Complessità e crescita esterna nell'industria delle telecomunicazioni
Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 200,   figg. 49,     1a edizione  1991   (Codice editore 430.1.1)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 35,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820467142

Presentazione del volume

Questo volume affronta, con riferimento al settore delle telecomunicazioni, due questioni di interesse più generale. Si tratta. in primo luogo, del problema delle modificazioni dei comportamenti strategici delle grandi imprese e delle loro modalità di crescita; in secondo luogo, del problema della concorrenza dinamica come fenomeno non temporaneo, all'interno di forme di mercato che conservano e consolidano la loro struttura oligopolistica.

L'industria produttrice di sistemi e apparati per telecomunicazioni è un campo di analisi particolarmente indicato per esaminare entrambi questi aspetti. Infatti, si assiste innanzitutto ad un aumento di intensità dei processi di crescita esterna delle imprese, nella forma di accordi, fusioni e acquisizioni. Si rileva inoltre un particolare ricorso a innovazioni organizzatile che consentono di conciliare le esigenze di coordinamento a livello di impresa con quelle di autonomia decisionale delle unità operative coinvolte in tali processi. Questa evoluzione dei rapporti fra imprese è imposta dalle nuove caratteristiche dello sviluppo tecnologico, a base microelettronica, e dall'esigenza di interagire con ambienti applicativi resi sempre più complessi dalle dinamiche della domanda e dei sistemi istituzionali nazionali. D'altra parte, le politiche di crescita esterna corrispondono spesso ad obiettivi di "rottura" degli equilibri oligopolistici consolidati fra le imprese del settore. Per questa via si pongono le premesse per una crescita di intensità delle azioni e reazioni oligopolistiche e per la messa in discussione delle posizioni competitive delle imprese leader.

Il testo offre un quadro dell'evoluzione del settore che può risultare utile sia allo studioso di industrial organization e di economia d'impresa, sia a chi si occupa di problemi riguardanti la gestione di tecnologie innovative in contesti applicativi diversi.

Antonello Zonfei si è laureato in Discipline economiche e sociali ed ha svolto attività di docenza nell'ambito dei corsi di Economia delle imprese transnazionali e di Economia politica presso l'Università Bocconi di Milano. Ha trascorso un periodo di formazione e ricerca presso il Department of Economics dell'Università di Stanford, California. Collabora alle attività di ricerca dello lefe, Divisione Economia & Tecnologia dell'Università Bocconi, su temi di economia dell'innovazione e sui processi di internazionalizzazione delle imprese.

Indice

Presentazione di Gianni Cozzi
Capitolo 1 - Crescita esterna e concorrenza oligopolistica. Una chiave di lettura
1. Premessa
2. Complessità, limiti cognitivi e risorse esterne
2.1 Sollecitazioni ambientali ed efficienza delle imprese
2.2 Sviluppo esterno ed efficienza dinamica
3. L'efficacia dei processi di crescita esterna
3.1 Competenze interne e organizzazione dell'apprendimento esterno
3.2 "Vecchie" e "nuove" forme di organizzazione dell'interazione
4. I nuovi termini del confronto oligopolistico
4.1 Comlplessità e politiche di rottura degli equilibri oligopolitici
4.2 Tecnologie dell'informazione e instabilità degli equilibri oligopolistici
5. Articolazione del volume
Capitolo 2 - La complessità ambientale nell'industria delle telecomunicazioni
1. Premessa
2. La complessità degli sviluppi tecnologici
2.1 Modificazione della composizione fattoriale e ruolo delle attività immateriali
2.2 L'evoluzione delle competenze tecnologiche di base
2.3 Le economie di scala nella R&S
2.4 Complessità degli sviluppi tecnologici: considerazioni conclusive
3. La complessità degli ambienti applicativi
3.1 Composizione e crescita della domanda per linee di prodotti
3.2 L'eterogeneità degli sviluppi delle reti private nazionali
3.3 L'eterogeneità dei percorsi nazionali di sviluppo delle reti pubbliche
3.4 Le prospettive di sviluppo delle reti pubbliche nazionali
3.5 L'apertura dei mercati nazionali
3.6 Complessità degli ambienti applicativi: considerazioni conclusive
Capitolo 3 - Crescita esterna e interazione fra imprese nell'industria delle telecomunicazioni
1. Premessa
2. I processi di sviluppo esterno delle imprese TLC
3. Le differenze intra-industriali nei processi di crescita esterna
3.1 Un quadro interpretativo
3.2 Concentrazione e interazione fra imprese nel comparto della commutazione
3.3 Dinamismo tecnologico "a monte" e manovre esterne nel comparto della Trasmissione
3.4 Evoluzione della domanda di comunicazione privata e rapporti fra imprese
Capitolo 4 - Evoluzione strutturale e instabilità degli equilibri oligopolistici
1. Premessa
2. La recente evoluzione strutturale dell'offerta: un primo quadro d'insieme
2.1 I problemi di definizione dei confini dell'industria
2.2 La composizione del vertice oligopolistico dell'industria
2.3 L'entrata di nuove imprese
2.4 Le differenze intra-industriali nella struttura dell'offerta
2.5 Le differenze geografiche nel grado di concentrazione dell'offerta di sistemi e apparati TLC
3. L'intensità della concorrenza nel settore
3.1 La dinamica delle capacità tecnologiche dei paesi
3.2 La contrazione dei cicli di vita dei prodotti
3.3 Andamento dei prezzi dei sistemi e apparati TLC
4. L'evoluzione strutturale nel comparto della commutazione pubblica
5. Instabilità degli equilibri competitivi e concorrenza potenziale nel comparto della commutazione
Bibliografia