L'atlante dello sviluppo locale
Autori e curatori
Contributi
Censis, Giuseppe De Rita, Carlo Sangalli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 150,      1a edizione  2003   (Codice editore 1813.3)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 37,00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846452245

Presentazione del volume

L'osservazione dei processi dello sviluppo locale sull'ampia scala nazionale lascia intravedere alcune questioni fondamentali da affrontare.

La prima è cercare di capire a quale livello siano giunti i percorsi di riaggregazione strutturale e funzionale delle dinamiche di crescita delle singole aree locali sul territorio. L'onda lunga della globalizzazione, i localismi, i sistemi delle piccole e medie imprese, insomma tutto l'ampio arcipelago di soggetti che anima l'economia locale italiana, continua ad impegnarsi per il cambiamento dei propri connotati strutturali, ormai metabolizzato nel corso degli anni '90, talvolta anche a costo di gravosi sacrifici. La cultura della trasformazione ha continuato a procedere in ogni singola area, generando quel continuo ribollire di idee, progetti, realizzazioni, spesso in direzioni anche differenti dal passato.

È per questo che nel nostro Paese si stanno gradualmente riconfigurando connotati e meccanismi funzionali e cambiano anche gli stessi paesaggi fisici sul territorio. Si rimodulano le gerarchie dei soggetti, si trasformano le vocazioni - di individuo o di area locale - nascono nuovi progetti, nuove reti di relazioni tra i territori anche con "sconfinamenti" processuali da oltre frontiera. È l'Italia che inizia a fare quadrante geo-politico nelle sue relazioni frontaliere.

Per dare conto di queste trasformazioni in atto l'Unioncamere, in collaborazione con il Censis, ha voluto realizzare questo Atlante, per ricostruire la nuova mappa dello sviluppo locale . Una mappa che parte dalla osservazione-racconto delle fenomenologie emergenti che si stanno raccogliendo intorno alle tradizionali comunità locali e convergono sui movimenti di trasformazione settoriale e processuale nelle aree locali stesse. Una mappa che mette in risalto la complessa ricchezza del quadro nazionale e a partire dalla quale è possibile riscoprire e ridisegnare lo sviluppo del territorio "reale", andando a cogliere il valore aggiunto potenziale di ciascuna area, ragionando di una rinnovata geo-economia.

Indice


Carlo Sangalli, Prefazione
Giuseppe De Rita, Presentazione
Parte I. L'atlante
Una lettura di sintesi
Allegato: Le cartografie
Parte II. Gli approfondimenti
Lo scenario di riferimento
(Le caratteristiche strutturali del territorio; Le dinamiche socioeconomiche)
L'approfondimento tematico
(Il sistema ambientale; Il sistema artistico culturale; Il sistema turistico; Il sistema produttivo)
La rete infrastrutturale
(Le infrastrutture materiali; Le infrastrutture immateriali)
La maglia delle relazioni
(Il livello di penetrazione delle regioni italiane; Lo scenario dello sviluppo: dallo scambio al radicamento; Infrastrutture e globalizzazione: una nuova geografia delle alleanze)
Allegato statistico.