Annuario 9

Occupazione femminile, scolarità, congedi parentali, servizi per l'impiego, azioni positive, mobbing e altro ancora

Autori e curatori
Contributi
Clara Bassanini, Barbara Borlini, Elisabetta Donati, Anna Ferradini, Maria Teresa Franco, Donata Gottardi, Maria La Salandra, Pina Madami, Lucia Micheli, Emilio Reyneri, Luisa Rosti, Manuela Samek, Ornella Veglio, Francesca Zajczyk
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2004   (Codice editore 1145.10)

Annuario 9. Occupazione femminile, scolarità, congedi parentali, servizi per l'impiego, azioni positive, mobbing e altro ancora
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846457943

Presentazione del volume

A quindici anni dall’uscita dell’annuario dedicato ai temi dell’occupazione femminile, della scolarità, della contrattazione e della legislazione specifica, ci siamo soffermate a ripercorrere la nostra attività e le progressive modificazioni che le esperienze compiute hanno apportato all’orizzonte iniziale.

Ci piacerebbe poter descrivere un’evoluzione lineare di queste tematiche nella direzione del raggiungimento di pari opportunità per uomini e donne, invece il quadro che ci si presenta è senz’altro positivo ma complesso, articolato, in alcuni tratti addirittura poco sondabile. Insomma, la situazione delle pari opportunità è una specie di fenomeno carsico: procede come un fiume ricco di acqua, ma spesso si inabissa in rivoli nascosti ed emerge a sorpresa, fa intuire la sua presenza più che manifestarsi in tutta la sua portata.

Su tale sfondo, che ci pare comunque stimolante e promettente, con questo Annuario abbiamo voluto riprendere e approfondire alcuni temi che rimangono centrali per le pari opportunità e su cui abbiamo ricevuto contributi di grande interesse per chi lavora in questo campo: dall’evoluzione del mercato del lavoro alla continua crescita della scolarità femminile, dalla legge 125\91 all’elaborazione di nuovi approcci nell’orientamento al lavoro, dalle politiche per la conciliazione e la legge 53/200 al ruolo della Consigliera di Parità, dal rapporto con il potere alla progettazione del proprio futuro, dal mobbing ai Servizi per l’Impiego, argomenti su cui Pari e Dispari ha lavorato in questi anni e su cui c’è ancora molto da fare!

Pari e Dispari , società di ricerca, formazione e consulenza sulle pari opportunità, offre, in sintonia con le tendenze di sviluppo europee, idee e servizi a chi è interessato a gestire politiche che vadano in questa direzione e a promuovere il “mainstreaming di genere” nei diversi campi dell’agire collettivo. Con l’Annuario propone uno strumento di lavoro che sia insieme di informazione e di riflessione, per mettere a fuoco chiavi di lettura innovative e nuovi livelli di analisi dei rapporti tra donne e uomini, colti nella dinamica delle reciproche modificazioni.

Indice


Premessa
Pina Madami , Pari e Dispari. Ieri oggi e domani
Emilio Reyneri , Vecchi e nuovi problemi per l’occupazione delle donne in Italia
Manuela Samek , I Servizi pubblici per l’impiego: cosa insegna l’esperienza internazionale
Luisa Rosti , La teoria del capitale umano e la teoria dei tornei. Un legame tra scolarità e i percorsi di carriera delle donne
Donata Gottardi , Introduzione al testo unico maternità-paternità
Maria Teresa Franco , Come cambia la scolarità femminile in Lombardia
Elisabetta Donati , Note a margine del saggio di Gosta Esping-Andersen “I fondamenti sociali delle economie postindustriali”
Clara Bassanini , Il rischio di mobbing: una nuova forma di discriminazione per il lavoro femminile? Il caso dell’azione positiva all’Oirm S. Anna di Torino
Anna Ferradini , Pari e Dispari e l’orientamento
Maria La Salandra , Alcune note sulle azioni positive alla luce della legge n.196 del 2000;
Ornella Veglio , Essere consigliera di parità oggi
Francesca Zajczyk, Barbara Borlini , Donne e potere. La forza invisibile delle donne di successo a Milano
Lucia Micheli , Immaginarsi il futuro. Una ricerca progetti di vita di giovani universitari e universitarie
Recensioni
Francesca Zajczyk , Chi comanda non è donna: il ruolo della donna nell’attuale sistema istituzionale lombardo. Jole Bevilacqua; Emilio Reyneri , Sociologia del mercato del lavoro. Maria Teresa Franco)
Appendice legislativa
(Annalisa Rosiello, La tutela contro le discriminazioni nella legislazione comunitaria e nazionale).




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi