Dallo "spazio consumato" ai luoghi ritrovati

Enrica Lemmi

Dallo "spazio consumato" ai luoghi ritrovati

Verso una geografia del turismo sostenibile

Il testo analizza i processi di sviluppo turistico con l’espressa finalità di definire le problematiche e i caratteri odierni di tale fenomeno. Un fenomeno in cui l’offerta, in linea con le richieste di una società post-moderna che si muove ormai in uno spazio turistico globale, va progressivamente segmentandosi in nicchie molteplici, di frequente connesse alla valorizzazione di elementi culturali e ambientali.

Edizione a stampa

29,00

Pagine: 240

ISBN: 9788856806298

Edizione: 5a ristampa 2022, 1a edizione 2009

Codice editore: 600.81

Disponibilità: Discreta

Il testo, in una prima parte di taglio manualistico ed in una seconda maggiormente rispondente ai canoni della monografia, con approfondimenti sulle diverse tipologie del turismo (balneare, urbano, rurale, termale, "dei parchi", montano), analizza i processi di sviluppo turistico con l'espressa finalità di definire le problematiche e i caratteri odierni di tale fenomeno.
Un fenomeno in cui l'offerta, in linea con le richieste di una società post-moderna che si muove ormai in uno spazio turistico globale, va progressivamente segmentandosi in nicchie molteplici, di frequente connesse alla valorizzazione di elementi culturali ed ambientali.
In altre parole, si assiste a forme alternative di fare turismo più vicine alle istanze espresse dal paradigma della sostenibilità ambientale. Atteggiamenti nuovi e di sicuro in controtendenza rispetto alle dinamiche classiche che regolano il turismo nei Paesi cosiddetti della "periferia" o del Sud del mondo, secondo le stereotipate formule all-inclusive. Il turista, in pratica, rinnova la consapevolezza di sé e del viaggio, accetta l'imprevisto e si dimostra sensibile agli elementi di qualità dei servizi offerti.
L'allontanamento da modelli di gestione delle risorse turistiche secondo le logiche del turismo di massa, a forte polarizzazione spaziale e temporale, prefigura scenari a più bassa saturazione turistica anche nelle destinazioni tradizionali dei Paesi sviluppati, sebbene perduri un'intensa competizione fra i maggiori prodotti turistici indifferenziati.
Altresì, gli aspetti di dipendenza e controllo esterno, di depressione dei prezzi, di concentrazione stagionale, di pressione ambientale ed omologazione culturale, continueranno purtroppo a caratterizzare il turismo nei prossimi decenni: è notorio, infatti, come molte regioni alla scala mondiale devono ancora conoscere il turismo di massa.
Vanno, inoltre, sempre più sfumando i confini fra turismo e tempo libero per forme di svago che spesso avvengono nei cosiddetti "non-luoghi" che, per quanto poco rispondenti al dettato della sostenibilità, rappresentano in realtà - come da più parti affermato - i luoghi della modernità, con cui si identifica il concetto stesso di turismo per una larga parte della società contemporanea.

Enrica Lemmi è professore associato di Geografia all'Università di Pisa, dove insegna anche Geografia del turismo. Fra le sue numerose pubblicazioni, molte riguardano i temi della geografia economica e regionale, sia alla scala globale che locale. Viaggiatrice da sempre, ha raccolto parte delle esperienze e del materiale proveniente dai diversi soggiorni all'estero in questo volume.



Premessa
Berardo Cori, Introduzione
Parte I. Dinamiche, modelli e processi di sviluppo turistico
Per una breve storia del turismo
(Le origini del fenomeno turistico; Il turismo moderno; Il turismo di massa; Il turismo globale e i modelli turistici)
Fattori dello sviluppo turistico, concentrazione spaziale e "regioni turistiche"
(Principali fattori dello sviluppo turistico; Turismo e territorio: quale ruolo economico?, Fenomeni di concentrazione spaziale: i luoghi del turismo e il concetto di "regione turistica")
Turismo e sostenibilità ambientale
(L'emergere di una nuova sensibilità ambientale; Verso un turismo sostenibile: la compatibilità ecologica, socioculturale ed economica del turismo; I precedenti: le Conferenze internazionali sullo sviluppo sostenibile e il fallimento del 'decennale'; Il ruolo dell'Unione Europea nella promozione del Turismo Sostenibile; La Carta d'Identità per viaggi sostenibili e l'Associazione italiana del turismo responsabile)
Parte II. Principali tipologie di spazi turistici: la scala regionale
Il turismo balneare nel Mediterraneo
(Il Mediterraneo, "regione turistica" naturale a debole pianificazione; Comprensori turistici maturi e in via di affermazione; Il turismo balneare: un settore maturo da rivitalizzare)
Verso un turismo urbano sostenibile: il caso di Madrid
(Il turismo urbano, alcune note introduttive; Città, "arte pubblica" e turismo; Il turismo a Madrid, attività centrale nell'economia urbana; Potenzialità turistiche e sostenibilità)
La tipologia di turismo rurale come settore economico trainante: l'agriturismo in Toscana
(Origini e caratteri del fenomeno in Italia; Le regioni agrituristiche a confronto: i numeri del successo toscano; Evoluzione dell'agriturismo in Toscana: la base normativa; L'agriturismo toscano, una realtà in continua crescita; L'offerta a scala provinciale negli ultimi anni)
Una tipologia turistica in crisi. Il fenomeno termale in Italia
(Storia e caratteri del termalismo; Le 'generazioni' delle attività termali; Cenni di alcuni criteri classificatori delle acque termali e principali patologie di riferimento; Gli aspetti normativi e tentativi di riordino del settore; Il significato del termalismo oggi e il sistema termale italiano; L'andamento del settore termale in Italia, all'inizio del nuovo millennio)
Paesaggi e sostenibilità. Il 'turismo dei parchi'
(Il concetto di paesaggio; La Convenzione europea sul paesaggio; Paesaggi e turismo; Ambiente e turismo: non solo parchi naturalistici)
Turismo invernale nella regione alpina
(L'evoluzione della montagna: la spinta determinante dei fattori esogeni; Il modello della 'stazione sciistica'; Il turismo di massa investe la montagna; Il paesaggio alpino: un caso di insostenibilità turistica; Proposte di turismo sostenibile per la tutela della montagna)
Alcune riflessioni conclusive
(Dinamiche turistiche recenti e mercato globale; Verso l'applicazione di forme di turismo sostenibile?; Nuove tipologie di turismo e nuovi profili di turista)
Bibliografia.

Contributi: Berardo Cori

Collana: Geografia e società

Argomenti: Geografia storica e culturale - Geografia economica e politica

Livello: Textbook, strumenti didattici

Potrebbero interessarti anche