Internazionalizzazione e sviluppo regionale
Contributi
Alberto Bramanti, Giulio Cainelli, Roberta Capello, Giuseppe Capuano, Enrico Ciciotti, Sandro Cruciani, Antonio Dallara, Egidio Dansero, Ugo Fratesi, Elisa Giuliani, Davide Gualerzi, Ulrich Hilpert, Donato Iacobucci, Anabel Marin, Alfredo Mela, Marcella Nicolini, Laura Resmini, Enzo Rullani, Michele Scarpinato, Marius Suciu
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 536,      1a edizione  2008   (Codice editore 1390.40)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 43,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856801859

In breve
Il tema dell’internazionalizzazione, e gli effetti che questa potrà produrre sull’economia (e la società) europea, sui singoli sistemi economici nazionali e sull’economia dei sistemi regionali nei quali il territorio europeo è articolato. L’Italia, per la particolare struttura dei sistemi regionali, è al centro dell’analisi, al fine di comprenderne le traiettorie di sviluppo nei prossimi due decenni.
Presentazione del volume

All'inizio degli anni Novanta nell'economia europea è iniziato un rapido processo di internazionalizzazione reso possibile, in primo luogo, dal progressivo dissolvimento dei vincoli istituzionali che fissavano il grado di "chiusura operativa" che aveva costituito la base della costruzione del "mercato unico". Si è trattato di un cambiamento straordinario, che sta determinando una profonda revisione delle strategie economiche degli agenti e, di conseguenza, delle traiettorie di sviluppo dei territori.
Il processo di internazionalizzazione dell'economia (e della società), mentre si consolida fino ad apparire irreversibile, fa sorgere alcune, fondamentali domande: quali saranno i suoi effetti sull'economia (e la società) europea nel suo complesso, sui singoli sistemi economici nazionali e - tema dei contributi raccolti in questo volume - sull'economia dei sistemi regionali nei quali il territorio europeo è articolato?
L'analisi degli effetti regionali dell'internazionalizzazione dell'economia europea - sia dei vincoli che introduce sia delle possibilità che apre - è un tema centrale sullo sfondo del "nuovo progetto europeo" e, in particolare, dell'obiettivo della "coesione territoriale". In Italia, il tema degli effetti dell'internazionalizzazione può dirsi ancora più importante che in altri Paesi europei per le profonde differenze nella struttura dei sistemi regionali, per l'elevata e persistente diversità delle loro prestazioni economiche, per la differente capacità di risposta strategica dei governi regionali e locali. Esaminare le nuove forme di territorializzazione della produzione e del consumo, degli investimenti e dell'innovazione è un passo necessario per comprendere - e per regolare - le traiettorie di sviluppo dei sistemi regionali italiani nei prossimi due decenni.
Sullo sfondo del nuovo contesto istituzionale europeo, i paradigmi interpretativi tradizionali - e i modelli che da essi discendono - sono diventati inadeguati sia sul piano del resoconto e della spiegazione sia come base per la costruzione di politiche di sviluppo regionale. I contributi raccolti in questo volume esplorano questo nuovo campo di indagine, proponendo prospettive metodologiche, strumenti di analisi, ipotesi teoriche e analisi empiriche per lo studio degli effetti territoriali dell'internazionalizzazione dell'economia italiana ed europea.

Nicola Bellini insegna Economia e gestione delle imprese alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, dove è coordinatore del Laboratorio MAIN - Management & Innovazine (www.main.sssup.it). Si occupa di politica industriale, specie a livello regionale, con particolare riferimento alle politiche dell'innovazione, dei servizi reali, dell'internazionalizzazione e del marketing territoriale.
Antonio G. Calafati insegna Economia urbana e Analisi delle politiche pubbliche nell'Università Politecnica delle Marche. Ha recentemente pubblicato - con Francesca Mazzoni - Città in nuce nelle Marche. Coalescenza territoriale e sviluppo economico (FrancoAngeli, Milano, 2008). Attualmente sta completando un saggio sulla "questione urbana" in Italia. Il suo sito web è: www.antoniocalafati.it.

Indice


Nicola Bellini, Antonio G. Calafati, Introduzione
Parte I. L'internazionalizzazione dei territori: prospettive interpretative
Nicola Bellini, Alberto Bramanti, Verso una "globalizzazione sostenibile": un quadro di riferimento per l'analisi delle relazioni internazionali di regioni ed enti locali
Enrico Ciciotti, Competizione, coesione e sostenibilità nei sistemi locali: conflitto o complementarietà?
Davide Gualerzi, Identità, territorio e sviluppo locale
Antonio G. Calafati, Meta-preferenze, prezzi relativi e sviluppo regionale
Parte II. Le prestazioni economiche dei territori
Antonio Dallara, Un metodo per la descrizione dei sistemi locali italiani
Sandro Cruciani, Aspetti qualitativi dello sviluppo locale italiano letti attraverso la geografia dei sistemi locali del lavoro
Enrico Ciciotti, Antonio Dallara, Paolo Rizzi, Una geografia della sostenibilità dei sistemi locali italiani
Giuseppe Capuano, Il ruolo dei modelli di sviluppo locale nella determinazione dei cicli congiuturali a livello provinciale (NUTS III): aspetti teorici ed evidenze empiriche
Roberta Capello, Ugo Fratesi, Scenari territoriali di un'Europa allargata: strategie di competitività a confronto
Parte III. Modelli di internazionalizzazione dei territori
Giulio Cainelli, Donato Iacobucci, Agglomerazione spaziale, tecnologia e strategie di crescita dei gruppi manifatturieri italiani
Marcella Nicolini, Laura Resmini, Spillover di produttività e investimenti diretti esteri: l'esperienza dei paesi in transizione
Elisa Giuliani, Anabel Marin, Imprese multinazionali e trasferimento tecnologico: il caso delle sussidiarie in Argentina
Michele Scarpinato, Internazionalizzazione delle imprese leader in alcuni distretti industriali
Parte IV. Politiche di internazionalizzazione
Enzo Rullani, Distretti industriali ed economia della conoscenza
Egidio Dansero, Alfredo Mela, Per una teoria del ruolo dei grandi eventi nei processi di territorializzazione
Marius Suciu, Decentramento e cooperazione internazionale nei paesi dell'Europa Centro-Orientale. Riflessioni sulle attività internazionali della pubblica amministrazione locale della Romani
Ulrich Hilpert, Conoscenza, tradizioni e cultura nello sviluppo regionale.