Il corpo-paziente. Da oggetto delle cure a soggetto della relazione terapeutica
Autori e curatori
Contributi
Carla Benaglio, Licia Montagna, Gisella Rossini, Sonia Visioli, Alvisa Palese
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 226,   6a ristampa 2017,    1a edizione  2004   (Codice editore 565.8)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846454812

Presentazione del volume

Molto è stato detto e scritto sul ruolo del corpo del soggetto nella pratica clinica, anche a partire dalle sempre attuali riflessioni, di impronta fenomenologica, avviate in Italia da Umberto Galimberti ormai vent'anni fa. Il corpo del paziente non è un semplice "oggetto" sul quale mettere in atto pratiche assistenziali, terapeutiche e riabilitative, ma un "soggetto incarnato", carico di esperienze, idee, vissuti e aspettative. Benché anche nei contesti sanitari si sia da tempo cominciato a considerare l'individuo nella sua multidimensionalità bio-psico-sociale, si fatica ancora a vedere degli operatori sanitari che concretamente mettano in atto quanto sistematizzato a livello teorico.

Le autrici analizzano la problematicità, nell'operatività, di una pratica assistenziale e riabilitativa intesa come incontro tra "soggettività incarnate", nella quale entrano in gioco l'affettività, l'intimità, la sessualità, le dimensioni più profonde e latenti del proprio essere donne e uomini. L'operatore sanitario entra in contatto non solo con il corpo dell'altro, che è un corpo vissuto, denso di significati, ma anche con il proprio corpo, che è altrettanto "vivo", carico di emozioni e pre-comprensioni. Il contributo che questo studio si propone di portare nelle pratiche sanitarie è proprio quello di una riflessione sui processi di cura intesi come incontri di "io corporei". La clinica della formazione rimane sullo sfondo dei vari saggi come un quadro teorico di riferimento costante e, al contempo, come una potente strategia educativa per sviluppare consapevolezza negli operatori sanitari di come entrino con tutti se stessi e con il proprio corpo - con i vissuti e le precomprensioni che lo abitano - nella relazione di cura.

Scritti di : Carla Benaglio, Licia Montagna, Alvisa Palese, Gisella Rossigni, Sonia Visioli, Lucia Zannini.

Lucia Zannini , pedagogista, è dottore di ricerca in Metodologie di formazione del personale medico e infermieristico. Ricercatrice e docente di Pedagogia sanitaria presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università degli Studi di Milano Bicocca, è stata consulente per diverse Facoltà di Medicina e Aziende Ospedaliere. Ha pubblicato, nella stessa collana, Salute, malattia e cura. Teorie e percorsi di clinica della formazione per gli operatori sanitari (2001).

Indice


Lucia Zannini , Introduzione
Licia Montagna , Il significato del corpo nella salute e nell'esperienza di malattia
(Il corpo come significato di "essere-nel-mondo"; Il corpo nella salute e nell'esperienza di malattia; Il corpo nella pratica clinica)
Sonia Visioli , Il processo di embodiment nella costruzione della conoscenza e nella cura dell'altro
(La conoscenza come "esperienza incarnata"; L' embodiment nei processi si cura; Conoscere e curare il corpo attraverso le "macchine": la sfida estrema dell' embodiment )
Alvisa Palese , L'intimità nell'assistenza al paziente
(Il concetto di intimacy nella pratica infermieristica: Entrare nello spazio intimo del paziente; Toccare i pazienti ed essere toccati; Oltre l'intimità fisica: la vicinanza emotiva all'altro e a se stessi)
Gisella Rossini , I corpi sessuati nelle relazioni di cura
(La sessualità e il corpo; Differenze di genere e sessuali; Relazioni di cura e sessualità; La sessualità nella cura educativa; Le dimensioni costitutive del corpo "sessuato" La complementarietà tra corpo, piacere e salute)
Carla Benaglio , Curare il corpo muto. Un percorso di medical humanities a partire dal film Parla con lei di Pedro Almodovar
(Le medical humanities nella formazione degli operatori sani-tari; Il film Parla con lei di Pedro Almodovar; Analisi tematica del film da un vertice infermieristico; Un laboratorio su Il Corpo. L'infermiere e il paziente: riflessioni, divagazioni, suggestioni ; Alcuni risultati del laboratorio)
Licia Montagna, Sonia Visioli , "Formare al corpo" gli operatori sanitari: un'esperienza di clinica della formazione
(Perché un percorso esperienziale sul corpo nella formazione degli operatori sanitari; L'esplorazione dell'idea di corpo attraverso le narrazioni degli studenti; Espressioni del corpo; Dall'aula ai reparti e ritorno. La valutazione dell'esperienza da parte degli studenti; Riflessioni a margine del percorso di clinica della formazione)
Lucia Zannini , Soggettivazione del corpo, cura ed educazione
(Il corpo del paziente da oggetto delle cure a soggetto della relazione terapeutica; Il senso di una "pedagogia del corpo" nei contesti sanitari; Educare a resistere nell'esperienza di malattia)


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità