Filosofia, letteratura, linguistica, storia  >  Storia  >  Storia sociale e demografica

Libri di Storia sociale e demografica

La ricerca ha estratto dal catalogo  580  titoli.
 
Pagina  1  di  29
  Titolo Tipologia
Il più grande male dell’umanità Alexander von Humboldt nell''abolizionismo francese dei primi dell''800 Il più grande male dell’umanità Alexander von Humboldt nell'abolizionismo francese dei primi dell'800
Paolo Conte (1573.480)
Ricostruendo le vicende editoriali del monumentale Voyage aux régions équinotiales e il contesto politico in cui prese corpo non tanto il viaggio, ma la sua ricostruzione, questo lavoro illustra la centralità della questione della schiavitù negli interessi dell’intellettuale prussiano Alexander von Humboldt. Attraverso i suoi scritti, egli operò con grande coerenza per suggerire, in sintonia con gli ambienti dell’abolizionismo francese, una concreta soluzione per la fine dell’orrore della schiavitù. Una battaglia sulla quale sarebbe non a caso ritornato addirittura nel 1856, pochi anni prima della morte.
Libro o
Ebook
Salute e sicurezza sul lavoro I congressi italiani e internazionali di medicina del lavoro dal 1906 a oggi Salute e sicurezza sul lavoro I congressi italiani e internazionali di medicina del lavoro dal 1906 a oggi
Raffaella Biscioni (541.46)
Questo volume rappresenta uno degli esiti di un progetto di ricerca Bric/INAIL dedicato alle fonti della medicina del lavoro. I saggi pubblicati sono dedicati alla storia delle origini della medicina del lavoro, con particolare attenzione alla storia dell’International Commission on Occupational Health – ICOH, e all’analisi dei presupposti teorici e delle procedure adottate per la realizzazione del repository digitale che ospita le serie di atti congressuali di ICOH e SIML (Società Italiana di Medicina del Lavoro), valorizzandone le potenzialità per la ricerca storica e la documentazione in campo medico.
Libro o
Ebook
La dignità del lavoro Nel cinquantenario dello Statuto La dignità del lavoro Nel cinquantenario dello Statuto
Paolo Passaniti (541.44)
Il volume offre una riflessione interdisciplinare sulla storicità dello Statuto dei lavoratori, la costruzione normativa più alta del diritto del lavoro novecentesco, attraverso il dialogo tra giuristi del lavoro, storici del diritto e protagonisti della vita sindacale. Dal testo affiora tutta la distanza storica che ci separa dallo Statuto, ma anche la sostanziale tenuta valoriale rispetto alla domanda di dignità del lavoro. Una domanda che attende risposte sulla tutela di un contraente sempre più indebolito dalla precarietà e dunque sulla libertà della persona nel suo complesso.
Libro o
Ebook
Una rivoluzione globale Mobilitazione politica, conflitti civili e bande armate nel Mezzogiorno del 1820 Una rivoluzione "globale" Mobilitazione politica, conflitti civili e bande armate nel Mezzogiorno del 1820
Sebastiano Angelo Granata (1573.477)
I moti del 1820 rappresentano il banco di prova di un global liberalism che unisce l’Europa e le Americhe. Nel Mezzogiorno borbonico le sollevazioni assumono delle dinamiche particolari: la proiezione internazionale degli insorti convive infatti con la persistenza di identità e conflitti locali, che oppongono Napoli alla Sicilia, e provocano una vera e propria guerra civile, seguita dalla comparsa di bande armate a sostegno dei diversi schieramenti. Il volume propone una lettura aggiornata di questi eventi, valorizzando le complesse dinamiche che segnano il tramonto dell’ancien regime e l’esordio della Nuova Politica.
Libro o
Ebook
Momenti di storia internazionale del Novecento Diplomazia geopolitica, Soft power, Cooperazione Momenti di storia internazionale del Novecento Diplomazia geopolitica, Soft power, Cooperazione
Gianluca Borzoni, Barbara Onnis … (1136.115)
In occasione dell’VIII Convegno annuale della Società Italiana di Storia Internazionale, i partecipanti hanno discusso dello stato della ricerca nei settori della storia delle relazioni internazionali e delle storie d’area di Europa, Africa, Asia e Americhe. I contributi qui raccolti offrono uno spaccato di quel dibattito e, ancor più, l’immagine di come la storia internazionale abbia saputo evolvere metodologia e contenuti, attraverso prospettive multidisciplinari coerenti rispetto al mutare dei tempi e dei caratteri del mondo contemporaneo.
Libro o
Ebook
Polesine e acque nell''età moderna e contemporanea  Polesine e acque nell'età moderna e contemporanea
Filiberto Agostini, Leonardo Raito (616.24)
Il tema delle acque ha da sempre accompagnato la storia del Polesine. Lambito dal Po e dall’Adige, attraversato da altri corsi d’acqua, questo territorio ha sperimentato la tragedia di piccole e grandi alluvioni, che hanno provocato morte, abbandono della terra ed emigrazione di migliaia di contadini. Questo volume sottolinea il binomio inscindibile tra il Polesine e le acque, che si manifesta nei toponimi dei paesi, nella dedicazione delle chiese, nelle devozioni popolari... Oggi la singolarità fisica di questo territorio ha trovato finalmente una stabilità idraulica e una solidità economica e sociale.
Libro o
Ebook
Prima del Ministero della Sanità L’Alto commissariato tra la ricostruzione e gli anni Cinquanta Prima del Ministero della Sanità L’Alto commissariato tra la ricostruzione e gli anni Cinquanta
Massimilano Paniga (1501.170)
Il volume ricostruisce le vicende dell’Alto commissariato per l’igiene e la sanità pubblica. Nato nel 1945 in sostituzione della vecchia Direzione generale della sanità pubblica del Ministero dell’Interno, rimase attivo sino al 1958, quando venne creato il Ministero della Sanità. La ricerca analizza il ruolo occupato dall’Acis all’interno dell’apparato burocratico e amministrativo, evidenziandone i limiti e i difetti, nonché il più generale grado di provvisorietà e di incertezza legislativa che lo poneva su un piano differente rispetto a un vero Ministero.
Libro
Il turismo e la costruzione dell''Europa Le politiche turistiche dei Paesi europei tra sviluppo economico e soft power Il turismo e la costruzione dell'Europa Le politiche turistiche dei Paesi europei tra sviluppo economico e soft power
Elisa Tizzoni (1581.40)
Il volume ricostruisce la storia delle politiche turistiche attuate in Europa tra Otto e Novecento e analizza la circolazione di prassi e metodi di gestione, gli intrecci tra sviluppo ricettivo e diplomazia, la relazione tra diffusione della vacanza e nascita delle prime comunità europee e di altre forme di coordinamento transnazionale. Attraverso un approccio interdisciplinare l’Autrice interpreta le diverse sfaccettature delle politiche turistiche, offrendo un punto di vista originale su alcune rilevanti questioni della storia contemporanea.
Libro o
Ebook
Giovini di genio discolo e seditioso Criminalità e scolari dello Studio patavino nei secoli XVI e XVII Giovini di genio discolo e seditioso Criminalità e scolari dello Studio patavino nei secoli XVI e XVII
Ruggero Soffiato (1501.167)
La presenza dell’Università a Padova fin dal 1222, il cosiddetto “Studio”, ha determinato non solo benessere economico e prestigio culturale e politico, ma anche la necessità di gestire i rapporti e i conflitti tra gli studenti e i cittadini. La serie di crimini commessi dagli “scolari” nel periodo 1580-1699, la rissosità e le rivalità tra le diverse “Nazioni”, permettono di comprendere, attraverso le relative sentenze della Corte pretoria del Podestà, sia le modalità della loro gestione da parte delle Autorità, sia l’impatto sulla vita della città e dello Studio stesso.
Libro o
Ebook
Sotto l''onda di eventi epocali Storia iconico-sociale di Guidizzolo dalla fine dell''Ottocento a metà Novecento Sotto l'onda di eventi epocali Storia iconico-sociale di Guidizzolo dalla fine dell'Ottocento a metà Novecento
Costantino Cipolla (1047.34)
Una storia (e che storia!) fotografica di Guidizzolo a partire dalla fine dell’Ottocento all’avvio del “boom economico”. Due conflitti mondali e il Fascismo sono visti dal basso, da lontano-vicino, dalla vita quotidiana della gente del luogo. Le immagini, per quanto commentate e collocate con rigore metodologico, sono e devono essere le protagoniste inedite e assolute di questo racconto.
Libro o
Ebook
Migrazioni, colonie agricole e città di fondazione in Sardegna  Migrazioni, colonie agricole e città di fondazione in Sardegna
Sandro Ruju (850.3)
Il volume affronta da varie prospettive i tentativi e le esperienze di immigrazione che nel corso del tempo sono state progettate o attuate in Sardegna. Le vicende analizzate riguardano soprattutto le colonizzazioni avvenute nel corso del Novecento, anche se il saggio di apertura si sofferma sulle strategie di ripopolamento dell’Isola tentate dai governi piemontesi nel corso del Settecento e sul dibattito che, su questo tema, tornò ad essere vivace verso la metà del secolo XIX.
Libro o
Ebook
Fare l’Italia e disfare la famiglia I Colocci Vespucci (1831-1867) Fare l’Italia e disfare la famiglia I Colocci Vespucci (1831-1867)
Barbara Montesi (1501.166)
Questo volume intende dare un contributo alla storia politica del Risorgimento attraverso la storia di una famiglia e delle relazioni coniugali e parentali all’interno di essa. Può il nesso tra amore romantico e amor di patria restituire nuove prospettive per la storia dei rapporti familiari e della vita privata? Il libro cerca di rispondere attraverso lo studio del ricchissimo archivio Colocci Vespucci, famiglia di cui si ripercorrono le vicende dal 1831 al 1867.
Libro o
Ebook
L''antichità della nazione Il mito delle origini del popolo italiano dal Risorgimento al fascismo L'antichità della nazione Il mito delle origini del popolo italiano dal Risorgimento al fascismo
Antonino De Francesco (120.3)
Nella cultura politica italiana la lettura della storia nazionale sotto il segno dell’insufficienza democratica si è sempre affiancata a quella che, invece, ne valorizza il richiamo ai valori risorgimentali. Il libro cerca altra strada per misurare ampiezza e limiti del processo di nazionalizzazione, leggendo come, tra Otto e Novecento, il ricorso al tema dell’autoctonia delle sue genti informasse lo stereotipo dell’identità italiana.
Libro
Cacciatori di libri. Gli agenti letterari durante il fascismo Cacciatori di libri. Gli agenti letterari durante il fascismo
Anna Ferrando (1615.73)
Attraverso una documentazione in gran parte inedita, questo volume ricostruisce la storia dell’Agenzia Letteraria Internazionale (Ali), fondata a Torino nel 1898 da Augusto Foà. L’autrice analizza l’offerta editoriale dell’Ali e intreccia alle numerose storie di libri gli itinerari biografici di intellettuali come Alessandra Scalero, Bobi Bazlen e Adriano Olivetti, fornendo un contributo alle pioneristiche riflessioni sulle agenzie letterarie nel più ampio orizzonte di una storia globale della cultura.
Libro o
Ebook
La spagnola in Italia Storia dell''influenza che fece temere la fine del mondo (1918-1919) La "spagnola" in Italia Storia dell'influenza che fece temere la fine del mondo (1918-1919)
Eugenia Tognotti (1573.303)
Un contributo aggiornato alla conoscenza della “spagnola”, la più tremenda epidemia d’influenza della storia. La porta aperta dalle nuove conoscenze scientifiche di questi anni propone una nuova sfida che impegna anche la ricerca storica, in grado di aggiungere nuovi tasselli al puzzle del mistero della pandemia influenzale del 1918, la “madre genetica di tutte le pandemie”.
Libro o
Ebook
Tempo di ricostruzione Il dopoguerra a Milano nei registri della Scuola Stoppani (1945-1950) Tempo di ricostruzione Il dopoguerra a Milano nei registri della Scuola Stoppani (1945-1950)
Roberta Madoi (1501.168)
Il volume presenta le Cronache che chiudono i Registri di classe della Scuola elementare milanese Antonio Stoppani, negli anni dal 1945 al 1950, sullo sfondo di una città che doveva affrontare le sfide della ricostruzione non solo urbanistica, ma anche sociale, economica e politica. Accostando osservazioni personali, commenti confidenziali e obiettivi didattici da raggiungere, questi scritti aprono uno spiraglio inedito sulle condizioni di vita degli allievi e delle loro famiglie in anni cruciali per la storia della nuova Italia democratica.
Libro o
Ebook
La Democrazia cristiana nel Veneto Uomini e organizzazione 1945-1948 La Democrazia cristiana nel Veneto Uomini e organizzazione 1945-1948
Filiberto Agostini (1792.274)
Grazie all’ausilio di un corposo materiale d’archivio inedito, il volume analizza la struttura e l’organizzazione della Democrazia cristiana in area veneta tra Liberazione e 1948, un periodo storico difficile e controverso, segnato da cambiamenti politici e istituzionali, da tensioni sociali e, non ultimo, dalle sofferenze economiche di una popolazione appena uscita dalla guerra.
Libro o
Ebook
La Philanthropic Society Lumi, beneficenza, riformatorio (1788-1799) La Philanthropic Society Lumi, beneficenza, riformatorio (1788-1799)
Guglielmo Sanna (1573.473)
La Philanthropic Society costituisce il primo abbozzo di uno spazio dedicato all’accoglienza, al confinamento e alla rieducazione dei minori ritenuti socialmente pericolosi. L’associazione riuscì a mettere in moto una rete tentacolare di notabili, giudici, magistrati e semplici benefattori della più diversa estrazione sociale, lasciando un’impronta indelebile nel dibattito britannico sette-ottocentesco. I moderni riformatori erano di là da venire, ma una strada importante cominciava già a essere tracciata.
Libro o
Ebook
Carne e macellai tra Italia e Spagna nel Medioevo Economia, politica, società Carne e macellai tra Italia e Spagna nel Medioevo Economia, politica, società
Beatrice Del Bo, Igor Santos Salazar (1501.165)
Il volume prende in esame il consumo di carne e le figure dei macellai nel Medioevo, smantellando alcuni cliché (sporcizia delle città, carne alimento per pochi, barbarie dei macellai) e illustrando, per Italia e Spagna, le metamorfosi dei paesaggi scomparsi, dettate dal cambiamento delle abitudini alimentari, i conflitti, il nesso forte tra campagna e città, il variare delle economie e la convivenza tra i macellai delle religioni del Libro.
Libro o
Ebook
Mezzadri, pescatori e operai Il lavoro nelle Marche dall’Unità a oggi Mezzadri, pescatori e operai Il lavoro nelle Marche dall’Unità a oggi
Roberto Giulianelli (1501.162)
La crisi mondiale del 2008 si è abbattuta con particolare violenza nelle Marche, dove la chiusura di imprese e stabilimenti produttivi ha innalzato il tasso di disoccupazione più di quanto non abbia fatto nel resto d’Italia. A questo dramma si aggiungono ora gli effetti della pandemia influenzale, che in poche settimane ha sconvolto un assetto già precario, con previsioni ben peggiori per i mesi a venire. Un motivo per riflettere sulla lunga strada percorsa dal lavoro nelle Marche a partire dall’Unità.
Libro o
Ebook
Pagina  1  di  29