Denaro e psiche. Valori e significati psicosociali nelle relazioni di scambio
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 148,   2a ristampa 2013,    1a edizione  2007   (Codice editore 1243.50)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846483898

In breve
Il denaro è un’idea, una promessa, un rapporto di fiducia. È un artificio sociale, una pratica simbolica diventata codice degli scambi interpersonali, linguaggio universale e transculturale, espressione della reciproca dipendenza tra gli uomini, dei quali determina atteggiamenti, comportamenti, ritmi e progetti di vita. Il volume sottolinea e valorizza le dinamiche psicosociali, culturali ed etiche agenti nella circolazione della moneta e negli scambi familiari e sociali, ricordando al lettore e al consumatore il profondo legame di reciproco condizionamento tra denaro, cultura, etica e società. Massimo Bustreo insegna Metodologia di ricerca psicosociale sul consumatore alla Facoltà di Relazioni pubbliche e pubblicità dell’Università IULM di Feltre. Alberto Zatti insegna Psicologia alla Facoltà di Scienze della formazione di Bergamo.
Utili Link
Mente & Cervello Per soldi e per amore (di Daniela Ovadia)… Vedi...
Nuovo Consumo Valore di scambio (di Barbara Autuori)… Vedi...
Psicologia di Comunità Recensione (di Alessandro Genco)… Vedi...
Presentazione del volume

Il denaro è il più evidente simbolo di quella opulenta società dei consumi che tutti conosciamo. Ma che cos'è davvero il denaro? Quando e perché è nato? Cosa è accaduto nella storia del suo sviluppo?
Da strumento a fine ultimo, da mezzo di scambio a principio onnipotente, da unità di misura a unico valore condiviso nella società postmoderna, il denaro si è andato via via smaterializzando, divenendo tanto più astratto sul piano simbolico quanto più influente all'interno delle relazioni sociali.
Il denaro è un'idea, una promessa, un rapporto di fiducia. È un artificio sociale, una pratica simbolica diventata codice degli scambi interpersonali, linguaggio universale e transculturale, espressione della reciproca dipendenza tra gli uomini, dei quali determina atteggiamenti, comportamenti, ritmi e progetti di vita.
Pur entrando con tale prepotenza nella vita di tutti e seducendo la curiosità scientifica e la riflessione etica e filosofica, il denaro è però ancora oggi - in special modo in ambito psicologico - un argomento tabù.
A partire da queste considerazioni il volume, sintesi di un percorso di riflessione teorica e di indagini sul campo, sottolinea e valorizza le dinamiche psicosociali, culturali ed etiche agenti nella circolazione della moneta e negli scambi familiari e sociali, ricordando al lettore e al consumatore il profondo legame di reciproco condizionamento tra denaro, cultura, etica e società.

Massimo Bustreo è professore a contratto di Metodologia di ricerca psicosociale sul consumatore presso la Facoltà di Relazioni pubbliche e pubblicità dell'Università IULM di Feltre. Svolge attività di ricerca e formazione in campo didattico e organizzativo.
Alberto Zatti è professore associato di Psicologia alla Facoltà di Scienze della formazione dell'Università degli Studi di Bergamo. Si occupa di ricerche sull'identità maschile e sul rapporto fra giustizia, famiglia e cultura.

Indice


Introduzione
Cos'è questo denaro?
(Denaro, moneta e credito; Dalla sua natura ideale; Le funzioni del denaro; La fiducia nel tempo futuro; Per una visione psicoanalitica)
L'origine del denaro
(Il flusso degli scambi; Il linguaggio del dono; Le monete coniate e lo spirito del denaro)
Dalla modernità alla postmodernità
(Un'eredità in denaro contante; Per una filosofia del denaro; La persona e la società postmoderna)
Ethos, Psiché ed OEconomia
(Per una psicologia economica: Motivazioni, bisogni e consumi; La circolazione della moneta; Mercati e banchieri...; ...verso una finanza etica)
Valori e relazioni di scambio
(Il significato del valore; I processi di valorizzazione; Valori e scambio economico; L'Io e i valori; Alla fine dei valori)
Denaro e professioni sociali
(La mediazione globale; Il significato simbolico del denaro; Le competenze complessive del mediatore globale)
Bibliografia.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità