La valutazione della dirigenza nella pubblica amministrazione. Il caso della Provincia autonoma di Trento e uno sguardo all'esperienza delle Regioni
Contributi
Sergio Bettotti, Paolo Collini, Sara Guelmi, Sesto Vigiani
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2006   (Codice editore 364.120)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846471864

Presentazione del volume

La valutazione delle prestazioni della dirigenza pubblica non può contare su un'esperienza consolidata e su un patrimonio di metodologie e di strumenti validati dall'esperienza. Dal 1993, data di emanazione del decreto legislativo n. 29 che sancisce il passaggio da un'amministrazione fondata sugli atti a un'amministrazione che si misura sui risultati, le esperienze sono sostanzialmente poche e a carattere prevalentemente pionieristico. Esperienze che hanno attinto in modo significativo alle metodologie e agli strumenti adottati nelle imprese private, mutuando da queste il meglio o comunque ciò che più facilmente poteva adattarsi alla specificità degli ambiti pubblici.
Questa operazione di "travaso" ha avuto esiti interessanti nelle realtà in cui risulta prevalente la "funzione di servizio" o comunque la fornitura di prestazioni in qualche modo assimilabili a ciò che viene normalmente offerto sul mercato libero. Più complessa si è invece dimostrata la situazione degli enti, come le regioni e le province autonome, dotati di spiccate competenze di governo. In questo caso, il trasferimento di know how dal pubblico al privato, sconta delle difficoltà dovute proprio alle caratteristiche di questi enti che devono misurarsi con responsabilità e funzioni difficilmente riconducibili alle logiche di mercato.
Queste diversità e il loro impatto sui sistemi di valutazione della dirigenza costituiscono l'ambito di analisi affrontato dal volume attraverso una lettura approfondita dell'esperienza compiuta dalla Provincia Autonoma di Trento e uno sguardo di insieme sui diversi percorsi intrapresi dalle regioni italiane.

Silvio Fedrigotti è dirigente generale del Dipartimento Organizzazione, Personale e affari generali della Provincia Autonoma di Trento. Già componente del Consiglio di Amministrazione del Fondo pensione complementare per i lavoratori dipendenti del Trentino Alto Adige (LABORFONDS) dal 2000 è componente dell'Agenzia provinciale per la rappresentanza negoziale (A.P.Ra.N.) e del Comitato regionale per il sostegno contributivo alla previdenza complementare.
Mauro Marcantoni, sociologo e giornalista, dal 1990 al 1998 è stato dirigente generale della Provincia Autonoma di Trento. Dal 1999 dirige l'Istituto per l'Assistenza allo Sviluppo Aziendale (I.A.S.A) di Trento e dal 2004 è Presidente del Nucleo di Valutazione della Dirigenza della Provincia Autonoma di Trento. È autore di numerose pubblicazioni sullo sviluppo socio-economico di Province e Regioni, sull'organizzazione aziendale, sulla certificazione di qualità. Collabora con autorevoli testate nazionali e locali per la cronaca economica, la qualità e i temi dello sviluppo.

Indice


Mauro Marcantoni, Presentazione
Parte I. La valutazione della dirigenza negli enti pubblici
Mauro Marcantoni, La valutazione della dirigenza tra Stato e mercato
(Dagli atti al risultato; La mancanza del confronto con il mercato; Al servizio del cittadino utente; La omeostasi dei sistemi pubblici)
Sara Guelmi, La valutazione della dirigenza nella Pubblica Amministrazione: origini e recenti sviluppi
(Premessa; I primi passi della riforma; Orientamento al risultato e responsabilità della dirigenza; Il sistema dei controlli; La valutazione della dirigenza nei contratti collettivi; L'architettura dei sistemi di controllo; Le novità introdotte dal Testo Unico; Conclusioni)
Sara Guelmi, I sistemi di valutazione nell'esperienza delle Regioni e delle Province autonome
(Il senso della valutazione; A chi compete la valutazione; Metodologie e strumenti della valutazione; Obiettivi condivisi; L'area dei comportamenti; I risultati conseguiti; Prospettive dello sviluppo del processo valutativo)
Parte II. La valutazione della dirigenza nella Provincia autonoma di Trento
Silvio Fedrigotti, Peculiarità dell'assetto istituzionale della Provincia autonoma di Trento e della sua dirigenza
(Assetto giuridico e retributivo della dirigenza; La situazione quantitativa e qualitativa della dirigenza)
Mauro Marcantoni, Profilo e caratteri della valutazione
(I riferimenti normativi; Struttura e funzioni del Nucleo di Valutazione; L'area degli obiettivi; L'area dei comportamenti)
Sergio Bettotti, Le tappe di un percorso innovativo
(La costituzione del Nucleo e prime fasi operative; Oggetto della valutazione; Programma di gestione e valutazione; Punti critici per un ulteriore miglioramento del sistema)
Mauro Marcantoni, Un sistema più coerente ed interattivo
(I punti critici; Il coinvolgimento dei dirigenti generali; Il superamento dell'automatismo fra Programma di gestione e valutazione della dirigenza; La tipologia degli obiettivi)
Paolo Collini, Il controllo di gestione della Provincia autonoma di Trento
(Obiettivi del sistema; La scelta degli indicatori; I problemi applicativi: lo sviluppo dei sistemi informativi; Il processo di controllo e la struttura organizzativa di supporto; Collegamento del sistema di controllo di gestione con il sistema della programmazione; Lo stato di attuazione del progetto controllo di gestione; Gli sviluppi in prospettiva di medio e lungo periodo)
Parte III. Sesto Vigiani, La valutazione dei dirigenti scolastici
Introduzione
Il contesto
La valutazione delle valutazioni
Il modello di riferimento
I fattori della valutazione
Il processo di valutazione
Le caratteristiche principali del processo di valutazione adottato
Il processo di valutazione: definizione delle politiche scolastiche
Il processo di valutazione: formalizzazione delle politiche scolastiche
Il processo di valutazione: la traduzione delle politiche in programmi e progetti
Il processo di valutazione: il quadro guida degli obiettivi
Il processo di valutazione: obiettivi alti e sfidanti e gli indicatori di risultato
Il quadro dei comportamenti organizzativi
Conclusioni
Appendice. Testo Unico della nota metodologica per la valutazione delle prestazioni della dirigenza della Provincia autonoma di Trento
Introduzione alla logica di sistema
Il riferimento normativo
La composizione e le funzioni del Nucleo di Valutazione
La definizione di valutazione
La programmazione annuale e la valutazione
Il sistema di valutazione
La proposta finale di valutazione e le modalità di calcolo
La valutazione biennale e i casi particolari
La procedura di valutazione nell'applicativo SIV
Allegati