Costantino Cipolla, Gennaro Rocco, Silvia Marcadelli, Introduzione
Silvia Marcadelli,
Dalla logica bibliografica alla logica del Tagging
Domenico Rocco,
Basi teoriche e metodologiche della ricerca bibliografica online
Alessandro Stievano,
Laura Sabatino, Il processo per la ricerca bibliografica online
Mauro Iossa, Elena Cristofori,
Le revisioni secondarie della letteratura
Alessandra Bonfigli,
Documenti reali e documenti virtuali. Dove ricercare? Biblioteche tradizionali e biblioteche digitali, di
Alessandro Fabbri, Alessandra Simone, Le potenzialità degli strumenti informativi del web: OPAC, banche dati nazionali e internazionali
Elena Cristofori, Mauro Iossa, Silvia Marcadelli, Claudia Onofri, Gianluca Parodi, Laura Sabatino, Alessandro Stievano, Le banche dati per la ricerca nelle scienze sanitarie
Karen Holland,
Wim Meester, Scopus: il suo uso e il suo valore all'interno dell'evidence-based practice
Cristina Lonardi,
Le basi di dati per la ricerca nelle scienze
Linda Lombi,
Le fonti statistiche online. Il Web 3.0 come riduttore di complessità
Marco Carradore,
Analisi della letteratura e indicatori bibliometrici
Paola Canestrini,
Come valutare la letteratura scientifica. Indicazioni sui criteri da adottare
Mauro Iossa, Elena Cristofori,
Come organizzare il lavoro di ricerca bibliografica: la scheda bibliografica e di lettura
Carlo Turci,
Alessandra Bonfigli, Standard di descrizione bibliografica e stili di citazione
Alessandra Errico, Chiara Giuranna, Come scrivere la tesi di laurea nella web society
Alessandra Bonfigli
, Silvia Marcadelli, Domenico Rocco, Glossario
Riferimenti bibliografici
Note su Autrici e Autori.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi