Adas. Il laboratorio della valutazione. Vol. I. Aspetti concettuali
Autori e curatori
Livello
Dati
pp. 168,   figg. 50,     1a edizione  2002   (Codice editore 1306.1.9)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846434975

Presentazione del volume

Lo scopo dei due volumi, che seguono quello pubblicato nel 1999 cioè L'archivio docimologico per l'autovalutazione delle scuole. Che cos'è, come si usa, è quello di aiutare gli insegnanti, o gli educatori in genere, a trarre il massimo beneficio dall'uso delle prove oggettive, a considerarle come un importante strumento educativo.

Gli insegnanti troveranno illustrati, nel volume relativo agli aspetti concettuali i caratteri della valutazione degli apprendimenti, i rapporti con gli obiettivi scolastici, e i metodi per la costruzione sia degli elementi di prova, o dei quesiti, sia delle prove oggettive.

Questi ultimi sono corredati da esempi concreti. La costruzione di una buona prova oggettiva risulta sempre un compito arduo per l'insegnante, ma stimola il suo sforzo creativo e la sua capacità di scelta.

L'insieme delle indicazioni proposte non devono considerarsi, però, come una formula magica per realizzare senza fatica o i singoli elementi di prova o le prove oggettive; tuttavia una panoramica su ciò che è ritenuto buone pratiche per la costruzione di una prova oggettiva, presentato in modo da essere facilmente consultabile, potrà essere di grande aiuto agli insegnanti interessati a migliorare la qualità della valutazione delle prestazioni scolastiche degli studenti. Tali indicazioni inoltre non sono finalizzate e utilizzabili solo per l'Archivio docimologico bensì valgono in generale.

Nel volume sugli aspetti operativi, invece, sono riportate tutte le caratterizzazioni del servizio Archivio docimologico e, soprattutto, la descrizione del sistema informativo distribuito Adas che si articola in alcune applicazioni software cioè, Adas Ape, Adas scuole, Adas insegnanti e Adas web. Sono in particolare indicate le specificità, le condizioni e le modalità operative che sono incluse nelle applicazioni software e che riguardano gli aspetti concettuali.

Roberto Melchiori è il responsabile dello sviluppo e del servizio dell'Archivio docimologico (Adas). Presso l'Istituto nazionale di valutazione del sistema d'istruzione cura lo sviluppo di alcuni progetti ideati, progettati e realizzati per offrire alle scuole i riferimenti teorici, metodologici e tecnici necessari per qualificare la loro attività di valutazione sia delle prestazioni degli studenti sia della qualità del servizio scolastico. I principali progetti riguardano il sistema d'istruzione a distanza, Iadis, il sistema di Valutazione interna d'istituto o di microsistema, Validi, e il Sistema per la gestione delle ricerche di valutazione, Arv@l. Oltre alle attività di ricerca e sviluppo è il responsabile del sistema tecnologico dell'Istituto.

Indice


La valutazione scolastica
(I caratteri della valutazione; Le funzioni e il processo della valutazione; La valutazione e gli obiettivi scolastici; Obiettivi scolastici e modelli tassonomici; Obiettivi trasversali; La formulazione degli obiettivi; Stimoli, osservazioni e prestazioni; Obiettivi, stimoli e valutazione; Le prove oggettive; La prova oggettiva come campione del curricolo realizzato; Limitazioni e pregi delle prove oggettive)
La costruzione degli elementi di prova
(Il tipo di elementi di prova; La forma degli elementi di prova; Il tipo vero-falso, il tipo a scelta multipla, il tipo a corrispondenze, il tipo a completamento, il tipo a risposta aperta, il tipo a comprensione della lettura: definizione, buone pratiche, elementi di prova e obiettivi scolastici)
La costruzione e la gestione della prova oggettiva
(Lo stadio di pianificazione; Buone pratiche; Lo stadio operativo; Buone pratiche; Elenco di controllo per la costruzione e la gestione della prova oggettiva; Elenco di controllo per gli elementi di prova e per la costruzione e gestione dell'esecuzione della prova oggettiva di classe)
La valutazione con le prove oggettive
(La misurazione dei comportamenti e delle prestazioni; La scala di misura nominale, ordinale, a intervalli, di rapporti; Il controllo delle prove oggettive; La verifica degli elementi di prova o quesiti; La verifica complessiva della prova oggettiva; I caratteri della valutazione; L'analisi delle prestazioni; I risultati delle prove oggettive e la didattica; Le prove oggettive e la ricerca nella didattica; Il metodo della prova di controllo; Il metodo dei gruppi paralleli)
Appendice
(Tassonomia delle aree cognitiva, affettivo-sociale e psicomotoria; Prova oggettiva di capacità di ragionamento)




newsletter facebook rss

Facebook RSS Informatemi