Crescita e sviluppo regionale: strumenti, sistemi, azioni
Contributi
Alessia Amighini, Massimo Bagarani, Roberto Basile, Antonio Bonetti, Aurelio Bruzzo, Roberto Camagni, Roberta Capello, Martina Carretta, Claudia Casini, Ugo Fratesi, Isabella Isabella Lami, Marinella Leone, Elena Maggi, Ilaria Mariotti, Sonia Neri, Enrica Papa, Davide Piacentino, Roberta Rabellotti, Giovanni A. Rabino, Luisa Santini, Livia Simongini, Lisa Sutto, Erasmo Vassallo, Simona Zampino
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 388,      1a edizione  2009   (Codice editore 1390.41)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856810929
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 24,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856819649
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Partendo dal tema della XXVIII Conferenza Italiana di Scienze Regionali (Bolzano, 2007), “Lo sviluppo regionale nell’Unione europea: obiettivi, strategie, politiche”, il volume affronta la questione delle metodologie atte alla formalizzazione dei processi di crescita territoriale e dei nuovi concetti che emergono nelle scienze regionali; tratta poi della crescita e competizione dei sistemi regionali, e affronta il tema della governance e della programmazione regionale in Italia.
Presentazione del volume

La XXVIII Conferenza Italiana di Scienze Regionali, che si è svolta a Bolzano dal 26 al 28 settembre del 2007, ha avuto come titolo generale "Lo sviluppo regionale nell'Unione europea: obiettivi, strategie, politiche". Molti dei contributi che sono raccolti in questo volume rispondono al tema proposto. L'Europa, e più in generale il contesto internazionale, appare il livello di scala di riferimento, congruente alle relazioni e alle politiche dei sistemi regionali e nazionali e informa l'intero testo.
Più in generale il volume è organizzato in tre parti tematiche. La prima affronta la questione degli strumenti analitici, cioè delle metodologie atte alla formalizzazione dei processi di crescita territoriale e dei nuovi concetti, non sempre pienamente formalizzati o formalizzabili, che emergono nelle scienze regionali. La seconda parte tratta della crescita e competizione dei sistemi regionali, sia alla scala europea e internazionale sia nel contesto regionale italiano. Infine, la terza parte, affronta il tema della governance e della programmazione regionale in Italia (in particolare il capitolo di Bruzzo e Carretta) evidenziando alcune aree di maggiore interesse relative all'ambiente, alle politiche dei trasporti locali e alle reti lunghe.

Dino Borri è ordinario di Tecniche della pianificazione urbana al Politecnico di Bari. È direttore della serie Pianificazione Urbana e Regionale delle Edizioni Dedalo di Bari. È stato fondatore e primo presidente della Fondazione Giovanni Astengo e rappresentante delle Scuole di Pianificazione delle università italiane in AESOP (Association of European Schools of Planning). Dal 2004 al 2007 è stato presidente dell'AISRe.
Fiorenzo Ferlaino è dirigente di ricerca dell'area Territorio e Ambiente all'Istituto di Ricerche Economiche e Sociali del Piemonte (IRES). Insegna Geografia economica alla Scuola Universitaria di Management d'Impresa al Politecnico di Torino. Per FrancoAngeli ha già pubblicato Processi decisionali dell'alta velocità in Italia (a cura di, insieme a S. Levi Sacerdotti, 2006). Dal 2004 è membro del consiglio direttivo dell'AISRe.

Indice


Dino Borri, Fiorenzo Ferlaino, Introduzione
Parte I. Gli strumenti e le idee
Roberta Capello, Ugo Fratesi, La concettualizzazione dello spazio negli approcci empirici alla crescita regionale
Giovanni A. Rabino, Sistemi multiagente, scienza della complessità ed evoluzionismo
Roberto Camagni, Per un concetto di capitale territoriale
Fiorenzo Ferlaino, Isabella M. Lami, Delinking territoriale: dalla crescita economica allo sviluppo sostenibile
Parte II. I sistemi territoriali e i processi
Roberta Capello, Le ragioni della natura localizzata degli spillover: paradigmi interpretativi a confronto
Roberto Basile, La polarizzazione della produttività del lavoro tra le regioni europee
Davide Piacentino, Erasmo Vassallo, Contributi relativi alla convergenza della produttività del lavoro. Un'analisi della frontiera produttiva per le regioni italiane
Alessia Amighini, Marinella Leone, Roberta Rabellotti, Il modello di specializzazione internazionale dell'Italia: nuova evenienza a livello provinciale
Sonia Neri, Livia Simongini, La competitività delle regioni italiane sui mercati internazionali
Elena Maggi, Ilaria Mariotti, Le multinazionali logistiche estere in Italia: determinanti, strategie e impatti
Parte III. Le azioni e la programmazione territoriale
Massimo Bagarani, Antonio Bonetti, Simona Zampino, Multilevel governance e decentralizzazione: un'applicazione al caso italiano
Aurelio Bruzzo, Martina Carretta, La programmazione regionale in Italia: recente evoluzione e attuale stato di implementazione
Claudia Casini, Luisa Santini, La Valutazione Ambientale Strategica nella legislazione regionale
Enrica Papa, Governo integrato trasporti territorio: il Transit Oriented Development come strumento di programmazione regionale
Lisa Sutto, Gli obiettivi strategici del progetto Torino-Lione letti attraverso un'analisi critica dei metodi di previsione dei traffici.