Il controllo budgetario.

Jean Meyer, Serge Launois

Il controllo budgetario.

Teoria ed esercizi

Un manuale completo per l'autoformazione, ricco di esempi e soluzioni svolte, per apprendere efficacemente principi e tecniche.

Edizione a stampa

41,50

Pagine: 592

ISBN: 9788820430481

Edizione: 2a ristampa 2006, 7a edizione 2000

Codice editore: 100.138

Disponibilità: Discreta

Come applicare praticamente i principi e le tecniche che stanno alla base della gestione budgetaria.

Un testo utilissimo per:

* gli operatori aziendali che desiderano rivedere criticamente sistemi, metodi e procedure adottati nella propria impresa e che troveranno nel volume un proficuo termine di raffronto:

* coloro che desiderano una guida per introdurre la gestione budgetaria nella propria impresa;

* quanti vogliono avvicinarsi alla tecnica del budget e desiderano un testo di autoformazione (il volume è tra l'altro adottato dall'Ifap, l'Istituto dell'Iri per la formazione dei quadri e dirigenti, come testo nei propri corsi).

La prima parte, dedicata alla teoria del controllo budgetario, conduce passo passo il lettore alla costruzione del budget generale partendo dalla formulazione dei budget settoriali.

La seconda parte presenta una novità per l'Italia, comprendente 37 esercizi inediti, svolti seguendo lo schema espositivo della prima parte, tratti da situazioni reali. Ogni esercitazione si compone di due sezioni: nella prima viene impostato il problema e vengono forniti i dati, numerici e non, che caratterizzano l'azienda. Nella seconda vengono illustrate le soluzioni, commentandole in modo da porre in risalto i criteri da adottare per affrontare correttamente casi analoghi.

Il lettore ha così la possibilità di verificare l'apprendimento delle nozioni generali illustrate nella prima parte e di acquisire dimestichezza con i problemi che dovrà affrontare nella pratica quotidiana. 386 tabelle e grafici completano l'opera.

Jean Meyer, noto esperto in materia di controllo di gestione, è capo dipartimento all'Ecole Supérieur de Commerce de Paris. Serge Launois è assistente universitario.


LA TEORIA
• Concetti e fini della gestione budgetaria
* La definizione della gestione budgetaria
* La definizione dei concetti fondamentali
* Le motivazioni della gestione budgetaria
• La gestione budgetaria delle vendite
* Previsione delle vendite
* Metodologia della previsione
* Studio di alcune tecniche di previsione
* Il budget delle vendite
* Il controllo delle vendite
* Caso 1: la correlazione
* Caso 2: il totale mobile
• La gestione budgetaria della distribuzione
* La previsione delle spese di distribuzione
* La budgetizzazione delle spese di distribuzione
* Il controllo delle spese di distribuzione
* Caso 1: comportamento delle spese di distribuzione, analisi statistico-contabile
• La gestione budgetaria della produzione
* Organizzazione amministrativa della produzione
* La programmazione della produzione
* Caso particolare: produzione in serie e produzione a ciclo continuo
* Azione sulle scorte: la produzione regolarizzata
* Previsione e controllo delle materie prime
* Previsione e controllo della manodopera
* Previsione e controllo delle spese indirette
* Redditività della produzione
* Caso 1: l'industria stagionale
* Caso 2: interessamento del personale e budget delle spese
• La gestione budgetaria degli approvvigionamenti
* Organizzazione e redditività di un servizio approvvigionamenti
* La previsione degli approvvigionamenti
* Il budget o il programma degli approvvigionamenti
* Il controllo degli approvvigionamenti
• La gestione budgetaria degli investimenti
* Struttura e decisione d'investimento
* La budgetizzazione degli investimenti
* Il controllo degli investimenti
• La gestione budgetaria della tesoreria
* La previsione della tesoreria
* La budgetizzazione della tesoreria
* Il controllo della tesoreria
• L'organizzazione generale dell'azienda e la gestione budgetaria
* La gestione budgetaria dei servizi generali
* Decentralizzazione e gestione budgetaria
* La funzione "controllo di gestione"
• La politica generale dell'azienda e i documenti di sintesi
* La produzione dei documenti di sintesi
* La traduzione della politica generale nei documenti di sintesi
* Il controllo dei documenti di sintesi
• L'impianto della gestione budgetaria
* Il calendario d'impianto della gestione budgetaria
* I presupposti organizzativi
* I presupposti contabili
* I presupposti economici e psicologici
GLI ESERCIZI
• 36 Esercizi

Potrebbero interessarti anche