L'urbanità delle donne

Creare, faticare, governare ed altro

Autori e curatori
Contributi
Silvia Crivello, Alfredo Mela, Antida Gazzola, Carla Lunghi, Francesca Zajczyk, Guido Cavalca, Carla Landuzzi, Giampaolo Nuvolati, Camillo Tidore, Fiammetta Mignella Calvosa, Luciana Bozzo, Michela Morello, Elisabetta Cioni
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 280,      1a edizione  2006   (Codice editore 1561.67)

L'urbanità delle donne. Creare, faticare, governare ed altro
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846473752

Presentazione del volume

Il volume racconta di città italiane: da Milano a Palermo, passando per Torino, Genova, Bologna, Roma, Bari, toccando anche realtà di medie dimensioni come Monza, Pistoia, Sassari e assumendo come punto di osservazione le pratiche urbane delle donne.
Città schizofreniche nelle quali produzioni di eventi e consumo, fatiche quotidiane e asperità del vivere rinviano a un'idea di città densa di lacerazioni sociali, culturali e territoriali. Le donne, che non hanno mai perso il loro legame con i problemi della quotidianità, sono le prime a subire sulla propria pelle le conseguenze di tali lacerazioni, ma sono anche i soggetti più dotati di risorse per poter ricucire queste nostre città sempre più sconnesse, e ciò grazie alle competenze e professionalità maturate.
Per poter cogliere le ragioni che oggi inducono molte città a rendersi attraenti e sempre più competitive, la prima parte del volume si occupa di grandi eventi, del ruolo dell'architettura nei processi di riqualificazione urbana, del nesso ormai consolidato tra produzione culturale e nuove forme di imprenditorialità. Per evidenziare invece gli aspetti contraddittori del vivere urbano, la seconda parte del volume analizza i nodi critici della povertà, dell'immigrazione, delle complesse forme di mobilità, della sicurezza urbana. Per cogliere le ragioni anacronistiche di esclusione delle donne dal governo e dalla politica, la terza parte prende in considerazione l'amministrazione, le forme di partecipazione e di associazione, la questione dell'abitare come domanda di riorganizzazione della città.

Antonietta Mazzette insegna sociologia urbana presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Sassari. Tra i lavori più recenti si segnalano (cur.), Modelli di turismo in Sardegna (Milano 2002); La città che cambia (nuova ed., Milano 2003); La vulnerabilità urbana (Napoli 2003); (con L. Bovone e G. Rovati), Effervescenze urbane (Milano 2005).

Indice


Antonietta Mazzette, Trasformazioni urbane e vissuti delle donne. Un'introduzione
(Preambolo; Creatività, professionalità e giochi di attrazione urbana; Figure-chiave del rinnovamento urbano: il peso delle donne; Effetti ambivalenti dei processi di rigenerazione urbana; La fatica del vivere la città; Pratiche di urbanità e domande inevase. A mo' di conclusione)
Parte I. La creatività e la professionalità femminili come elementi di rigenerazione urbana. Torino, Genova, Milano
Silvia Crivello, Alfredo Mela, Torino 2006 (ed oltre): le Olimpiadi, le donne, la città
(Introduzione; Le donne e l'organizzazione dell'evento; Eredità olimpica e territorio; Aspetti simbolici e culturali; Conclusioni)
Antida Gazzola, Rigenerazione urbana a Genova: donne e progetto
(Premessa; Rigenerazione e rinnovamento; Donne e trasformazione degli stili di vita; Genova in trasformazione; I tempi e i luoghi del mutamento; Rigenerazione urbana e progetti al femminile: un'indagine diretta; Cenni conclusivi)
Carla Lunghi, Lavorare con la cultura a Milano: una scommessa al femminile
(Premessa; Spazi e generi; Città e cultura; La produzione culturale urbana; Le ricerche milanesi; Osservazioni conclusive)
Parte II. Le fatiche del vivere la città. Milano, Bologna, Monza, Sesto San Giovanni, Sassari
Francesca Zajczyk, Guido Cavalca, Povertà al femminile in un contesto ricco: la donna a Milano tra instabilità occupazionale, abitativa e familiare
(L'invisibilità della povertà femminile; Donne anziane, adulte, sole e... povere; Madri sole con figli minori: una delle nuove forme di povertà urbana; La questione abitativa: un problema sempre più critico; Senso di incertezza e insicurezza: la paura del futuro; Instabilità familiare e non-occupazione: due fattori cruciali; Che fare? Occupazione, servizi, tempi)
Carla Landuzzi, Donne migranti nell'area bolognese. La creazione di nuovi percorsi di stabilizzazione nel territorio
(Le donne nelle strategie migratorie; Per un'osservazione dei flussi migratori su base territoriale; Donne migranti: lo spaesamento; L'alloggio: "Qui, dalla finestra vedo solo un muro")
Giampaolo Nuvolati, Pendolarismo femminile nel milanese: i casi di Monza e Sesto San Giovanni
(Introduzione; I pendolari e le pendolari: la situazione nazionale; Pendolarismo nelle aree metropolitane; Una survey sulla qualità della vita a Monza e Sesto San Giovanni; Conclusioni)
Camillo Tidore, Sicurezza e paure urbane a Sassari: il punto di vista delle donne
(Premessa; Domanda di sicurezza e genere: la "città delle donne"; Il disegno e i dati di survey; Alcune prospettive: il quartiere di residenza e la città; caratteristiche dei luoghi e interazioni; Politiche per la città sicura: tra "tolleranza zero" e "urbanità solidale"; Conclusioni
Parte III. Le nicchie di potere delle donne e l'organizzazione della città. Roma, Bari, Palermo, Pistoia
Fiammetta ;Mignella Calvosa, Le donne e la città capitale
(Roma e le donne; L'organizzazione del tempo; Il lavoro; L'esperienza delle donne che lavorano nel Comune di Roma; La partecipazione politica)
Luciana Bozzo, Bari. Nuove forme di governo
(Premessa; Il contesto di riferimento; La città delle donne; La città per le donne. L'occhio del ciclone; La città con le donne o come avrebbe potuto essere)
Michela Morello, Palermo e le tribù di donne
(Excusatio manifesta; Palermo, le donne, la mafia; Perché le donne scelgono di stare fra donne?; Oltre la politica, l'impegno; Effetto Palermo)
Elisabetta Cioni, Pistoia. Le donne e la questione dell'abitare
(Introduzione; Questione abitativa ed esperienze familiari delle donne adulte; I cambiamenti nelle risorse sociali delle donne; Alcune conseguenze sulle strategie abitative; Conclusioni)
Riferimenti bibliografici
Autrici ed autori.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi