Il capitale nello sviluppo locale e regionale
Contributi
Francesco Anselmi, Alice Cacciamani, Antonio Calafati, Roberta Capello, Giancarlo Capitani, Sergio Conti, Alessandra Faggian, Francesca Gambarotto, Paolo Giaccaria, Claudio Mazziotta, Ferdinando Ofria, Nicola Pellegrini, Marco Percoco, Fabio Quintiliani, Marco Rangone, Stefano Solari, Daniele Villa Veronelli, Antonello Zanfei
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,      1a edizione  2002   (Codice editore 1390.34)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 33,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846440938

Presentazione del volume

Pensare al fenomeno dello sviluppo locale significa pensare soprattutto a uno spazio nel quale si ha una continua interazione che produce economie esterne e porta all'accumulo di numerose ed eterogenee forme di capitale. Capitale fisso, infrastrutture, immobili, capitale umano, capitale relazionale, capitale sociale, capacità imprenditoriale, capacità manageriale, conoscenza, apprendimento collettivo, sono solo alcune delle espressioni che si possono usare per esprimere concetti sempre nuovi d'interazione e di capitale. Spesso non sappiamo definire e misurare adeguatamente queste nuove forme di capitale e non conosciamo le loro relazioni con i concetti tradizionali ai quali ci ha abituati la teoria neoclassica. Sappiamo soltanto che i diversi tipi di capitale non possono essere aggregati e confusi tra loro per cui la stessa funzione di produzione non può essere utilizzata secondo i canoni abituali. Essa infatti ignora il territorio e l'interazione virtuosa che in esso si svolge, priva il processo di sviluppo della sua storia e riduce il problema a una questione di dosaggio di fattori omogenei senza che imprese, imprenditori, lavoratori e istituzioni abbiano un ruolo apprezzabile.

Con questa premessa, qualsiasi riflessione sul rapporto tra capitale e sviluppo locale è destinata a essere parziale per la difficoltà di esaurire la congerie di forme eterogenee di capitale e l'ovvia impossibilità di ridurre tale congerie a un unico, misurabile concetto di capitale.

Con questa raccolta di contributi presentati alla XXII Conferenza Italiana di Scienze Regionali tenutasi a Venezia dal 10 al 12 ottobre 2001, si intende fornire non tanto una relazione tra capitale e sviluppo locale quanto, invece, alcune riflessioni sulla relazione tra alcune forme di capitale (i fondi di capitale artificiale, il capitale relazionale, quello finanziario e le infrastrutture) e lo sviluppo locale.

Indice


Lucio Malfi, Dino Martellato , Introduzione
Antonio G. Calafati , Sistemi locali: esercizi di identificazione
(La città nell'economia dello sviluppo; Interpretazioni del paesaggio economico italiano; Gli individui nello spazio e nel tempo; Località come sistemi; Coalescenza territoriale e nuove città in Italia; Esercizi di identificazione)
Sergio Conti, Paolo Giaccaria , Verso una teoria istituzionalista dello sviluppo locale
(La "riscoperta" del locale; Dalla competitività delle imprese alla competitività dei luoghi; I fondamenti istituzionali dello sviluppo locale; Lo sviluppo locale: unicità e identità; Il sistema locale di produzione del valore; Conclusioni: quale politica per lo sviluppo locale?)
Roberta Capello, Alessandra Faggian , Knowledge spillovers e apprendimento collettivo: il ruolo dello spazio nell'attività innovativa
(Lo spazio come determinante dell'attività innovativa; L'analisi empirica; I risultati dell'analisi empirica)
Daniele Villa Veronelli , La teoria del milieu urbano: una verifica empirica
(Il contesto teorico: milieu e città; Database e metodologie utilizzate; La verifica empirica)
Francesca Gambarotto, Marco Rangone, Stefano Solari , Apprendimento collettivo e thickness istituzionali:due casi-studio veneti
(Apprendimento collettivo e istituzioni locali; Gli attori dei sistemi e l'ambiente imprenditoriale; Il milieu dell'occhiale; Il milieu della scarpa sportiva; Informazione, istituzioni e struttura relazionale dell'apprendimento collettivo; Conclusioni: l'apprendimento collettivo come processo strutturato)
Antonello Zanfei , Politiche per lo sviluppo dell'economia digitale nelle aree metropolitane: il caso di Milano
(Mercati locali dell'ICT fra regolamentazione e nuove politiche industriali; Fatti stilizzati sull'esperienza milanese; le a-sintonie fra domanda e offerta come problema di politica pubblica; Quali politiche pubbliche per i mercati locali dell'ICT)
Giancarlo Capitani , Nuove tecnologie e nuovi modelli di sviluppo dei sistemi territoriali. Considerazioni attuali e di scenario
(L'impatto dell'ICT sullo sviluppo dei sistemi territoriali; Fattori di stimolo e vincoli alla diffusione delle nuove tecnologie nei sistemi locali in Italia; I requisiti attuali per l'uso delle nuove tecnologie e come motore dello sviluppo dei sistemi locali; Verso un nuovo modello di sistemi locali trainato dalle tecnologie?)
Francesco Anselmi, Prospettive della banca locale in Italia di fronte alla globalizzazione dei mercati (Banca locale e asimmetriche informative; Globalizzazione e banca locale; Cambiamenti di scenario del mercato bancario italiano; Il valore della banca locale; Prospettive delle banche locali; Le banche popolari: alcune considerazioni)
Fabio Quintiliani , Il nesso finanza crescita: il ruolo delle banche locali nei distretti industriali (Introduzione e principali conclusioni; Aspetti teorici; Una premessa metodologica e alcuni fatti stilizzati; Il nesso finanza-crescita nei distretti industriali; Un'interpretazione dei risultati)
Nicola Pellegrini , L'efficienza allocativa nei mercati interni e dei capitali: una verifica empirica per il caso italiano
(Efficienza e inefficienza allocativa nei gruppi di imprese: teoria e verifiche empiriche; Flussi infragruppo e struttura finanziaria delle imprese: alcune evidenze descrittive; Struttura del debito e rapporti infragruppo: alcune statistiche descrittive; I criteri allocativi nei mercati interni dei capitali)
Claudio Mazziotta, Alice Cacciamani , Infrastrutture come premessa o come vincolo alla crescita: indicatori di misura alternativi
(La dotazione infrastrutturale rispetto alla dimensione territoriale; La dotazione infrastrutturale rispetto alla dimensione produttiva; Confronti e commenti conclusivi)
Ferdinando Ofria , Infrastrutture e divari regionali di sviluppo: una rassegna di studi empirici per l'economia italiana
(Relazioni tra capitale pubblico, infrastrutture e produttività; Studi che considerano gli effetti delle infrastrutture esistenti sulla produttività)
Marco Percoco , Percezione del tempo e dello spazio e flessibilità nella valutazione degli effetti esterni delle infrastrutture
(Le recenti tendenze nella teoria della valutazione economica degli investimenti; Evoluzioni teoriche della funzione di sconto; Un'analisi dell'irreversibilità per gli investimenti pubblici).