Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Il franchising nell'economia delle imprese minori

Massimo Ciambotti

Il franchising nell'economia delle imprese minori

Edizione a stampa

51,50

Pagine: 312

ISBN: 9788820435509

Edizione: 1a edizione 1989

Codice editore: 492.11

Disponibilità: Limitata

Il volume esamina una varietà di aspetti dell'istituto dell'affiliazione (franchising) che si sta diffondendo in misura crescente nel nostro sistema economico.

Muovendo dagli aspetti giuridico-contrattuali del rapporto si analizzano soprattutto le sue implicazioni nell'economia delle imprese di minori dimensioni nella loro qualità di affiliande e/o affiliate.

Lo studio si inquadra nell'ambito dell'economia d'azienda ed è diretto a cogliere e a risolvere alcune problematiche che possono suscitare forme di conflittualità tra le parti contrattuali o difficoltà di gestione in particolari momenti della vita del rapporto di affiliazione. Sotto il profilo teorico il volume offre approfondimenti su problemi non prima affrontati, in particolare quelli di valutazione economica riferiti alle fasi iniziali del rapporto (diritto di entrata) e a quelle terminali (scioglimento, cessione ecc.). Problemi che possiedono anche risvolti eminentemente pratici di cui quanti siano interessati ad utilizzare l'istituto debbono essere consapevoli.

Massimo Ciambotti è ricercatore in discipline aziendali nella Facoltà di economia e commercio dell'Università degli studi di Urbino e autore di scritti in tema di economia delle imprese minori.

Premessa
PARTE PRIMA - LINEAMENTI GIURIDICI E
CONTRATTUALI DEL FRANCHISING 0 AFFILIAZIONE
1. Profili giuridici del franchising
1.1. Considerazioni ed aspetti generali
1.2. La natura giuridica del franchising
2. Franchising, concessione di vendita e licensing
2.1. Franchising e concessione di vendita
2.2. Franchising e contratti di licenza
3. Clausole contrattuali ed aspetti economico-aziendali
PARTE SECONDA - LA GESTIONE DEL CONTTRATTO DI
AFFILIAZIONE E LA TIPOLOGIA DEI RAPPORTI
4. Natura e contenuto delle prestazioni tra le parti
4.1. Gli obiettivi dei contraenti
4.2. Il contenuto delle prestazioni reciproche
5. Condizioni e limiti dell'autonomia funzionale delle piccole imprese affiliate
5.1. Considerazioni introduttive
5.2. Il concetto di autonomia imprenditoriale nella
dottrina economico-aziendale
5.2.1. I rapporti di collaborazione inter-aziendale
5.2.2. L'autonomia economica dell'impresa
5.3. Gli indicatori valutativi del grado di autonomia funzionale degli affiliati
5.4. Il «continuum» dell'autonomia funzionale
5.5. Alcuni significativi rapporti di affiliazione
in Italia
6. Le prestazioni contrattuali sotto il profilo contabile, fiscale e valutario
6.1. Considerazioni generali
6.2. Le prestazioni dell'affiliato: il pagamento
delle royalties
6.3. Le prestazioni dell'affiliato: il pagamento del «diritto di entrata». Effetti sul reddito d'impresa
6.4. Il «diritto di entrata» come ricavo per l'impresa affiliante
6.5. Aspetti valutari dell'affiliazione internazionale
7. Una tipologia dei rapporti di affiliazione nella realtà economica
7.1. Le forme di affiliazione
7.2. L'azienda affiliata commerciale
7.2. l. Considerazioni generali
7.2.2. L'affiliazione per la commercializzazione diretta di un prodotto industriale (franchising di produzione)
7.2.3. L'affiliazione di distribuzione
7.2.4. Ideazione e strutturazione di un sistema di affiliazione commerciale
7.3. L'azienda affiliata di servizi
7.3.1. L'affiliazione di servizi nelle diverse attività
7.3.2. Le condizioni peculiari dell'affiliazione di servizi
7.4. L'azienda affiliata industriale
7.4.1. Aspetti generali dell'affiliazione industriale
7.4.2. Il lifreding
7.5. Altre utili distinzioni
PARTE TERZA - PROBLEMI DI VALUTAZIONE
ECONOMICA NELL'AFFILIAZIONE
8. La valutazione economica del «diritto di entrata» nei rapporti di affiliazione
8.1. Considerazioni introduttive
8.2. Il calcolo del valore economico del «package»
in sede di istituzione dell'impresa affiliata
8.2.1. Impostazione del problema
8.2.2. La capitalizzazione economica
8.2.3. L'attualizzazione dei flussi di cassa
8.2.4. Una diversa modalità di calcolo del valore economico del «package»
8.3. Il calcolo del valore economico del «package»
in sede di funzionamento
8.4. Il valore teorico del «package» e il suo prezzo di negoziazione
9. La valutazione dell'azienda affiliata nei casi di scioglimento del rapporto di affiliazione e di cessione a terzi
9. l. Aspetti generali
9.2. La valutazione dell'azienda affiliata nel caso di subentro dell'affiliante
9.2. l. La valutazione teorica del capitale
economico
9.2.2. La formazione del prezzo di negoziazione con l'affiliante
9.3. La valutazione dell'azienda affiliata nella cessione a terzi in varie ipotesi contrattuali
9.3.1. Le condizioni della valutazione di cessione
9.3.2. Cessione dell'azienda affiliata nel caso di contratto trasferitile e a scadenza indeterminata
9.3.3. Cessione dell'azienda affiliata nel caso di contratto trasferitile e a scadenza determinata
9.3.4. Le condizioni di intrasferibilità del
contratto e loro conseguenze
9.3.5. Gli effetti relativi alla cessazione
del contratto e del rapporto di affiliazione
9.4. Osservazioni conclusive
Bibliografia