L'analisi emozionale del testo. Uno strumento psicologico per leggere testi e discorsi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 334,   figg. 100,  6a ristampa 2010,    1a edizione  2002   (Codice editore 1240.194)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846438263

Presentazione del volume

L'intervento psicologico è fondato sulla conoscenza dei processi collusivi entro le strutture, le organizzazioni, i sistemi di relazione che si pongono quali clienti dello psicologo.

L' Analisi Emozionale del Testo , AET, è una metodologia di analisi del testo (discorsi o documenti) che si avvale di un supporto modellistico, informatico e statistico che permette, attraverso specifiche procedure, di rilevare i processi collusivi propri di un gruppo sociale. Processi collusivi tramite i quali quel gruppo simbolizza emozionalmente un contesto o un tema. La teoria sottostante dice che i processi collusivi fanno riferimento al modo di funzionare inconscio della mente, che in interazione con il modo di funzionare cosciente, organizza le categorie con cui leggiamo la realtà e organizziamo comportamenti.

Nel volume viene presentata la metodologia di AET, ed i modelli clinici e di psicologia generale che ne fondano l'utilizzazione e la validità.

Si tratta di modelli innovativi, quali ad esempio le neo-emozioni , (provocare, diffidare, lamentarsi, controllare, obbligare...), in grado di dare indicazioni interessanti per facilitare lo sviluppo delle strutture clienti.

Renzo Carli , professore ordinario di Psicologia clinica alla Sapienza di Roma, è presidente del corso di laurea Intervento clinico per le persone, il gruppo e le istituzioni. Psicoanalista e consulente organizzativo, è presidente dello Studio di psicosociologia (SPS). Ha proposto una teoria dell'intervento psicologico che ne studia le premesse istituenti, comuni alla psicoterapia come all'intervento presso organizzazioni o sistemi di convivenza. Ha elaborato in proposito il modello dell'"analisi della domanda", i cui presupposti scientifici e implicazioni metodologiche, illustrati da una ricca casistica, sono stati pubblicati attraverso numerosi articoli e libri. Attualmente sta dedicando il suo lavoro di ricerca a una metodologia di ricerca-intervento fondata sull'analisi del testo come possibilità di lettura dei processi collusivi che organizzano la relazione sociale, i cui più recenti sviluppi sono presentati in questo libro. Tra le sue più recenti pubblicazioni, Formarsi in psicologia clinica (Roma, 1998); Psicologia e formazione (Bologna, 2000). In questa stessa collana, Culture giovanili (2001), presenta una analisi della Cultura Locale giovanile a scuola, rilevata tramite AET, entro un intervento per il potenziamento del gruppo classe come risorsa per l'apprendimento e per il potenziamento del rapporto con la domanda del contesto.

Rosa Maria Paniccia , psicologa, psicoterapeuta, consulente organizzativo, è direttore sviluppo progetti dello Studio di psicosociologia (SPS). Si interessa da tempo alla relazione individuo-contesto e alle produzioni simboliche che regolano tale relazione, organizzando sistemi di convivenza e produzione, traguardando tali tematiche nell'ottica dell'intervento psicologico finalizzato allo sviluppo. Ha diretto e realizzato numerosi interventi presso organizzazioni produttive, sanitarie, di servizio. Insegna psicologia clinica presso scuole di specializzazione universitarie.Tra le sue più recenti pubblicazioni, insieme con Renzo Carli, con cui collabora da tempo, Psicologia e formazione (Bologna, 2000).

Indice


Dalla conoscenza delle dinamiche collusive agli indicatori di sviluppo
(Cultura Locale e letteratura; La categorizzazione emozionata della realtà; La destrutturazione del linguaggio e le parole dense; La co-occorrenza di parole dense; Le condizioni dell'intervento e le procedure di AET; Analisi delle co-occorrenze di parole dense; Un esempio di analisi: il bipolarismo italiano)
Testo: l'inferenza alla ricerca del senso
(Testo: intenzione e senso; La scelta interpretativa; Le condizioni del processo d'inferenza in AET; Conclusioni)
Modelli d'analisi per la lettura del testo
(Modelli fondati sulla simbolizzazione del corpo nello spazio; Dentro-fuori; Davanti-dietro; Alto-basso; Conclusioni; Le neo-emozioni; L'estraneo, o l'amico sconosciuto; Le neo-emozioni, o l'amico persecutore; Provocare; Controllare; Pretendere; Possedere: la Vittima, o la fantasia di aver fallito nel possesso; Possedere: il Morto di fame, o la fantasia di inseguire il possesso; Diffidare; Lamentarsi; Obbligare: la doverosità, l'oblatività; Modelli che fondano la relazione sociale; Adempimento-obiettivi; Organizzazione data-organizzazione costruita; Funzione sostitutiva-funzione integrativa; Mandato sociale-committenza; Conclusioni)
Sguardo d'insieme ai modelli che fondano AET
(Premessa; I modelli polisemici; Come trattare la polisemia?; Una lettura critica dello schema amico/nemico; Relazione con l'amico ed incontro con la domanda di realtà; I due poli dell'area dei modelli: modelli polisemici e relazione con l'estraneo; Il polo polisemico e la funzione costruttiva del prodotto)
Alcuni esempi di AET
(Premessa; Colpa e vergogna; Un Sert del centro Italia; La diffidenza; Verifica di un processo formativo; Un Servizio sociale)
Psicologia delle emozioni e AET
(Modelli di funzionamento della mente che fondano AET; Modalità di conoscenza del reale e problemi di psicologia generale)
Un modello per la lettura dello spazio culturale
(Premessa; Qualche esempio; Dentro-fuori; Potere alto-basso; Considerazioni conclusive su dentro-fuori e potere alto-basso; Sviluppo alto-basso)
Restituzione e validazione dei "dati": modelli culturali in gioco
(Premessa; Gli studenti di Livorno)
Conclusioni
Allegato. Le risorse in rete su analisi dei testi e ricerca qualitativa
(Riviste dedicate alla statistica testuale e alla ricerca di tipo qualitativo; Enti, istituti, dipartimenti universitari e società di servizi; Biblioteche virtuali/archivi testuali e risorse linguistiche; I software per l'analisi dei testi).


Le nostre spedizioni verranno sospese dal 19 Dicembre al 6 Gennaio (inclusi).
  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità