Tossicomania e sofferenza psichica. Le buone prassi nella "doppia diagnosi"
Contributi
Angelo Barbato, Marino Catella, Massimo Clerici, don Virginio Colmegna, Ambrogio Cozzi, Maddalena Filippetti, Riccardo C. Gatti, Leopoldo Grosso, Doriana Losasso, Anna Mazzola, Paolo Miragoli, Pierangelo mons. Sequeri, William Pioltelli, Achille Saletti, Giuliana Torre, Gianmarino Vidoni
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 208,      1a edizione  2003   (Codice editore 231.1.13)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846448606

Presentazione del volume

Le tossicomanie si stanno rapidamente trasformando, rendendo sempre più manifesti i diversi aspetti del disagio, anche psichiatrico. Un ruolo centrale assume il tema della doppia diagnosi: sempre più evidenti appaiono le strutture psicopatologiche e le sofferenze psichiche, da cui queste stesse strutture emergono.

Questo testo, con un linguaggio chiaro e operativo, raccoglie i contributi, presentati al convegno della Caritas su "Le buone prassi nella doppia diagnosi", di ricercatori e operatori che si confrontano con le nuove sfide che nascono dall'interrelazione di modi, evoluzioni e contenuti della sofferenza psichiatrica e delle dinamiche tossicomaniche.

È necessario riflettere su come cambiano le visioni delle diverse tossicomanie, le esigenze dei poliabusatori, le competenze, i compiti e i bisogni - formativi, diagnostici, terapeutici - delle équipe. È urgente anche interrogarsi su quali modelli d'integrazione siano i più utili per rispondere al dolore estremo e radicato di tossicodipendenti così complessi. Essi infatti non possono essere "esclusi" o abbandonati a se stessi perché portatori di doppia diagnosi ma - proprio perché pazienti gravi e "difficili" - devono essere accolti integralmente come protagonisti di progetti di cura avanzati ed efficaci.

Paolo Rigliano , psichiatra e psicoterapeuta, è direttore della struttura residenziale riabilitativa per giovani psicotici dell'Ospedale S. Carlo Borromeo di Milano. È autore di numerose pubblicazioni, tra le quali: Eroina, dolore e cambiamento (1991); L'Aids e il suo dolore (1994); Nonostante il proibizionismo (1995); Indipendenze (1998).

Laura Rancilio , medico pediatra, è responsabile delle Aree AIDS e Dipendenze della Caritas Ambrosiana. Dal 1990 al 2000 si è occupata di diagnosi e follow up di figli di donne tossicodipendenti e/o HIV-positive presso gli ICP di Milano. Attualmente è responsabile di comunità per malati di AIDS e di comunità terapeutico-riabilitative per malati psichici delle cooperative sociali "Filo di Arianna" e "Farsi prossimo".

Indice


don Virginio Colmegna, Introduzione
Definizione del problema
mons. Pierangelo Sequeri, Sofferenza della rete sociale. Normalità, patologia, transizione
Riccardo C. Gatti, La "doppia diagnosi" è più o meno della diagnosi?
Massimo Clerici, Doppia diagnosi oggi: un problema sociale e clinico
Paolo Rigliano, Fallimento terapeutico e doppia diagnosi
Angelo Barbato, I servizi psichiatrici di fronte al paziente che abusa di sostanze
Giuliana Torre, Il problema della "doppia diagnosi" nella tossicodipendenza
L'esperienza della doppia diagnosi nel sistema dei servizi
Marino Catella, Operatori, équipes e integrazione delle professionalità tra comunità e innovazione
Achille Saletti, La residenzialità come segmento di iter terapeutici più complessi
Paolo Miragoli, Riflessioni su un'ipotesi di modello di comunità terapeutica "esclusiva"
Anna Mazzola, La speranza evolutiva: continuità e cambiamento nel percorso terapeutico
William Pioltelli, Il Centro di Diagnosi e Osservazione
Maddalena Filippetti, Consumo di droghe in una comunità terapeutica per giovani con disagio mentale
Doriana Losasso, Gianmarino Vidoni, Le esperienze nella doppia diagnosi nel servizio tossicoalcoldipendenze e patologie correlate nel Ser.T. del distretto 3 dell'ASL città di Milano
Ambrogio Cozzi, Doppia diagnosi, riabilitazione, reinserimento
Doppia diagnosi nei percorsi clinici e comunitari
Paolo Rigliano, La questione della doppia diagnosi: come ripensare le dipendenze
Leopoldo Grosso, Tossicodipendenza e problematica psichiatrica. Quali indicazioni per l'inserimento in comunità e quali percorsi
Laura Rancillo, Tracce di sentieri


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità