Costruire una psicodiagnosi in età evolutiva.

Luciana Cursio

Costruire una psicodiagnosi in età evolutiva.

Indicazioni e prassi: dalla somministrazione dei test alla restituzione finale

Una guida pratica per costruire una valida psicodiagnosi in età evolutiva. Il volume esplicita prassi utili a creare un’alleanza con i pazienti e la messa a punto di ogni progetto d’intervento: dai colloqui clinici alla raccolta dell’anamnesi, dalla scelta e somministrazione dei test alla specifica restituzione finale fatta ai genitori e al minore.

Edizione a stampa

27,00

Pagine: 202

ISBN: 9788891788313

Edizione: 1a edizione 2019

Codice editore: 1305.266

Disponibilità: Discreta

Pagine: 202

ISBN: 9788891796820

Edizione:1a edizione 2019

Codice editore: 1305.266

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Questo testo si propone come una guida pratica per costruire una valida psicodiagnosi in età evolutiva, compito per lo psicologo tanto importante e ambito quanto difficile e temuto.
Vengono esplicitate prassi utili a creare un'alleanza con i pazienti e la messa a punto di ogni progetto d'intervento: dai colloqui clinici alla raccolta dell'anamnesi, dalla scelta e somministrazione dei test alla specifica restituzione finale fatta ai genitori e al minore. Le risultanze conclusive - fruibili dallo psicologo e traducibili in indicazioni pratiche rivolte anche a educatori, insegnanti, operatori psicosociali - permetteranno di constatare come la psicodiagnosi possa trovare trasposizione in ambiti extrafamiliari.
Disegni, sedute di gioco, test cognitivi e proiettivi, oltre ad essere inquadrati e analizzati nelle rispettive cornici teoriche, riveleranno la loro operatività attraverso il caso di Letizia che accompagnerà il lettore in un parallelo riscontro dei concetti enunciati. La codifica degli specifici protocolli testologici della bambina - presentati nella parte iniziale del testo affinché lo psicologo possa dapprima farsi un'idea personale - darà la possibilità di attivarsi nella valida analisi di un doppio livello di lettura: trovare e tessere il filo rosso dal dato reale a quello simbolico, lasciando solo alla fine quello interpretativo, consentirà di imparare a redarre un'esaustiva psicodiagnosi e a comunicarla con la scelta oculata di termini adatti ad adulti e bambini, svelando il peculiare funzionamento psicologico di un soggetto.

Luciana Cursio, psicoterapeuta e dirigente psicologa di una ASST lombarda, è docente di Psicodiagnostica psicoanalitica presso l'Istituto di Psicoterapia del Bambino e dell'Adolescente di Milano.

Presentazione
Il caso di Letizia
(Rilievi evolutivi)
Inizio della valutazione psicodiagnostica
(Registro reale e simbolico; Il Blacky's test e Letizia; La WISC-R e Letizia)
La cornice teorica
(Il concetto di genitorialità; Genitori e... dintorni; Il primo colloquio)
Elenco degli elementi psicodiagnostici estrapolati da tutta la consultazione
(Il registro interpretativo; Analisi de Il Family House; Analisi dei disegni; Interpretazione psicodinamica del Blacky's test anche in Letizia; Interpretazione psicodinamica della WISC-R anche in Letizia)
Il quadro psicodiagnostico: i fili rossi che si sono intrecciati
(Le restituzioni; Lettera a Letizia; Restituzione ai genitori; Indicazioni per i docenti)
Contributi ulteriori per la psicodiagnosi
Letizia
Conclusioni
Appendice
Bibliografia

Potrebbero interessarti anche