Dire, fare, cambiare. Guida pratica al cambiamento in terapia e nella vita quotidiana
Contributi
Giorgio Nardone
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 128,   3a ristampa 2012,    1a edizione  2005   (Codice editore 1305.61)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 17.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846461261

Presentazione del volume

La caratteristica principale che accomuna le persone che attraversano un momento difficile è vedere ridotto il numero delle scelte a loro disposizione. Ciascuna delle tecniche descritte in questo volume è finalizzata ad aumentare le possibilità di scelta della persona, mettendola in condizione di poter scegliere. Il dolore e la sofferenza concentrano l'attenzione del singolo sulle sue sensazioni negative più immediate, impedendogli di rifugiarsi in quei processi di astrazione e semplificazione che renderebbero la sofferenza meno invalidante.

Attraverso strumenti comunicativi evoluti, prestiamo attenzione alle difficoltà del cliente e partecipiamo alla sua sofferenza, ma appena percepiamo un varco ci muoviamo rapidamente e con sapiente delicatezza, su argomenti che ci proporranno tutta una serie di risorse che potremo sfruttare per il cambiamento. Sebbene non ci piaccia restare con le mani in mano, il nostro non è mai un approccio manipolativo visto che, nel momento in cui abbiamo messo il cliente nella condizione di scegliere tra diverse alternative, lasciamo a lui la scelta. Con il nostro intervento, restituiamo al cliente una prospettiva più ampia dalla quale osservare le sue problematiche, riattivando le sue capacità metacognitive, in questo modo forniamo un aiuto concreto che può influire notevolmente sulla situazione problematica.

Il volume condensa le nostre modalità operative e per questo costituisce una lettura decisamente indicata per lo specialista, quanto un'utile fonte per chiunque sia interessato alle strategie di risoluzione dei problemi umani in tempi brevi e nel totale rispetto della persona.

Bill O'Hanlon , psicoterapeuta e ipnotista, è ritenuto uno dei terapeuti più innovativi a livello internazionale. Allievo diretto di Milton Erickson è riuscito a condensare e raffinare le idee del maestro nella sua Terapia Inclusiva delle Possibilità. Autore e co-autore di molti libri interessanti, tra i quali Psicoterapia breve: 51 metodi semplici ed efficaci, edito da Franco Angeli, tiene workshop e seminari in tutto il mondo sui temi della psicoterapia.

Charlie John Fantechi , psicologo e psicoterapeuta, dirige il Centro di Psicoterapia Breve di Firenze (www.psicoterapiabreve.it). È membro della Società Italiana di Ipnosi e docente presso la SSIS dell'Università di Firenze. Consulente di alcune tra le più importanti Società italiane, tiene numerosi workshop e seminari sulla comunicazione efficace e sulle strategie d'intervento nei contesti interpersonali.

Indice


Giorgio Nardone , Presentazione del volume
Introduzione
Parte I. Cambiare il fare
Cambiare un'azione
(Casi clinici; Il film del problema: che cosa potete cambiare; Attività: da provare!)
Trovare le soluzioni che hanno già funzionato
(Casi clinici; Dove cercare le soluzioni; Quando i clienti ci dicono...; Attività: da provare!)
Cercare di peggiorare il problema
(Casi clinici; Attività: da provare!; Per approfondire)
Parte II. Cambiare la prospettiva
Concentrarsi su ciò che funziona
(Come procedere nella ristrutturazione delle problematiche; Critiche all'esperimento e al nostro approccio; I principi costruttivisti del nostro approccio; attività: da provare!)
Determinare il proprio futuro
(Ritorno al futuro; Affermazioni comuni riferite a passato, presente e futuro; Attività: da provare!; Per approfondire)
Dare un senso all'esperienza
(In cosa potete credere; Non credeteci troppo; Attività: da provare!; Sviluppare dei rituali terapeutici; Come applicare un rituale risolutivo; Caso clinico n. 10; Attività: da provare! Per approfondire)
Conclusioni
(Diventare persone che possono scegliere; Evitare la ricerca dei colpevoli; Concentrarsi su ciò che è possibile e su ciò che si può cambiare; Notare ciò che funziona e farlo ancora; Notare ciò che non funziona e farlo di meno; La vita è un esperimento: provate qualcosa di nuovo; Perché questo approccio è diverso?; Contribuite anche voi)
Bibliografia di riferimento.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità