Analisi e modelli per la pianificazione. Teoria e pratica: lo stato dell'arte
Contributi
Giovanni Maciocco, Dino Borri, Adele Celino, Grazia Concilio, Barbara Dessì, Marina Migliorini, Ciro Palermo, Sylvie Occelli, Gustavo Cecchini, Maria Pagano, Giampiero Lombardini, Giovanni A. Rabino, Erika Spissu, Mara Balestrieri, Alberto Colorni, Diego Ciccarelli, Alessandro Luè, Valentina Morrocchi, Damiano Rossi, Roberto Cossu, Luca Caschili, Gianfranco De Tullio, Lorenza Fiumi, Catia Atturo, Giuliano Fontinovo, Alessandra Lapucci, Silvana Lombardo, Alessandro Santucci, Giuseppe Las Casas, Beniamino Murgante, Gabriele Nolè, Piergiuseppe Pontrandolfi, Anna Sansone, Nicola Maiellaro, Gian Paolo Marchi, Michele Argiolas, Maurizio Minchilli, Marco Salatino, Alessandra Benvenuti, Alessandra Chiarandini, Sandro Fabbro, Silvio Pitacco, Matteo Caglioni, Antonella Di Giuro, Francesco Selicato, Michele Mossa, Carmelo Maria Torre, Pietro Galioto, Alessia Ardizzone, Giuseppe Orlando, Elena Besussi, Ivan Blecic, Giuseppe Andrea Trunfio, Domenico Camarda, Anna De Liddo, Rocco Curto, Cristina Coscia, Silvana Grella, Valentina Zanatta, Luciano De Bonis, Eliot Laniado, Alessandra Cappiello, Francesca Cellina, Rossella Cerioli, Massimiliano Petri, Angelo Micolucci, Serena Pecori, Luisa Santini, Donatella Zotta, Flavia Schiavo, Francesco Rotondo, Ray Wyatt, Jim Smith, Corrado Zoppi, Mirko Baruffini, Moreno Baruffini, Elisabetta Cherchi, Italo Meloni, Giuseppe Mussumeci, Francesco Patania, Antonio Condorelli, Antonio Gagliano, Salvo Pernicone
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 416,   figg. 25,     1a edizione  2005, allegati: cd-rom   (Codice editore 1126.23)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 53,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846470959
Clicca qui per provare l'e-book

Presentazione del volume

È quasi ovvio parlare delle trasformazioni radicali che, insieme con i riferimenti epistemologici e i nuovi modi di organizzarsi delle società, per via di una complessità culturale sempre crescente hanno coinvolto i modelli e le tecniche per la pianificazione, cambiando gli strumenti di investigazione e di intervento e, di conseguenza, le funzioni pratiche della pianificazione.
In primo luogo è divenuta meno rilevante, quasi svanendo nell'aria, la distinzione fra strumenti quantitativi e qualitativi; poi si è messo in discussione il carattere procedurale degli approcci, ma soprattutto è cambiato il concetto di previsione, un cambiamento che non è la presa d'atto o l'accettazione dell'impossibilità di costruire futuri desiderati (che sarebbe semplicemente la fine del progetto), ma la consapevolezza della necessità di operare sui futuri possibili e sugli scenari che li descrivono.
In sostanza non è mutata la necessità di governare i processi, di utilizzare un piano, di definire vincoli e norme, ma è scomparsa - se mai è esistita - l'idea che ciò possa avvenire per volontà demiurgica del decisore (politico o tecnico è quasi lo stesso) o che esista un "prima" ed un "dopo" chiaramente definiti fra analisi, pianificazione, realizzazione ed implementazione.
Gestire queste trasformazioni radicali all'interno di un obiettivo di fondo che garantisca equità, sostenibilità, diritti è il compito e la sfida che dobbiamo affrontare tutti noi che in molti modi ci occupiamo della pianificazione territoriale, ciascuno di noi secondo il proprio punto di vista: la conferenza INPUT 2005 di Alghero a questa sfida è dedicata.

Arnaldo Cecchini è presidente del corso di studi di Pianificazione territoriale, urbanistica ed ambientale della Facoltà di Architettura di Alghero (Università di Sassari). Si occupa di simulazioni, partecipazione, giochi, modelli. Dirige il Laboratorio Interuniversitario di Analisi e Modelli per la Pianificazione (LAMP).

Alessandro Plaisant (Cagliari, 1969) è dottore di ricerca in Ingegneria del territorio. Si occupa di processi di decisione e di partecipazione nel policymaking pubblico e, in particolare, di ruoli e modalità e strumenti dell'azione pubblica nel governo urbano.

Indice


Giovanni Maciocco, Modelli, tecniche e poetiche del computer
Arnaldo "Bibo" Cecchini, La scatola di attrezzi
Alessandro Plaisant, Perseo e la testa della Medusa
Parte I. Teorie
Dino Borri, Adele Celino, Grazia Concilio, Open Content System: prospettive nella pianificazione ambientale
Barbara Dessì, Nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione e trasformazioni spaziali. Principi e possibilità emergenti per la progettazione del territorio
Marina Migliorini, Ciro Palermo, Architetture adattive ipermediali per il trattamento dell'informazione territoriale
Sylvie Occelli, Le metodologie come impegno all'azione: il ruolo dell'attività modellistica
Gustavo Cecchini, Maria Pagano, Alcune considerazioni e prospettive sul ruolo della pianificazione territoriale per la valutazione strutturale e strategia in un processo partecipativo e di sussidiarietà per i servizi d'area vasta nel Ptcp
Giampiero Lombardini, Giovanni Rabino, Potenzialità delle tecniche di integrazione tra GIS e visualizzazioni 3D
Italo Meloni, Erika Spissu, Una nuova generazione di approcci alla modellizzazione della previsione della domanda di viaggio: la microsimulazione
Parte II. Pratiche
Mara Balestrieri, ICT e aree marginali. Analisi delle differenti modalità di relazione tra territorio e rete telematica
Alberto Colorni, Diego Ciccarelli, Alessandro Luè, Valentina Morrocchi, Damiano Rossi, Il sistema DREAMS: un'esperienza di integrazione modale di sistemi innovativi di trasporto
Alberto Colorni, Diego Ciccarelli, Alessandro Luè, Valentina Morrocchi, Damiano Rossi, Un approccio a molti criteri per la valutazione di alternative metrotranviarie a Como
Roberto Cossu, Luca Caschili, Un'esperienza di progettazione partecipata nella riqualificazione urbana di un quartiere del Comune di Selargius
Gianfranco De Tullio, Mitigazione consensuale del rischio mediante riduzione del valore esposto. Il caso dell'area Vesuviana
Lorenza Fiumi, Catia Atturo, Giuliano Fontinovo, Uso combinato di dati Landsat e Mivis nell'area urbana di Roma e zone limitrofe per un'analisi ambientale con particolare riferimento alla permeabilità dei suoli
Alessandra Lapucci, Silvana Lombardo, Alessandro Santucci, Innovazione dalla sinergia fra AMC e GIS: l'analisi a criteri multipli spaziale. Implementazione e applicazione alla valutazione del rischio
Giuseppe Las Casas, Beniamino Murgante, Gabriele Nolè, Piergiuseppe Pontrandolfi, Anna Sansone, L'uso della geostatistica per la delimitazione degli ambiti periurbani della Provincia di Potenza
Nicola Maiellaro, Ofanto: conoscere, comunicare, condividere
Giampaolo Marchi, Michele Argiolas, Un GIS a supporto di un sistema informativo territoriale per l'analisi del mercato immobiliare
Maurizio Minchilli, Costruzione e gestione della base di conoscenza di un sistema regionale per la conservazione della natura
Marco Salatino, Un modello basato su agenti per la simulazione della dispersione urbana
Alessandra Benvenuti, Alessandra Chiarandini, Sandro Fabbro, Silvio Pitacco, Armonizzazione di dati geografici per la Pianificazione transfrontaliera: il progetto Interreg ISA-Map, fra Friuli Venezia Giulia, Carinzia e Slovenia
Matteo Caglioni, Giovanni Rabino, Metriche per l'analisi della complessità morfologica delle città
Antonella Di Giuro, Francesco Selicato, Michele Mossa, Carmelo Maria Torre, Pressione antropica ed erosione costiera. Problematiche di pianificazione e valutazione ambientale. Il caso di Monopoli
Pietro Galioto, Alessia Ardizzone, La tecnologia GIS per la perimetrazione e la qualificazione degli agglomerati di edilizia rada in aree extraurbane
Giuseppe Orlando, Francesco Selicato, Carmelo Maria Torre, I GIS come strumento di supporto nella valutazione dei rischi
Parte III. Intersezioni
Elena Besussi, L'era della ricerca
Ivan Blecic, Arnaldo Cecchini, Giuseppe Andrea Trunfio, Costruire scenari futuri per la pianificazione territoriale strategica: metodologie e strumenti
Ivan Blecic, Arnaldo Cecchini, Giuseppe Andrea Trunfio, Un modello astratto e uno strumento software per la simulazione di dinamiche urbane mediante automi cellulari
Dino Borri, Domenico Camarda, Anna De Liddo, Aporie e potenzialità delle architetture cognitive multi-agente in un caso di pianificazione ambientale
Rocco Curto, Cristina Coscia, Silvana Grella, Valentina Zanatta, Le microzone della Città di Torino: ambito di conoscenza e di governance delle componenti territoriali e socio-economiche
Luciano De Bonis, Verso immagini-piano ipermediali
Eliot Laniado, Alessandra Cappiello, Francesca Cellina, Rossella Cerioli, Un approccio metodologico e un Sistema di Supporto alle Decisioni per la pianificazione territoriale: il progetto SFIDA
Silvana Lombardo, Massimiliano Petri, Le strutture comportamentali per la rigenerazione ambientale di città industriali. Esplorazione di scenari d'interazione fra attori e variazioni d'uso del suolo: il caso di Taranto
Serena Pecori, Massimiliano Petri, Luisa Santini, Alessandro Santussi, Donatella Zotta, Ingegneria della conoscenza per la pianificazione: esperienze e problemi
Flavia Schiavo, Scardinare il mondo. "Piccole" percezioni per grandi idee: lo sguardo dei bambini attraversa la città
Francesco Selicato, Francesco Rotondo, Conoscenza e azione nei processi di rigenerazione urbana
Francesco Selicato, Carmelo Maria Torre, Valutazione economica ed etica della governance nella riqualificazione urbana. Riflessioni metodologiche
Ray Wyatt, Alessandro Plaisant, Jim Smith, Nuovi strumenti di aiuto alla decisione per costruire la città democratica
Corrado Zoppi, Un approccio metodologico e applicativo per la scelta tra diverse opzioni di piano nel quadro della valutazione ambientale strategica
Mirko Baruffini, Moreno Baruffini, La NTIC nella pianificazione partecipata. Applicazione di un metodo di Foresight alla pianificazione: progetto AlpTransit e regione insubrica
Elisabetta Cherchi, Italo Meloni, Metodi quantitativi per l'analisi della domanda potenziale dei sistemi di trasporto: due esempi di applicazione alla riqualificazione del sistema ferroviario
Giuseppe Mussumeci, Francesco Patania, Antonio Condorelli, Antonio Gagliano, Salvo Pernicone, Proposta metodologica per la zonizzazione acustica in ambiente GIS