Attualità del transfert. Articolazioni, varietà cliniche, evoluzioni
Autori e curatori
Contributi
Vincenzo Bonaminio, Basilio Bonfiglio, Tonia Cancrini, Maria Adelaide Palmieri, Alessandra Ginzburg, Fred Busch, Maria Adelaide Lupinacci, Henry Smith, Giuseppe Moccia, Cono Aldo Barnà, Carla De Toffoli, Paola Marion, Mariassunta Di Renzo, Gianfranco Giordo, Flavia Capozzi, Glen O. Gabbard, René Roussillon
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 352,   1a ristampa 2009,    1a edizione  2007   (Codice editore 1215.1.25)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 41,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846487438

In breve
Il volume approfondisce temi importanti come il transfert in relazione ai livelli di funzionamento della mente, ai fattori terapeutici, alle caratteristiche emergenti nell’ora analitica. A questi si sono aggiunti lo studio di alcune patologie particolari, come gli stati limite o di setting specifici come quelli con i bambini, gli adolescenti e i genitori.
Utili Link
Interazioni Recensione (di Paola Catarci)… Vedi...
Presentazione del volume

Dalle prime concezioni che lo vedevano come ripetizione, cliché, ristampa, fino a quelle che lo consideravano un rifacimento che si lega ad un aspetto nuovo del presente ed è influenzato dalle caratteristiche attuali dell'oggetto, il concetto di transfert si è progressivamente allargato. Differenti modelli e teorie hanno così sviluppato i significati impliciti nella parola: traduzione, comunicazione, trasmissione, proiezione, spostamento o trasporto.
Come osserva Vincenzo Bonaminio nella Prefazione al libro: "Coinci-dente praticamente con la nascita stessa della psicoanalisi, la scoperta del transfert, vero motore della cura psicoanalitica, attraversa tutta l'opera freudiana. Non si tratta di sostenere un indefesso e laborioso 'ritorno a Freud': è importante piuttosto (...) riportare pienamente alla luce (...) quella corrente insita ab initio nella psicoanalisi, che vede nella relazione con l'altro, nel transfert come nel sogno, l'essenza della pratica psicoanalitica; e che dopo Freud, ma a partire da lui, (...) si è evoluta, (...), in molteplici direzioni cliniche fino agli sviluppi e agli avanzamenti contemporanei della tecnica e della pratica psicoanalitica".
Nato dal lavoro condotto dagli psicoanalisti del Centro di Psicoanalisi Romano, questo volume mette in luce una straordinaria ricchezza e profondità sia clinica che teorica. Sono così trattati temi importanti come il transfert in relazione ai livelli di funzionamento della mente, ai fattori terapeutici, alle caratteristiche emergenti nell'ora analitica. A questi si è aggiunto lo studio di alcune patologie particolari come gli stati limite o di setting specifici come quelli con i bambini, gli adolescenti e i genitori.
Il contributo di psicoanalisti stranieri come Fred Busch, Glenn Gabbard, René Roussillon, Henry Smith arricchisce ulteriormente il lavoro. I contributi degli autori italiani - Aldo Cono Barnà, Basilio Bonfiglio, Tonia Cancrini, Flavia Capozzi, Carla De Toffoli, Mariassunta Di Renzo, Alessandra Ginzburg, Gianfranco Giordo, Maria Adelaide Lupinacci, Paola Marion, Giuseppe Moccia, Anna Maria Nicolò, Maria Adelaide Palmieri - hanno mostrato la vitalità di una psicoanalisi attenta ai più recenti contributi internazionali, sia europei che americani, capace di dialogare con le neuroscienze, ma anche di mantenere una continuità con la tradizione freudiana.

Anna Maria Nicolò, neuropsichiatra infantile, psicoanalista con funzioni di training della SPI e dell'IPA, psicoanalista esperta di bambini e adolescenti, è chair del Forum per la Psicoanalisi degli Adolescenti della European Psychoanalytical Federation (FEP) e direttore della rivista Interazioni (FrancoAngeli).

Indice


Vincenzo Bonaminio, Prefazione. Freud, sogno, transfert
Anna Maria Nicolò, Introduzione. Il transfert oggi: riflessioni per un'introduzione
("Che cosa sono le traslazioni?"; Attualità del transfert; Il transfert negli stati limite; Transfert in età evolutiva; Livelli primitivi; Transfert e fattori terapeutici ovvero possiamo cominciare ad affermare che la dicotomia working through versus relazione ha fatto il suo tempo?; Conclusioni: il rischio del transfert ingannatore; Bibliografia)
Parte I. Transfert e livelli di funzionamento della mente
Basilio Bonfiglio, Transfert e livelli di funzionamento della mente nella teoria e nella clinica
(Transfert e controtransfert; Transfert e livelli della mente; Inconscio e memoria tra psicoanalisi e neuroscienze; Transfert, ambiente e parola; Il transfert e la clinica; Livelli primitivi ed interpretazione; Bibliografia)
Tonia Cancrini, Transfert-controtransfert e livelli primitivi della mente e dell'affettività
Maria Adelaide Palmieri, Identità e costellazione del transfert
(Sull'originarsi del transfert; Livelli del transfert e dei fenomeni mentali; Dimensione inedita e basica del transfert; La relazione nel suo accadere e divenire; Bibliografia)
Alessandra Ginzburg, Transfert e livelli di profondità della mente. Dall'isomorfismo al transfert
(Emozione ed infinito; Isomorfismo e transfert; La mente come struttura bi-logica stratificata; Somiglianza come identità; L'ampliamento del concetto di acting out; La figura dell'analista nella rappresentazione onirica; Bibliografia)
Parte II. Transfert e fattori terapeutici
Fred Busch, Il controtransfert negli enactment difensivi
(Esempio clinico; Cosa è un enactment difensivo?; Bibliografia)
Maria Adelaide Lupinacci, Quando l'interpretazione di transfert è terapeutica?
(Il grado di integrazione ed il livello di sviluppo del Sé; I legami emozionali: L, H, K (amore, odio, conoscenza); Bibliografia)
Henry Smith, Analizzare le azioni negate: la resistenza fondamentale in analisi
(Brevi esempi clinici; Gabbard e la "passione on-line"; Una illustrazione clinica estesa; Conclusioni; Bibliografia)
Giuseppe Moccia, Le memorie identificatorie nell'organizzazione del transfert
(Evoluzioni contemporanee del concetto di inconscio nella psicoanalisi e nelle neuroscienze; Trauma e patogenesi; Memorie, identificazioni, difese, transfert; Frammento clinico: cercare fuggendo; L'azione terapeutica nelle due dimensioni del transfert; Bibliografia)
Parte III. Il transfert nell'ora analitica
Cono Aldo Barnà, Transfert e assetto analitico
(Premessa; Il contesto; Il transfert; Un caso; Il transfert in seduta; Il monitor; Bibliografia)
Carla De Toffoli, Teoria del transfert e modello di campo
(Bibliografia)
Paola Marion, Paziente "che si annoia" o analista "annoiato"? Significato e trasformazione della noia nella relazione di transfert
(La noia nella relazione di transfert; Materiale clinico; Bibliografia)
Parte IV. Attualità del transfert in età evolutiva
Anna Maria Nicolò, I transfert in adolescenza
(Le forme del transfert in adolescenza; Caso clinico: Laura; Le figure del transfert; Oscillazioni di base tra transfert narcisistico e transfert oggettuale; Transfert edipico; Il transfert erotizzato; Il transfert sull'analista come oggetto nuovo; Bibliografia)
Mariassunta Di Renzo, "Stare ad aspettare senza impazienza l'evoluzione naturale del transfert...". Considerazioni sul transfert nella psicoanalisi dei bambini
(Bibliografia)
Gianfranco Giordo, Il muro. Il buco nero. Il big bang. La dimensione transferale delle "zone buie" della mente nel setting delle analisi di bambini inibiti ed isolati
(Breve excursus storico; Nuove prospettive del transfert e della complessità del setting infantile; Riflessioni sulle analogie di alcune esperienze analitiche; Racconti clinici; Sintesi e conclusione; Bibliografia)
Flavia Capozzi, Il lavoro psicoanalitico con i genitori nel setting istituzionale
(Caso clinico; Bibliografia)
Parte V. Il transfert negli stati limite
Glen O. Gabbard, L'azione terapeutica nella psicoterapia psicoanalitica dei disturbi borderline della personalità
(Mantenere la flessibilità; Costruire condizioni che rendano praticabile la terapia; Lasciarsi trasformare nell'oggetto cattivo; Favorire la metalizzazione; Porre dei limiti quando è necessario; Stabilire e mantenere l'alleanza terapeutica; Gestire la scissione tra psicoterapia e farmacoterapia; Aiutare il paziente a riprendere possesso degli aspetti del Sé denegati e/o proiettati altrove; Monitorare i sentimenti di controtransfert; Bibliografia)
René Roussillon, Il transfert delirante, l'oggetto e la ricostruzione
(Introduzione; Il transfert delirante; La rappresentazione della rappresentazione; Il lavoro di "costruzione in analisi")
Autori.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità