Didattica, scienze della formazione  >  Pedagogia e Storia dell'educazione  >  Pedagogia teoretica e filosofia dell’educazione

Libri di Pedagogia teoretica e filosofia dell’educazione

La ricerca ha estratto dal catalogo  98  titoli.
 
Pagina  1  di  5
  Titolo Tipologia
Il filo nascosto Gli abiti come parole del nostro discorso col mondo Il filo nascosto Gli abiti come parole del nostro discorso col mondo
Emanuela Mancino (449.22)
Esiste un profondo rapporto fra abito, corpo e memoria. Il testo riannoda, percorrendo il filo nascosto della poetica del quotidiano, i segni linguistici profondi delle cose ad una fenomenologia sensibile e condivisibile dell’abito come pratica dell’abitare e del vestire, di e con valore d’intimità, lo stare al mondo. Apparentemente muti, i tessuti del nostro vestire e svestirci, gli abiti e le abitudini dei nostri pensieri e delle nostre emozioni rivelano, ad un ascolto poetico e narrativo, lo sconfinato valore memoriale, progettuale e relazionale della materialità e dell’immaterialità pedagogica.
Libro
Dove costruiamo pensiero? Hannah Arendt e la cura degli ambienti educativi Dove costruiamo pensiero? Hannah Arendt e la cura degli ambienti educativi
Marta Ilardo (1154.21)
Il male non è mai isolato, giunge a ipotizzare Hannah Arendt nel 1958, ma progredisce e trova sostegno nella vulnerabilità degli ambienti dell’esperienza umana. Ecco dove collochiamo la riflessione che interroga l’educazione e, in questo caso specifico, gli ambienti e i contesti educativi coinvolti nella definizione di percorsi esistenziali emancipativi. L’“eredità pedagogica” arendtiana è ciò che consente il rinnovo di una sfida educativa tanto attuale quanto fragile: l’azione orientata alla tutela degli ambienti dove abbiamo – dovremmo avere – occasione di rinvigorire quel pensiero che smaschera e, se può, “resiste” alla banalità del male.
Libro
Contesti per pensare Riflessioni su pedagogia, indagine filosofica e comunità di ricerca Contesti per pensare Riflessioni su pedagogia, indagine filosofica e comunità di ricerca
Silvia Demozzi (1920.2)
Il volume intende presentare un insieme di sguardi che, intercettando questioni anche molto diverse tra loro (diritti, democrazia, ambiente, reale e virtuale, hate speech…), individuino nell’esercizio del pensiero un’esperienza educativa urgente e necessaria. Un testo per tutti coloro che credono nel valore educativo dello scambio e della partecipazione e si impegnano nella realizzazione di contesti in cui i soggetti possano sperimentare il confronto, anche nei suoi tratti più difficili e “dolorosi”.
Libro
Inattualità pedagogiche Ripensare l’educazione nella riflessione pedagogica contemporanea Inattualità pedagogiche Ripensare l’educazione nella riflessione pedagogica contemporanea
Marinella Attinà, Amelia Broccoli (1154.20)
Questa raccolta di saggi è tesa a ri-semantizzare e a ri-centralizzare alcune categorie cosiddette “inattuali” al fine di fornire un’interpretazione non banale e non conformista della discorsività pedagogica contemporanea. La sfida che il testo propone sta nel tentativo di rispondere, in un costante confronto tra saperi umanistici e saperi scientifici, alle istanze poste dall’attualità attraverso una rinnovata proposta di nodi e snodi euristici inattuali rischiarati, soprattutto, nel loro significato autentico.
Libro
Il ciondolo spezzato Spazi, forme e percorsi d’amicizia Il ciondolo spezzato Spazi, forme e percorsi d’amicizia
Federico Zannoni (1154.19)
Attraverso l’analisi dell’evoluzione del concetto di amicizia in Occidente, dall’Antichità ai giorni nostri, l’approfondimento sulle funzioni che ricopre nelle varie fasi dell’esistenza e l’esplorazione del suo polimorfismo semantico e fenomenologico ‒ oggi più che mai in trasformazione, anche in risposta agli eventi pandemici e alla pervasività dei mezzi di comunicazione virtuale ‒, il volume si propone di restituire la complessità e la ricchezza della dimensione amicale, sollecitando un suo necessario riposizionamento anche all’interno del dibattito pedagogico.
Libro
Sfidare i tabù della cura Percorsi di formazione emotiva dei professionisti Sfidare i tabù della cura Percorsi di formazione emotiva dei professionisti
Daniele Bruzzone, Lucia Zannini (1930.1.4)
Il volume vuole gettare luce su alcuni aspetti poco tematizzati del lavoro di cura, che altrimenti resterebbero impigliati tra le pieghe dell’esperienza. A queste dimensioni “indicibili” della cura sono dedicati i vari contributi del libro, che si snoda come un percorso di formazione e di auto-formazione, con lo scopo di fornire ai professionisti e ai loro formatori strumenti di lavoro per la cura di sé e per lo sviluppo delle competenze emotive e riflessive.
Libro o
Ebook
Affettività ed etica nelle relazioni educative familiari Percorsi di Philosophy for Children and Community Affettività ed etica nelle relazioni educative familiari Percorsi di Philosophy for Children and Community
Giuseppina D'Addelfio, Maria Vinciguerra (1108.1.41)
A partire da una rassegna di alcuni tratti dell’esperienza genitoriale, il volume spiega cosa si intenda oggi per “educazione dei genitori” e presenta una ricerca che ha coinvolto più di trecento tra alunni di scuola primaria e secondaria di primo grado insieme ad alcuni dei loro genitori. Il testo riflette dunque sul senso della responsabilità genitoriale, per la promozione delle competenze educative dei padri e delle madri. Un libro per educatori, pedagogisti e insegnanti, studenti dei corsi di laurea in Scienze dell’educazione, Scienze della formazione primaria, Scienze motorie, ma anche per quanti vogliano essere genitori coltivando affettività ed etica.
Libro
Credere e sapere Pensare il politico, il morale e il religioso Credere e sapere Pensare il politico, il morale e il religioso
Raymond Boudon, Salvatore Abbruzzese (1061.9)
Al termine di un prestigioso itinerario scientifico durato oltre mezzo secolo, con questo testo Raymond Boudon ha inteso riorganizzare otto saggi, apparsi prevalentemente nel 2010/2011, in cui ravvisa il punto di arrivo del suo lavoro, rivelando per intero la posta in gioco di tutta la sua sociologia. L’opera qui presentata – un vero e proprio manuale di “revisione critica” di larga parte della sociologia contemporanea – si può quindi considerare il testamento scientifico e spirituale di uno dei più grandi sociologi del tardo Novecento.
Libro
La consulenza pedagogica Una pratica sapiente tra specifico pedagogico e connessione dei saperi La consulenza pedagogica Una pratica sapiente tra specifico pedagogico e connessione dei saperi
Maria Grazia Riva (1108.1.33)
Una riflessione sulla consulenza pedagogica, una professionalità in grado di leggere la realtà educativa in modo specifico ma connesso agli altri saperi. Un testo per studenti dei corsi di laurea in scienze dell’educazione, della formazione e della pedagogia, del servizio sociale e della comunicazione, per professionisti dell’educazione, della cura, delle relazioni d’aiuto e della formazione, per dirigenti e quadri di enti e organizzazioni educative, formatori professionali e aziendali e per tutte le figure educative e formative che in modo esplicito o informale svolgono ruoli educativi, specialmente di secondo livello.
Libro
Il mistero dell''educazione Spunti e orientamenti pedagogici sulle tracce di Gabriel Marcel Il mistero dell'educazione Spunti e orientamenti pedagogici sulle tracce di Gabriel Marcel
Alessandra Augelli (1154.18)
Filosofo, musicista e drammaturgo, Gabriel Marcel ha offerto, nelle sue opere, riflessioni sulla dignità della persona, sul senso delle relazioni, sul significato della sofferenza e della speranza. Attingendo al pensiero di Marcel, il testo intende offrire agli educatori orientamenti pedagogici significativi per addentrarsi, con stupore e vivacità, nei sentieri dell’esistenza. Queste pagine possono essere nutrimento per quelle anime che, come dice Marcel, non si lasciano intorpidire dalla vita ma sono in itinere e vivono la passione della ricerca.
Libro o
Ebook
Libertà in educazione Percorsi teorici Libertà in educazione Percorsi teorici
Mariarosaria De Simone (1154.17)
Il volume si propone di attraversare le antinomie del discorso pedagogico sulla libertà, nel tentativo di promuovere un processo di problematicizzazione che, attraverso una consapevolezza filosofia, garantisca, rispetto alla libertà in educazione ed alla educazione alla libertà, soprattutto nell’esperienza educativa, risoluzioni razionali aperte alla dimensione del possibile, promuovendo un atteggiamento teoretico e pratico foriero di impegno etico-razionale.
Libro
Metabolè Speranza, resilienza, complessità Metabolè Speranza, resilienza, complessità
Antonia Chiara Scardicchio (449.19)
Abbiamo tutti sperimentato cosa significhi stare dentro uno strazio nel quale non resta che la speranza, intesa come forte bisogno che gli eventi volgano al meglio e che la sorte cambi registro. Conosciamo molte versioni/visioni del mondo nelle quali dentro questa “vaga aspirazione al Bene” (così definiscono “speranza” i maggiori dizionari d’italiano) rientrano ottimismo e fede. È questo il punto di ogni nostra impotenza: quello in cui il dolore, nostro o di chi amiamo, non ci offre possibilità pragmatiche di intervento, e allora non resta che “sperare”...
Libro
La consulenza pedagogica nel disagio educativo Teorie e pratiche professionali in salute mentale La consulenza pedagogica nel disagio educativo Teorie e pratiche professionali in salute mentale
Maria Benedetta Gambacorti-Passerini (1154.16)
Un testo per studenti e professionisti dell’educazione che vogliano raccogliere la sfida di riflettere sul disagio e su come “abitarlo” professionalmente. Un tema quanto mai rilevante nel momento in cui questo libro vede la luce – estate 2020 –, in un mondo che si accinge ad affrontare le conseguenze della pandemia sulla salute mentale di minori, adulti e anziani, nonché su tutti i contesti educativi, dalla scuola alla formazione professionale e universitaria, ai servizi educativi, socio-educativi e socio-assistenziali.
Libro
Home Sweet Home Un quadro pedagogico sulle pratiche abitative contemporanee delle persone con disabilità Home Sweet Home Un quadro pedagogico sulle pratiche abitative contemporanee delle persone con disabilità
Paola Marcialis (565.2.9)
Oggi alcune persone con disabilità/fragilità accedono al diritto di scegliere dove e con chi abitare (Art. 19 della Convenzione ONU dei diritti delle persone con disabilità). Perché questo e altri diritti siano effettivamente accessibili a tutti, è cruciale ricostruire da dove prende origine la significazione sociale attuale della disabilità come pure del sistema articolato di dispositivi disciplinari e di controllo che fonda l’abilismo, come ci ha insegnato Riccardo Massa, di cui, nel ventennale della scomparsa, si ripubblica un saggio dedicato alla residenzialità e alla corporeità tra psichiatria e pedagogia.
Libro o
Ebook
La religione nella Cina comunista Dalla sopravvivenza al risveglio La religione nella Cina comunista Dalla sopravvivenza al risveglio
Fenggang Yang, Emanuela Claudia Del Re (1061.7)
Tradotto per la prima volta in Italia, il volume affronta il tema del revival delle religioni, della loro “resilienza” e ri-emergenza anche in un’area di stretto controllo e di periodica repressione quale la Cina contemporanea, su cui lo studio si focalizza. Prendendo spunto dal contesto cinese, il libro getta quindi nuova luce anche sulle trasformazioni religiose intervenute nel mondo occidentale nello stesso periodo storico.
Libro o
Ebook
Aver cura dell''esistenza Studi in onore di Vanna Iori Aver cura dell'esistenza Studi in onore di Vanna Iori
Daniele Bruzzone, Elisabetta Musi (2000.1540)
Dalla filosofia dell’educazione allo studio delle trasformazioni familiari, dalla valorizzazione della differenza di genere alla riscoperta della vita emotiva come risorsa nel lavoro di cura, dalla riflessione sul sistema di welfare all’impegno per il riconoscimento della professionalità educativa: questo libro affronta i diversi temi di cui la professoressa Vanna Iori, già ordinaria di Pedagogia dell’Università Cattolica e ora Senatrice della Repubblica, si è occupata, esplicitandone il contributo e tratteggiando una panoramica di questioni pedagogiche attuali che attendono di essere affrontate con la sua stessa intelligente passione.
Libro o
Ebook
La Via del buddhismo Un cammino verso il risveglio La Via del buddhismo Un cammino verso il risveglio
Laura Cavana (1061.8)
Il volume ci introduce nella complessità del buddhismo, nella sua storia e nella sua articolazione in diverse scuole, evidenziando la molteplicità e la ricchezza dei volti che esso ha assunto nella sua diffusione in Oriente. Completa l’opera una breve antologia di alcuni testi fondamentali della tradizione buddhista, che il lettore italiano potrà trovare utili per un approccio iniziale alla sua ricchezza spirituale.
Libro o
Ebook
Pedagogia dell''espressione artistica  Pedagogia dell'espressione artistica
Michele Caputo, Giorgia Pinelli (449.17)
Il volume tenta di mettere a fuoco una “pedagogia dell’espressione artistica”, disciplina di recente istituzione accademica, il cui statuto è ancora definito solo in parte. La complessità e la ricchezza del tema, attestate anche dalla pluralità di settori artistici e approcci disciplinari coinvolti, segnano possibili sentieri di lavoro e di ricerca didattica e formativa, rispetto ai quali il volume idealmente intende costituire un punto di partenza e una proposta stimolante.
Libro
Il cerchio magico Infanzia, poetica e gioco come ghirlanda dell''educazione Il cerchio magico Infanzia, poetica e gioco come ghirlanda dell'educazione
Francesca Antonacci (1154.15)
Il cerchio magico è l’espressione utilizzata da Huizinga per designare l’ambito del gioco e del giocare. Come nel gioco, anche nell’educazione, così nella dimensione poetica ogni elemento è connotato da un effetto di raddoppiamento, perché presenta al contempo caratteri reali e di finzione. Nel testo, la ghirlanda è intreccio di infanzia, poetica e gioco, ed emblema di un progetto educativo orientato dalla speranza, come condizione materiale e simbolica per un progetto di uomo nuovo e di mondo nuovo.
Libro
Espressione artistica e contesti formativi  Espressione artistica e contesti formativi
Michele Caputo (449.16)
Ha ancora senso parlare di espressione artistica nell’epoca dell’esteticità diffusa e del “consumatore estetico”? Il volume consente al lettore di collocarsi nella concretezza dell’espressione artistica nel suo carattere strutturalmente pedagogico.
Libro
Pagina  1  di  5