Immagini spaziali e progetto della città
Contributi
Mariolina Besio, Daniele Virgilio, Paola Rizzi, Luca Caschili, Roberto Cossu, Ray Wyatt, Alessandro Plaisant, Jim Smith, Giampiero Lombardini, Lucia Della Spina, Francesco Calabrò
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,   figg. 60,     1a edizione  2005   (Codice editore 1126.26)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846472229

Presentazione del volume

La ricerca di un più forte rapporto con la realtà ha accelerato la transizione del progetto da una sfera esclusiva del sapere tecnico a una più complessa in cui il progetto della città si sposta sul campo dell'azione effettiva che richiede un confronto tra valori e investe la sfera dell'etica e della legittimazione sociale.
Partendo da tali presupposti i contributi presentati in questo volume affrontano il tema del processo di piano nella sua connotazione interattiva, basata sul rapporto diretto con le popolazioni e con i luoghi, su un continuo confronto tra sapere tecnico e sapere comune, tra le immagini spaziali che gli abitanti della città e del territorio si costruiscono in relazione al proprio spazio di vita e quelle del sapere tecnico con cui usualmente il piano è rappresentato.
In un simile processo non si trattano soltanto i problemi direttamente legati alla trasformazione fisica dello spazio urbano e territoriale, ma anche quelli riferiti all'azione di agenti collettivi che costruiscono il proprio ambiente attraverso l'organizzazione condivisa dello spazio.
Le diverse forme di conoscenza - quelle esperta, quella derivata dall'esperienza, quella prodotta dall'azione - possono risultare variamente combinate e tutte hanno un valore per l'azione, soprattutto la conoscenza interattiva, la conoscenza per l'azione, in quanto prodotta nell'azione stessa per cui viene impiegata, per il fatto stesso che viene prodotta mentre si agisce. È in questo senso costitutivamente strategica, in quanto adattabile al contesto interattivo, proprio del progetto della città.

Giovanni Maciocco è professore ordinario di Pianificazione territoriale presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Sassari. Tra le sue opere più recenti: G. Maciocco (a cura di), I luoghi dell'acqua e della terra, Lybra, 1998; Territorio e progetto (con Paola Pittaluga), FrancoAngeli, 2003.
Paola Pittaluga, professore associato, insegna Pianificazione territoriale presso la Facoltà di Architettura dell'Università di Sassari. Tra i lavori più recenti: Progettare con il territorio. Immagini spaziali delle società e pianificazione comunicativa, FrancoAngeli, 2001; Immagini spaziali e progetto del territorio (con Giovanni Maciocco), FrancoAngeli, 2003.

Indice


Giovanni Maciocco, Paola Pittaluga, Immagini spaziali e progetto della città
Mariolina Besio, Il protagonismo delle comunità locali: costruire nuova conoscenza per i progetti dell'abitare
Daniele Virgilio, La rappresentazione del rimosso: la periferia dallo sguardo zenitale alla visione "ad altezza d'uomo"
Paola Rizzi, Imparare ed agire partendo dalla comunità. Sutrio: un'esperienza di community visioning
Luca Caschilli, Roberto Cossu, Il confronto tra sapere tecnico e sapere contestuale in aree urbane di bordo: il caso del Contratto di Quartiere "Canelles-Santa Lucia" a Selargius
Ray Wyatt, Alessandro Plaisant, Jim Smith, Tecniche e strumenti partecipativi di aiuto alla decisione per la definizione di strategie pubbliche
Giampiero Lombardini, Nuovi strumenti per lo sviluppo e la sostenibilità: ecocertificazione e gestione ambientale partecipata. Il caso della Liguria
Lucia Della Spina, Francesco Calabrò, La selezione dei progetti nelle trasformazioni urbane: un'applicazione dell'analisi multicriteriale