Qualità e sanità: un dialogo per l'umanizzazione. Filosofia, pedagogia, medicina e psicologia
Contributi
Marcello Cesa-Bianchi, Maria Cristina Matta, Maria Maddalena Mele, Barbara Barbieri, Eraldo Francesco Nicotra, Silvia Annis, Germana Strina, Antonia Serreli, Marcello Nonnis, Stefania Piras, Silvia Aresu, Rosa Cristina Coppola, Luigi Minerba, Debora Tronu, Daniela Vacca, Roberta Portas
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 272,      1a edizione  2007   (Codice editore 1243.53)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846490278

In breve
Il testo vuole essere uno strumento utile per la ricomposizione del senso e del significato dell’agire sanitario: filosofi, pedagogisti, medici e psicologi hanno tracciato i lineamenti scientifici e didattici di un approccio multidisciplinare della relazione medico-paziente e proposto un’ipotesi culturale e professionale per la formulazione di una nuova alleanza tra i diversi soggetti in gioco sui temi di comunicazione, professione, arte, scienza, filosofia, pratica medica, umanizzazione, ecc.
Presentazione del volume

La cultura tecnica ha specializzato i saperi, favorendo l'incremento degli standard di benessere dell'uomo malato, ma ne ha sovente frantumato l'identità e quindi i legami e le alleanze affettive e cognitive tra chi cura e chi è curato.
Da oltre un decennio la sanità è sollecitata da un grande processo di cambiamento, determinato dall'impatto delle nuove tecnologie mediche e dall'introduzione di nuovi criteri di gestione, responsabilità ed economicità. È ora necessaria una nuova formulazione culturale del ruolo del personale sanitario, che consideri le sue competenze tecnico-specialistiche non il fine dell'azione professionale, ma il mezzo per il benessere biologico e psicologico della persona.
Le strutture ed i servizi del settore non devono essere organizzati solo per rispondere alle esigenze professionali di chi lavora, ma per soddisfare le aspettative delle persone per le quali lavorano. L'umanizzazione della sanità non consiste pertanto in una riduttiva idea di marketing relazionale, favorita per esempio dalle attività di customer satisfaction, ma da un profondo riesame del rapporto tra etica, competenza, partecipazione e responsabilità del risultato finale.
Il testo è uno strumento di studio ed una proposta professionale utile per la ricomposizione del senso e del significato dell'agire sanitario: filosofi, pedagogisti, medici e psicologi hanno tracciato i lineamenti scientifici e didattici di un approccio multidisciplinare alla relazione medico-paziente e proposto un'ipotesi culturale e professionale per la formulazione di una nuova alleanza individuale ed organizzativa, tecnica e gestionale, tra i diversi soggetti in gioco sui temi della comunicazione, professione, arte, scienza, filosofia, pratica medica, valori, umanizzazione, benessere, rischio, indicatori, organizzazione, soddisfazione, volontariato, motivazioni.

Antonio Cadeddu, professore ordinario di storia del pensiero scientifico, Università di Cagliari.
Ernesto D'Aloja, professore straordinario di medicina legale, Università di Cagliari.
Gavino Faa, professore ordinario di anatomia patologica, Università di Cagliari.
Vassilios Fanos, professore associato di pediatria, Università di Cagliari.
Alberto Granese, professore ordinario di pedagogia generale, Università di Cagliari.
Pietro Rutelli, professore straordinario di psicologia del lavoro e delle organizzazioni, Università di Cagliari.
Indice

Indice
Marcello Cesa-Bianchi, Presentazione
Parte I. Umanizzazione e sanità
Ernesto D'Aloja, Gavino Faa, Vassilios Fanos, Alberto Granese, Pietro Rutelli, Modelli interpretativi della relazione medico-paziente: la comunicazione di crisi
(Premessa; Obiettivi della ricerca intervento; Metodologia; Il protocollo sperimentale; Dati e prospettive future; Bibliografia)
Pietro Rutelli, Gavino Faa, Maria Cristina Matta, La professione sanitaria, la malattia e la relazione medico-paziente
(Introduzione; Modelli di relazione tra l'operatore medico, il paziente e la sua famiglia; Bibliografia)
Vassilios Fanos, La comunicazione in pediatria
(Introduzione; Incontro medico-paziente in uno scenario cangiante; Cenni sulla comunicazione medico-paziente; Considerazioni sul processo comunicativo in pediatria; Gli attori, la scena, il copione della comunicazione; Riflessioni conclusive; Bibliografia)
Ernesto D'Aloja, Maria Maddalena Mele, Aspetti medico legali della relazione medico-paziente
(Introduzione; L'informazione ed il consenso; L'obbligo giuridico di informare; L'obbligo deontologico di informare; Bibliografia)
Alberto Granese, La medicina tra arte, scienza e filosofia. Profili umanistici della pratica medica
Antonio Cadeddu, Il difficile rapporto medico-paziente
(L'era della tecnocrazia; La crisi della medicina contemporanea; La medicina sotto la lente della critica; Il paziente postmoderno; Il declino del potere terapeutico della Consultazione; La visita medica centrata sul paziente; La medicina disease e doctor centred: vantaggi e limiti; La medicina patient centred; Obiettivi generali della medicina patient centred; La dimensione del contesto; Conclusioni; Bibliografia)
Parte II. Ricerche: umanizzazione, dinamiche professionali ed organizzazione
Pietro Rutelli, Barbara Barbieri, Il processo comunicazionale medico-paziente: frames semantici e network interpretativi, nella gestione qualitativa del problem solving relazionale
(I metodi qualitativi e loro giustificazione epistemologica; Obiettivo generale della ricerca azione e contesto teorico metodologico; Lo strumento di analisi quali-quantitativa dei dati: Atlas.ti; Risultati della ricerca azione: il problem solving relazionale; Sintesi degli orientamenti di problem solving relazionale emersi; Conclusioni; Bibliografia)
Pietro Rutelli, Eraldo Nicotra, Silvia Annis, Maria Cristina Matta, Germana Strina, Antonia Serreli, Comunicazione e umanizzazione della relazione medico-paziente: una prospettiva di valutazione per indicatori
(Premessa; Le costituenti e le applicazioni dinamiche del Role Playing; I dati e i risultati della ricerca quantitativa: una prospettiva interpretativa dei testi; Analisi quantitativa dei 32 testi; Modelli statistici di analisi dei dati; Risultati e interpretazione; Posizione relazionale medico-paziente; Conclusioni; Casi clinici utilizzati per l'animazione dei role playing; Processo di benchmarck tra partecipanti e strumenti metodologici utilizzati; Bibliografia)
Gavino Faa, Pietro Rutelli, Ernesto D'Aloja, Vassilios Fanos, Marcello Nonnis, Silvia Annis, Stefania Piras, Germana Strina, Benessere lavorativo e rischio professionale in campo sanitario
(Premessa; Obiettivi della ricerca; Metodologia; Il campione della ricerca; Risultati della ricerca; Conclusioni; Bibliografia)
Pietro Rutelli, Silvia Aresu, Rosa Cristina Coppola, Luigi Minerba, Marcello Nonnis, Dalla diagnosi organizzativa alla prospettiva della Qualità Totale in campo sanitario
(Lo scenario della sanità: attualità e prospettive di studio; Strategie di intervento: dalla diagnosi organizzativa al piano della qualità in campo sanitario; La ricerca: campione, metodologia e risultati; Conclusioni; Bibliografia)
Luigi Minerba, Debora Tronu, Daniela Vacca, Indici di soddisfazione dei servizi ospedalieri
(Il contesto; Le indagini sulla soddisfazione; Le principali fonti di dati: le indagini campionarie sugli "Aspetti della vita quotidiana"; L'oggetto della ricerca; Risultati; Conclusioni; Bibliografia)
Pietro Rutelli, Marcello Nonnis, Roberta Portas, Umanizzazione e volontariato: motivazioni e valori
(Premessa; Gli obiettivi della ricerca; Gli strumenti utilizzati; Il campione; Metodologia della ricerca; Risultati della ricerca; Considerazioni conclusive; Prospettive di studio e di ricerca sul volontariato; Bibliografia)
Stefania Piras, Sinossi bibliografica delle ricerche nazionali e internazionali
(Relazione medico-paziente; Comunicazione della malattia; Costi e gestione in sanità; Diagnosi e terapia del paziente; Efficienza ed efficacia in sanità; Famiglia e paziente; Guarigione; Umanizzazione; Comunicazione sanitaria; Malattia e paziente; Professioni sanitarie; Offerta sanitaria; Sanità e psicologia; Sanità e qualità)
Note biografiche degli autori.


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità