Teoria e pratica degli uffici stampa. Pianificare, valutare, decidere e gestire: obiettivi, strumenti e modelli della comunicazione con i mass media
Autori e curatori
Collana
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 176,   6a ristampa 2016,    1a edizione  2005   (Codice editore 1060.138)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846463265

In breve
Un libro-guida per una corretta comunicazione con i mass media. Un’ampia analisi dell’area della comunicazione che circonda l’ufficio stampa soprattutto come attività di specializzazione (comunicazione finanziaria, online, interna e d’emergenza).
Utili Link
Italia Sera La professione del comunicatore (di Vittorio Esposito)… Vedi...
Presentazione del volume

Le relazioni con i media non sono facili. Le incomprensioni sono dietro l'angolo. Istituzioni, imprese e mezzi d'informazione hanno, il più delle volte, punti di vista diversi o contrapposti. Le prime non hanno sempre l'esatta percezione di cosa può interessare un giornale. I giornali, dal loro osservatorio, sono in agguato per cogliere il punto debole di una notizia che ha origine in una istituzione o in una azienda.

Nel mondo "globalizzato", che in verità è sempre più "glocal", ogni sfida si svolge sul terreno della credibilità e della velocità di comunicare, intese come capacità di dialogare con l'ambiente esterno, di comprenderne i bisogni e di prevederne i cambiamenti.

Questo libro-guida aiuta a capire come conservare sempre la giusta angolazione per una corretta comunicazione con i mass media. È un'ampia analisi dell'area della comunicazione che circonda l'ufficio stampa soprattutto come attività di specializzazione (comunicazione finanziaria, online, interna e d'emergenza). Sono, inoltre, delineate le coordinate di riferimento per realizzare la misura d'incontro tra chi vuole o deve trasmettere qualcosa e il destinatario.

Teoria e pratica degli uffici stampa , agile manuale del "conoscere e del saper fare", è completato con riferimenti tecnici e con un glossario; senza trascurare fondamenti "storici" e deontologia.

Punti cardine: trasferire la consapevolezza che l'attività di un ufficio stampa è sempre più collegata alla strategia delle organizzazioni, sia pubbliche che private; definire, in quest'area della comunicazione, il contenuto professionale di chi opera come addetto stampa o portavoce.

Mauro De Vincentiis , pubblicista, è autore di La fabbrica delle notizie. Comunicazione d'impresa e potere della persuasione (1993); L'ufficio stampa " (1997, 1999); La perfetta comunicazione interna (2000, 2003); La perfetta comunicazione d'emergenza (2001); La perfetta customer satisfaction (2002). Dal 1969 al 1996 ha lavorato nelle Relazioni Esterne dell'Alitalia, come capo ufficio stampa italiana, come responsabile documentazione e studi e quindi come direttore degli house organ. È consigliere nazionale Ordine dei Giornalisti (2001-2004).

Indice


I "pionieri"
(Le origini degli uffici stampa; I modelli delle relazioni pubbliche secondo Grunig; Harold Innis: "sciamano" degli studi della comunicazione; George Creel e gli "Uomini Quattro Minuti"; Pubbliche relazioni e uffici stampa in Italia; News management e la creazione di eventi; Il "Bled Manifesto"; Modelli organizzativi)
Gli stakeholder
L'addetto stampa: profilo professionale
(Il decalogo di Christopher Meyer; Ruolo e responsabilità; Controllo delle fonti; La deontologia negli Usa; I principi di Edmund B. Lamberth; La deontologia in Europa; La deontologia in Italia)
Il portavoce
(Skill; Le parole che contano; Spin master)
Ufficio stampa: analisi delle funzioni e tecniche operative
(I rapporti con i centri d'informazione; Rapporti con i giornalisti; Il comunicato stampa; Diramazione di fotografie; La conferenza stampa; L'intervista; "Notizie ufficiose" e "informazioni confidenziali"; Q&A: Questions and Answers; I discorsi (Ghost-writing); Le mailing list; Il monitoraggio; Rettifiche e smentite alla stampa; Le fonti d'informazione; La documentazione: preparazione, verifica critica, integrazione; Visite di giornalisti a sedi aziendali; Press-tour; La rassegna stampa)
Gli strumenti di comunicazione
(Convention)
L'ufficio stampa online
(Electronic mail; Computer conferencing; Business Television (BT); Database online; Videoconferenza e desktop conference; Media interattivi; Intranet; Informediari e press room online; Come realizzare un sito; Infocity; Public journalism; Blog)
La comunicazione economico-finanziaria
(Evoluzione del giornalismo economico; Obiettivi e contenuti; Pubblici di riferimento; Istituzioni e organismi di vigilanza; Soggetti protagonisti; Gli strumenti di comunicazione; Il piano di comunicazione; Investor relations; Web Investor Relations (WIR); Internet: le regole della comunicazione)
Comunicazione e crisis management
(Information anxiety e risk society; Comunicazione in situazioni di emergenza: categorie, aree e regole; Crisis management; Riflessioni strategiche; Tutela giuridica e giudiziaria; Psicologia dell'emergenza e modelli relazionali)
Il marchio e l'immagine
(Marche vincenti; L'immagine aziendale)
Comunicazione interna e house organ
(Lineamenti di storia; Le prime riviste aziendali in Italia; Dal taylorismo all'impresa partecipata; La comunicazione organizzativa; La comunicazione sindacale)

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità