Il distretto industriale tra logiche di impresa e logiche di sistema
Contributi
Andrea Balestri, Giacomo Becattini, Marco Bellandi, Nicola Bellini, Tiziano Bursi, Paolo Crestanello, Gabi Dei Ottati, Paolo Giovannini, Riccardo Lanzara, Gianni Lorenzoni, Gianluca Marchi, Giuseppe Nardin, Maurizio Rispoli, Enzo Rullani, Carlo Trigilia, Sergio Vaccà, Patrizia Zagnoli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,      1a edizione  1997   (Codice editore 430.20)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 42,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846400031

Presentazione del volume

I distretti industriali costituiscono, nella realtà del nostro paese, un originale modello di organizzazione produttiva particolarmente rilevante nell'ambito di molti settori della struttura manifatturiera.

In una fase di profonde discontinuità tecnologiche e di mercato, qual è la possibile evoluzione del distretto industriale? È il distretto condannato ad una crisi irreversibile o, sin d'ora, possono individuarsi percorsi di sopravvivenza o anche di rinnovato successo?

I contributi di questo volume analizzano, in una prospettiva interdisciplinare, i caratteri del cambiamento in corso a livello di impresa, di sistema e di politiche industriali.

Ne deriva uno scenario possibile di distretti industriali che ritrovano le ragioni della propria competitività in rinnovati assetti organizzativi e strategici.

Riccardo Varaldo, ordinario di Strategie delle imprese presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, di cui è direttore, è autore di opere che coprono sia l'ambito degli studi settoriali (industria farmaceutica, industria delle calzature, industria delle macchine agricole, distribuzione commerciale) sia l'area delle strategie aziendali (marketing, innovazione e internazionalizzazione).Alle problematiche dei distretti industriali ha iniziato ad interessarsi con il lavoro Ristrutturazioni industriali e rapporti fra imprese, pubblicato presso FrancoAngeli nel 1979.

Luca Ferrucci è ricercatore di Economia delle imprese presso la Facoltà di Economia di Sassari. È stato allievo del corso di perfezionamento presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, dove attualmente ricopre l'incarico di docente di Analisi industriale per le decisioni strategiche nel Master in Management dell'innovazione. Si occupa di strategie competitive nei settori industriali, con particolare riferimento a quello calzaturiero ed a quello tessile.

Indice


Prefazione, Giacomo Becattini, Sergio Vaccà
Introduzione, Riccardo Varaldo, Luca Ferrucci
L'impresa distrettuale
Riccardo Varaldo/Luca Ferrucci, La natura e la dinamica dell'impresa distrettuale
Enzo Rullani, L'evoluzione dei distretti industriali: un percorso tra decostruzione e internazionalizzazione
Gianni Lorenzoni, Imprese, relazioni fra imprese, distretti industriali nello sviluppo delle P.M.l.
Tiziano Bursi, Gianluca Marchi, Giuseppe Nardin, Trasformazioni organizzative nell'impresa distrettuale: alcune premesse sulla definizione dell'unità di analisi
Riccardo Lanzara, Luca Ferrucci, Tecnologia e processi di innovazione nei distretti industriali
Patrizia Zagnoli, La diversificazione delle imprese nel distretto industriale
Maurizio Rispoli, Rimarrà inalterato il vantaggio competitivo delle imprese distrettuali ?

II sistema distrettuale
Gabi Dei Ottati, Cooperazione e concorrenza nel distretto industriale come modello organizzativo
Paolo Crestanello, Le trasformazioni in 10 distretti industriali durante gli anni '80
Marco Bellandi, Le logiche del cambiamento nei distretti industriali
Paolo Giovannini, Declino o riproduzione dei distretti industriali ?
Andrea Balestri, La deindustrializzazione del distretto pratese
La politica industriale nei distretti
Nicola Bellini, Distretti e sistemi locali di piccole imprese: problemi di politica
Carlo Trigilia, Obiettivi e condizioni di efficacia delle politiche regionali