Libro bianco sull'invalidità civile in Italia. Uno studio nelle Regioni del Nord e del Centro
Autori e curatori
Contributi
Pietro Barbieri, Eugenia Roccella
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2008   (Codice editore 1130.251)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856802825
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846494702
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Le esperienze di un campione di circa 750 persone con disabilità – certificate come invalidi civili. Attraverso le loro interviste, raccolte e analizzate alla luce dell’ICF, la Classificazione del Funzionamento, della Salute e della Disabilità messa a punto dall’OMS, sono emersi numerosi elementi di lettura che permettono di fotografare che cosa è l’invalidità civile in Italia oggi.
Utili Link
Vivere Siamo tutti disabili (di Agnese Pellegrini)… Vedi...
La Difesa "Misurata" la disabilità oltre dati e percentuali (di Roberto Turetta)… Vedi...
Panorama della Sanità Amati dalla famiglia, emarginati dalla società (di Marzia Coronati)… Vedi...
Presentazione del volume

Questo Libro Bianco parla di "veri invalidi".
La Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano, insieme ai rappresentanti di 62 associazioni appartenenti alla FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap) e alla FIAN (Federazione Italiana Associazioni Neurologiche), ha selezionato un campione di circa 750 persone con disabilità - certificate come invalidi civili - e le ha ascoltate, ha raccolto le loro esperienze, le ha viste piangere e a volte sorridere, ha registrato che cosa è barriera e che cosa, invece, facilita la loro esistenza quotidiana. Da queste interviste, raccolte e analizzate alla luce dell'ICF, la Classificazione del Funzionamento, della Salute e della Disabilità messa a punto dall'OMS, sono emersi numerosi elementi di lettura che ci permettono di fotografare, finalmente, che cosa è l'invalidità civile in Italia oggi.
La ricerca - voluta e finanziata dal Ministero della Salute - è stata molto difficile, ma anche entusiasmante perché, di fatto, ha reso protagonisti coloro che ne erano l'oggetto; a queste persone, che con le loro risposte e la loro disponibilità hanno permesso di tracciare un quadro sistematico, i ricercatori hanno promesso che le loro parole non sarebbero andate perse; ed oggi, grazie alle loro interviste, cade quel velo di ignoranza che per molti anni (complici gli scandali sulle false invalidità) ha avvolto il tema della disabilità in Italia.
Questo Libro Bianco testimonia anche il contributo che la ricerca si assume nei confronti della società: l'applicazione rigorosa di metodi di indagine e lo sviluppo della conoscenza costituiscono la condizione per una rinnovata e rigorosa politica socio-sanitaria, anche capace di promuovere forme adeguate di giustizia.

Matilde Leonardi è neurologa, pediatra, perfezionata in Neonatologia, Neurologia pediatrica e Bioetica. Ha lavorato presso l'OMS, nel settore della Neurologia e della disabilità. È responsabile della Struttura Semplice Dipartimentale Neurologia, Salute Pubblica, Disabilità presso la Fondazione IRCCS Carlo Besta di Milano. È docente dell'Università Cattolica di Milano ed è membro del Direttivo del Centro di Ateneo di Bioetica. È coautrice della Classificazione ICF e dell'ICF-CY Children e curatrice della versione italiana. Coordina numerosi progetti di ricerca nazionali ed internazionali nel settore delle politiche per la salute e la disabilità.

Indice


Gli autori
Eugenia Roccella, Prefazione
Matilde Leonardi, Prologo
Pietro Barbieri, Presentazione
Matilde Leonardi, Introduzione
Premessa e quadro generale
(Invalidità civile: definizioni e quadro normativo di riferimento; Differenza tra previdenza e assistenza; Invalidità civile in cifre: quali fonti?; I percorsi: valutazione, accertamento, verifica; Ernesto e la sua comunità nella città; Camillo e il giardino disordinato e solitario; Viola, la musicista golosa)
Obiettivi, strumenti e metodi dell'indagine
(Gli obiettivi dell'indagine di popolazione; Framework concettuale della ricerca: la Classificazione ICF dell'OMS; L'invalidità civile in Italia: indagine di popolazione; Protocollo di ricerca e strumenti di rilevazione; Le modalità di svolgimento della rilevazione; Archiviazione dei dati; Controllo di qualità dei dati; Elaborazione statistica; Marco e le finestre di plastica; Giovanni, la piccola star; Anna, la pensionata di Grazia e Giustizia)
I risultati dell'indagine: l'invalidità nel Nord e nel Centro Italia
(Adesione allo studio; Le caratteristiche della popolazione selezionata: analisi socio-demografica; La qualità dei dati rilevati; Analisi dei risultati; Analisi generale dei risultati della ricerca VeD; Luigi, l'uomo che "stringe i denti"; Pietro e i suoi genitori; Elisabetta e la sua solitudine di donna)
Prospettive e proposte di intervento
(Verso un modello unico di accertamento della disabilità)
Matilde Leonardi, Conclusioni
Riferimenti bibliografici
Glossario
Appendici
(Il progetto VeD premiato al Forum Pubblica Amministrazione 2007; Chi ha collaborato al Progetto di Ricerca; Ringraziamenti).