La doppia faccia della "doppia diagnosi"
Autori e curatori
Contributi
Franco Aldegheri, Francesca Amidani, Andrea Balbi, Mirella Baldassarre, Marilena Balloco, Francesco Barale, Mariano Bassi, Matteo Matteo Benedetti, Nicoletta Bersani, Paolo Bertrando, Francesco Bricolo, Giuseppe Carrà, Onofrio Casciani, Francesca Cavallo, Caterina Cesaro, Massimo Clerici, Maurizio Coletti, Gianluigi Conte, Isabella Corradini, Cristina Cusin, Tiziana Dario, Giovanni Di Giovanni, Giuseppe Di Iorio, Adelmo Di Salvatore, Lucia Di Tillio, Estello Massimo Diana, Maria Assunta Evangelista, Antonello Faeti, Rossana Fais, Fabrizio Fanella, Fernando Fantini, Lucia Federici, Pietro Ferraro, Angelo Fioritti, Alessandra Frustaci, Alessandra Genualdo, Eliana Giavi, Luigi Janiri, Giuseppe Lago, Frances R. Levin, Stefano Lucesoli, Angela Maccallini, Giuseppe Mammana, Lamberto Mariani, Giovanni Martinotti, Simona Mercenaro, Paolo Miragoli, Laura Monti, Giuseppe Orfanelli, Donatella Peroni, Simona Pesce, Francesca Pescolla, Piero Petrini, Roberto Pirastu, Gino Pozzi, Dominique Quattrocchi, Sergio Quondamatteo, Daniela Reina, Fabrizio Schifano, Rosangela Scioli, Giovanni Serpelloni, Rossella Sitzia, Federica Solari, Virginia Vagnini, Giovanni Villani, Giuseppe Zanda, Angelo Zanda, Monica Zermiani, Marco Zompanti
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 352,      1a edizione  2008   (Codice editore 306.11)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € ,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846496850

In breve
In materia di tossicodipendenza si scontrano opposti schieramenti ideologici, e si banalizzano i medesimi dati epidemiologici, clinici e terapeutici. Una diversità di posizioni che si manifesta nella diagnosi stessa, e fa parlare di “doppia diagnosi”, contemporanea presenza di una malattia internistica e di una malattia psichiatrica, oppure co-presenza di due differenti malattie della mente, la tossicodipendenza come patologia psichiatrica “pura” accanto ad altre co-presenti malattie della mente.
Utili Link
Vita Contro la droga la politica ha fallito (di Costantino Coros)… Vedi...
Presentazione del volume

Nelle società occidentali le tossicodipendenze rappresentano oggi un importante problema sanitario, politico, economico, etico, giuridico e giudiziario.
Su questo tema si scontrano opposti schieramenti ideologici, si confrontano senza esclusione di colpi partiti e "fazioni" proibizioniste ed antiproibizioniste, si demonizzano e si banalizzano i medesimi dati epidemiologici, clinici e terapeutici. Il dibattito italiano ed internazionale propone aporie continue e contrapposizioni laceranti che hanno purtroppo severe ricadute nel corretto prendersi cura dei pazienti tossicodipendenti. Tutto sembra essere duplice, complesso, inafferrabile. In particolare, la diagnosi stessa di tossicodipendenza presta il fianco ad una molteplicità di interpretazioni e declinazioni conflittuali proprio a partire dal concetto di "doppia diagnosi". La doppia diagnosi si caratterizza come contemporanea presenza di una malattia internistica e di una malattia psichiatrica, oppure come contemporanea co-presenza di due differenti malattie della mente, la tossicodipendenza come patologia psichiatrica "pura" accanto ad altre co-presenti malattie della mente.
Le aree "clinica", "psicodiagnostica", "terapeutica residenziale" - nelle quali il volume è suddiviso - sono le più significative e quelle dai contenuti maggiormente innovativi e utili per una pratica professionale moderna e scientificamente aggiornata. Il volume si pone infatti l'obiettivo di mettere a disposizione degli studiosi e degli operatori contributi scientifici con l'ambizione di contribuire a fare chiarezza in un settore che, forse più di altri, sembra averne urgente bisogno.

Massimo di Giannantonio, è professore straordinario di Psichiatria presso la facoltà di Psicologia dell'Università "G. d'Annunzio". Componente del comitato esecutivo e del consiglio direttivo della Società Italiana di Psichiatria e vice presidente della Società Italiana di Psicotecnologie e Clinica dei Nuovi Media, dirige il Centro di Salute Mentale della ASL di Chieti. Fondatore e componente dell'esecutivo della Società Italiana delle Dipendenze e della Società Italiana per la formazione in Psichiatria, è stato presidente del comitato scientifico del 44° Congresso nazionale SIP.

Indice


Gli autori
Lettere magistrali
Massimo di Giannantonio, Doppia diagnosi: una sfida scientifica europea
Frances R. Levin, Doppia diagnosi: il trattamento dei tossicodipendenti con comorbilità psichiatrica
Parte I. La clinica della "doppia diagnosi"
Giuseppe Mammana, La doppia faccia della doppia diagnosi: percorsi di cura e modelli organizzativi
Alessandra Frustaci, Alessandra Genualdo, Gino Pozzi, La valutazione multidimensionale del tossicodipendente con doppia diagnosi e l'EuropASI
Luigi Janiri, Daniela Reina, Tiziana Dario, Giovanni Martinotti, Laura Monti, Gianluigi Conte, Misurare il craving e l'anedonia
Mariano Bassi, Simona Pesce, Virginia Vagnini, Il Dipartimento di Salute Mentale ed i pazienti con "tripla diagnosi"
Angelo Fioritti, Schizofrenia e tossicodipendenze: epidemiologia ed intervento clinico
Adelmo Di Salvatore, I problemi alcolcorrelati complessi
Fabrizio Schifano, Le nuove sostanze d'abuso e le competenze psicopatologiche
Isabella Corradini, Francesca Cavallo, New addiction: le dipendenze tecnologiche
Parte II. Personalità vulnerabile e "doppia diagnosi"
Francesco Bricolo, Franco Aldegheri, Monica Zermiani, Giovanni Serpelloni, Vulnerabilità all'addiction: identificare nuclei familiari con soggetti in età evolutiva a rischio
Mirella Baldassarre, Giuseppe Di Iorio, Psicopatologia dell'adolescenza
Giuseppe Lago, Piero Petrini, Andrea Balbi, Doppia diagnosi: disturbi e struttura di personalità
Cristina Cusin, Valutazione della personalità mediante il TCI: il modello di Cloninger
Marco Zompanti, Fabrizio Fanella, Il colloquio di motivazione, ovvero la doppia faccia del cambiamento
Eliana Giavi, Fabrizio Fanella, Il colloquio di motivazione: principi fondamentali e tecniche di base
Giuseppe Orfanelli, Psicologia rieducativi: il carcere e il problema dei tossicodipendenti
Fernando Fantini, Trattamenti sostitutivi e non nella doppia diagnosi
Parte III. Comunità terapeutica e "doppia diagnosi"
Paolo Miragoli, Antonello Faeti, Francesca Amidani, Matteo Benedetti, Massimo Clerici, Doppia diagnosi e residenzialità. Comunità terapeutica "inclusiva" o "esclusiva"
Maurizio Coletti, La valutazione ed i programmi residenziali: problemi attuali e prospettive future
Lucia Di Tillio, Angela Maccallini, Giuseppe Di Iorio, Indicatori di evidenza e qualità nel percorso comunitario
Onofrio Casciani, Comunità terapeutica e psicoterapia
Federica Solari, Nicoletta Bersani, Paolo Bertrando, Donatella Peroni, Massimo Clerici, L'intervento psicoterapeutico e una struttura doppia diagnosi. L'esperienza della Comunità "Emmaus"
Dominique Quattrocchi, La doppia faccia della doppia diagnosi: percorsi di cura e modelli organizzativi
Stefano Lucesoli, Maria Assunta Evangelista, Un approccio solistico tra farmaco e contatto educativo: un'esperienza di Comunità terapeutica per doppia diagnosi
Caterina Cesaro, Francesca Cavallo, Il "Mandorlo": un'esperienza residenziale per la doppia diagnosi
Parte IV. Esperienze di ricerca e "doppia diagnosi"
Giuseppe Carrà, Rosangela Scioli, Francesco Barale, Un modello di consulenza per la doppia diagnosi
Estello Massimo Diana, Marilena Balloco, Rossana Fais, Pietro Ferraro, Simona Mercenaro, Sergio Quondamatteo, Rossella Sitzia, Angelo Zanda, Roberto Pirastu, Cronicità e doppia diagnosi
Roberto Pirastu, Simona Mercenaro, Disturbo mentale e sostanze da abuso legale. Valutazione degli interventi
Luigi Janiri, Tiziana Dario, Francesca Pescolla, Laura Monti, Gino Pozzi, Gianluigi Conte, Temperament and Character Inventory in pazienti con disturbo da uso di alcol
Giuseppe Zanda, Patrizia Mannari, Lucia Federici, Un modello di trattamento dei gambler nel Ser.T.
Giovanni Villani, Osservazione di tratti-disturbi di personalità e di esiti dei trattamenti farmacologici sostitutivi in soggetti dediti ad abuso di sostanze stupefacenti presso il Ser.T. n. 2 in S. Giovanni Rotondo
Giovanni Di Giovanni, Prevenzione e nuovi modelli di aggregazione giovanile: il progetto Radioclasse "Noi ci siamo"
Lamberto Mariani, La dipendenza da sostanze nel paziente borderline: una visione gruppoanalitica.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità