Il primo libro della planomia. Realtà, sogni, ambizioni della sostenibilità
Contributi
Paola Bernardini Mosconi, Antonio Candotti, Nicola Cipriani, Claudio Donati, Mario Dondi, Eric Ezechieli, Raul Gagliardi, Maurizio Mancuso, Roberto Marziantonio, Alissa Mattei, Rodolfo Paoletti, Emanuele Plata, Stefano Pogutz, Andrea Poli, Maria Antonietta Porfirione Todaro, Paolo Ricotti, Giovanni Siri, Lorenzo Solimene, Michele Trimarchi, Clément Vachon, Giuseppe Varchetta
Livello
Testi advanced per professional
Dati
pp. 224,   1a ristampa 2008,    1a edizione  2008   (Codice editore 1481.142)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846492005

In breve
Il primo libro della “Planomia” non si limita a coniare un neologismo, ma definisce una volta per tutte la nuova “Scienza dello Sviluppo”. Una chiave concettuale umanamente accettabile, e quindi applicabile, per tradurre in realtà quelli che altrimenti rimarrebbero solo “sogni” e “ambizioni” della sostenibilità.
Utili Link
Terzo Settore Recensione… Vedi...
Nuova Distribuzione Nasce la nuova scienza della Planomia (di Donatella Carè)… Vedi...
ZeroUno Impresa e sviluppo sostenbile (di Patrizia Fabbri)… Vedi...
Tempo Economico Sostenibilità e scienza, ora si dice "Planomia" (di Paolo Ricotti)… Vedi...
Presentazione del volume

Il primo libro della “Planomia” non si limita a coniare un neologismo, ma definisce una volta per tutte la nuova “Scienza dello Sviluppo”, fino a ieri intuita da più parti eppure mai compiutamente precisata.
Si tratta di un traguardo storico, sdrammatizzato dalla naturalezza con cui i quindici contributi che compongono l’opera invitano di volta in volta il lettore ad affacciarsi da una finestra diversa su uno stesso, quanto vasto panorama.
Con nonchalance e senza pretese di esaustività, viene offerta al lettore una chiave concettuale umanamente accettabile e quindi praticamente applicabile, per tradurre in realtà quelli che altrimenti rimarrebbero solo “sogni” e “ambizioni” della sostenibilità.
In definitiva quest’opera condensa la vision maturata in quattro anni di riunioni del Comitato Scientifico da Planet Life Economy Foundation e si basa sull’apporto spontaneo di molti di coloro che vi hanno preso parte: tutti Amici - prima ancora che consulenti, accademici, ricercatori, managers o imprenditori.
Una pietra miliare per la Planomia come “Scienza dello Sviluppo”, senza precedenti nel campo dell’economia sostenibile; ed un libro che stupirà senz’altro anche per l’immediatezza con cui gli argomenti trattati sono stati resi accessibili dai vari Autori, frutto della passione e dello spirito pratico con cui loro stessi animano la Fondazione.

Planet Life Economy Foundation - Onlus è una libera Fondazione senza scopo di lucro che si occupa di rendere praticabili i principi dello Sviluppo Sostenibile all’interno della cultura di mercato. Nata nel 2003 su iniziativa di un gruppo di Managers ed Imprenditori italiani di successo, si propone di rendere concretamente realizzabili progetti, processi e prodotti sostenibili all’interno delle imprese e delle associate. Mantenendo come fulcro il cittadino con la sua umanità fatta di esigenze, sogni, gioia di vivere e voglia di partecipare, si occupa degli aspetti economici di cultura d’impresa e di comunicazione, prefigurandosi come centro propulsore di un network di persone e competenze in continua espansione.
Per maggiori informazioni visitate il sito www.plef.org.

Indice


Emanuele Plata, Introduzione
Parte I – Premesse e teorie della sostenibilità
Paolo Ricotti, Sostenibilità: definizione e approccio di Planet Life Economy Foundation
(evoluzione dei mercati e dei bisogni; La Catena del Valore Compatibile, CVC; I principi e valori guida per un’economia sostenibile e compatibile con il mercato; Conclusioni)
Nicola Cipriani, L’equilibrio del pianeta
(Introduzione; L’inquinamento; Le variazioni climatiche; Considerazioni)
Claudio Donati, Ambiente e società in una prospettiva storica: un contributo alla discussione
(Premessa: potenzialità e limiti dell’approccio storico; Moderno, illuminismo, felicità, natura, educazione, ambiente: per una semantica storica dei concetti; Ricapitolando)
Stefano Pogutz, Economia e Sostenibilità. Teoria e pratica nella scienza economica
(Introduzione; L’approccio tradizionale e l’economia neoclassica; L’incontro tra teoria economica ed ecologica; La nozione di sviluppo sostenibile; Contabilità verde e impronta ecologica; Conclusioni)
Giovanni Siri, Sostenibilità dello sviluppo, ideologie e comportamenti di consumo
(Contraddizioni di cultura del consumatore e del cittadino italiano nella postmodernità esitante)
Parte II – Realtà
Rodolfo Paoletti, Andrea Poli, La nuova aspettativa di vita. Evoluzione e salute
Mario Dondi, I top manager e la sostenibilità: un approccio diagnostico ideativo
(Premessa; Principali emergenze dell’intervento; Bisogni. Strumenti e supporti per le imprese; Conclusioni. Le attese nei confronti di PLEF)
Alissa Mattei, Il quotidiano nella sostenibilità
(Una storia vera a puntate; Ieri; Oggi; Domani)
Maria Antonietta Porfirione Todaro, La sostenibilità nei piani di intervento di un’amministrazione comunale
(Osservazioni al Progetto San Donato, 14 Ottobre 2005; Intervento relativo ai Piani Integrati di Intervento, Consiglio Comunale del 25 Luglio 2006; Intervento sulle controdeduzioni dell’amministrazione comunale alle osservazioni dei cittadini ai Piani Integrati di Intervento, Consiglio Comunale del 4 Dicembre 2006; Per la realizzazione di San Donato città sostenibile; Mozione del 13 Marzo 2007 per una corretta politica ambientale)
Parte III – Sogni
Premessa
Paola Mosconi Bernardini, Raul Gagliardi, La ridistribuzione della ricchezza, ovvero le aspettative dei poveri
(L’esperienza sul campo; Un cambiamento nel modello di sviluppo; Misurare la ricchezza in modo qualitativo; La ricerca di uno stato di benessere nelle popolazioni africane; Considerazioni conclusive)
Giuseppe Varchetta, Il mutamento della leadership
Eric Ezechieli, Un nuovo paradigma di abbondanza
Michele Trimarchi, Il patrimonio culturale: un’eredità da valorizzare
(Economia e sostenibilità del patrimonio culturale; Il ruolo del patrimonio culturale nell’economia della conoscenza; L’impatto economico della cultura e l’adozione pubblica)
Parte IV – Ambizioni
Premessa
Antonio Candotti, Roberto Marziantonio, Lorenzo Solimene, La Responsabilità Sociale d’Impresa, Azione e comunicazione
(Principali iniziative e modelli di riferimento per una comunicazione sempre più globalizzata; Responsabilità Sociale d’Impresa e globalizzazione; Iniziative e modelli di rendicontazione; Standardizzazione: punto di forza o di debolezza del processo di gestione responsabile?)
Clément Vachon, Un impegno tutto italiano per garantire all’acqua un futuro di qualità. Il caso Sanpellegrino nel mercato delle acque minerali
(La lunga “storia” verso la consapevolezza, 1899 – 2003; Dalla consapevolezza all’azione: l’approccio alla CSR, 2003-2005; L’educazione alla consapevolezza e all’utilizzo responsabile dell’acqua: il progetto WET, 2006; La nuova sede sulle acque dei Navigli di Milano, 2006-2007; Il futuro di Sanpellegrino: la tutela di una goccia ad un contributo fattivo per la salvaguardia del Pianeta, 2007-2017)
Maurizio Mancuso, Conclusioni: i versanti dell’agire etico-sociale e le implicazioni progettuali per Planet Life Economy Foundation
(Sostenibilità, Responsabilità sociale e Agire etico delle imprese; Le forme dell’agire etico-sociale delle imprese; Istanze progettuali per Planet Life Economy Foundation)
Gli autori.


Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità