Comunicazione interculturale. Immagine e comunicazione in una società multiculturale
Contributi
Giuseppe Anzera, Joana Fonseca França Azevedo, Marco Binotto, Marco Catarci, Luca Consolini, Massimiliano Fiorucci, Giovanna Gianturco, Sonia Masiello, Francesca Scalzo
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,   1a ristampa 2008,    1a edizione  2007   (Codice editore 244.1.22)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846492142

In breve
Il fenomeno migratorio lancia una sfida importante: realizzare una comunicazione interculturale dialogica. Il volume fornisce gli strumenti per comprendere i processi comunicativi, analizzando le questioni legislative, gli aspetti pedagogici, i risvolti psicologici, antropologici e comunicativi delle dinamiche che presiedono al dialogo tra universi culturali diversi.
Presentazione del volume

Nei paesi europei il fenomeno migratorio sta progressivamente acquisendo una configurazione di stabilizzazione delle presenze dei migranti; in questo senso, il dibattito in campo politico-sociale orienta la propria attenzione sul concetto di radicamento. In questo contesto, l’Italia è sempre più luogo di residenza stabile per numerosi stranieri: il fenomeno migratorio è, nel nostro paese, relativamente recente e lancia quindi una sfida importante a una società che, nel tempo, si è trasformata da teatro di emigrazione a luogo di immigrazione.
L’incontro con gli stranieri, soggetti che hanno un bagaglio culturale importante alle spalle, è sempre un momento di confronto, al quale è bene essere pronti perché l’incontro risulti effettivamente un’occasione di arricchimento reciproco, verso una comunicazione interculturale effettivamente dialogica. Ciò implica un ripensamento di contenuti e modalità empiriche delle discipline che si occupano di intercultura: è per questo che il testo affronta l’interculturalità da un punto di vista multidisciplinare, riflettendo sui nodi chiave di ogni singolo approccio disciplinare.

Francesca Colella è dottoranda in Teoria e Ricerca Sociale presso La Sapienza, Università di Roma. Si occupa di Metodologie qualitative, Sociologia del lavoro e intercultura. Ha pubblicato numerosi saggi su riviste come La Critica sociologica e M@gm@.
Valentina Grassi è docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso La Sapienza Università di Roma. Si occupa di teorie e metodologie dell’immaginario in sociologia e di comunicazione e di intercultura. Ha pubblicato Introduzione alla sociologia dell’immaginario (Guerini, Milano 2006).

Indice


Francesca Colella, Valentina Grassi, Introduzione
Giovanna Gianturco, Cultura e identità. Orientamenti concettuali di base per l’intercultura
Giuseppe Anzera, Le migrazioni internazionali nell’era della globalizzazione. Panoramica di caratteristiche, tendenze e consistenza del fenomeno
Francesca Colella, Approccio qualitativo per l’intercultura
Valentina Grassi, I processi comunicativi tra micro e macro: comunicazione interpersonale, media e intercultura
Marco Binotto, L’immigrazione e i media: dalla costruzione del nemico all’immaginario interculturale
Sonia Masiello, Figure migranti. Una prospettiva socio-giuridica
Massimiliano Fiorucci, La prospettiva pedagogica interculturale
Marco Catarci, Progettare una dialettica interculturale
Francesca Scalzo, Psicologia transculturale per la mediazione: linee di intervento sul campo
Joana Fonseca França Azevedo, Tendenze e sviluppi nel campo del dialogo interreligioso
Francesca Colella, Valentina Grassi, Bibliografia tematica: migrazioni e intercultura
Luca Consolini, Filmografia
Nota sugli autori.