Homo transgenicus. Sociologia e comunicazione delle biotecnologie
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 128,   3a ristampa 2007,    1a edizione  2003   (Codice editore 262.5)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846451545

Utili Link
Tempo Ripensiamo i processi della conoscenza (di Andrea Cerroni)… Vedi...
Presentazione del volume

A cinquant'anni esatti dalla scoperta del DNA e a quasi centocinquanta dalla formulazione della teoria dell'evoluzione, l'attenzione suscitata dalle biotecnologie nell'opinione pubblica impone un urgente esame sociologico sulle scienze e tecnologie del vivente e sulla loro comunicazione.

Quello che si sta configurando, in effetti, è una svolta epocale per la specie umana, ricca tanto di opportunità per la qualità della vita sul pianeta, quanto di nuovi problemi di ordine sociale e di nuove esigenze comunicative, che richiedono una rinnovata progettualità e un'attiva partecipazione da parte dei cittadini.

Il volume, che si avvale dei risultati empirici di originali ricerche sulla percezione pubblica ne delinea un modello interpretativo socio-cognitivo. In particolare si affrontano in maniera integrata responsabilità individuali e collettive, scelte quotidiane, deleghe fiduciarie, sfide culturali.

L'idea guida del libro è che, nella comunicazione biotecnologica occorra superare sia i riduzionismi generico e tecnofrenico, sia i retaggi di credenze tecnofobiche e mitologie premoderne.

Il tratto caratteristico della nostra specie, infatti, non è tanto l'appropriazione tecnica del mondo naturale, quanto la mutazione continua della propria stessa natura umana. Siamo noi, insomma, il primo prodotto artificiale, la prima specie transgenica.

Andrea Cerroni (www.geocities.com/andreacerroni) è ricercatore presso l'Università di Milano-Bicocca, è autore dei volumi Valutare la scienza (Soveria Mannelli 2003, con R.Viale), Libertà e pregiudizio. Comunicazione e socializzazione alla conoscenza, (Milano 2002), Categorie e relatività. Metodo, cognizione e cultura nella scoperta di Albert Einstein (Milano 1999) e di vari saggi pubblicati su riviste italiane e internazionali.

Indice

Andrea Cerroni, Premessa

Biotecnologie e opinione pubblica

(Il dibattito nella biocomunicazione; Il merito tecnico; La percezione pubblica; Una ricerca quali-quantitativa; Un modello interpretativo socio-cognitivo)

La persona di fronte alle biotecnologie: fenomenologia del rischio e della soggettività

(Rischi diretti: neominacce per il corpo e per la mente; Rischi indiretti: la personalità del cittadino globale; La precarizzazione tecnica della vita quotidiana)

Interazioni socio-comunicative: scelta personale o delega fiduciaria

(Per una scelta consapevole: informazione e decisione; Delega fiduciaria: garanzie e comunicazione pubblica)

Cultura e biotecnologie: sfida al mondo simbolico tradizionale

(Cosmologia ingenua; Ontologia ingenua; Sociologia ingenua)