Il lavoro manageriale
Autori e curatori
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 320,   5a ristampa 2016,    1a edizione  2010   (Codice editore 100.736)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 40,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856816839

In breve
Dal più importante pensatore di management oggi al mondo, un libro rivolto a chiunque sia interessato al lavoro manageriale – ai manager, alle persone che lavorano con i manager (nella selezione, nella valutazione, nella formazione) e a chiunque voglia comprendere meglio la prassi manageriale (accademici, docenti, studenti). Un nuovo e coraggioso modo di pensare e praticare il management!
Utili Link
Harvard Business Review I paradossi di Mitzberg (di Enrico Sassoon)… Vedi...
L'Impresa Copertina… Vedi...
L'Impresa Manager senza veli… Vedi...
Avvenire Il manager modello? Toscanini (di Marco Girardo)… Vedi...
L'Espresso Intervista a Mintzberg… Vedi...
Presentazione del volume



"Forse, il più importante pensatore di management al mondo". (Tom Peters)

"Mintzberg si concentra su ciò che i manager fanno, invece di dissertare su quello che dovrebbero fare". (Thinkers 50)

Questo libro è rivolto a chiunque sia interessato al lavoro manageriale - ai manager stessi, alle persone che lavorano con i manager (nella selezione, nella valutazione, nella formazione e così via) e a chiunque altro voglia comprendere meglio la prassi manageriale (accademici, docenti, studenti).
Uno dei più illustri studiosi di management al mondo offre una nuova e coraggiosa visione teorica e pratica finalizzata a un efficace lavoro manageriale. Saldamente basato su casi concreti ed esperienze reali, Mintzberg ha posto sotto osservazione manager appartenenti a organizzazioni, settori e paesi diversi fra loro.
La realtà della gestione manageriale è fatta di ritmi incessanti, frequenti interruzioni e diversificazione di attività. A partire da questa constatazione, Mintzberg delinea un nuovo modello di management, non un elenco di compiti, ma un processo dinamico impostato su tre livelli:
1. l'informazione - che serve a pianificare e a comunicare;
2. le persone - con le quali attivare processi di leadership e networking;
3. l'azione diretta - per realizzare progetti e stringere accordi.

Mintzberg descrive i vari ruoli assunti dai manager per essere efficaci su questi tre livelli d'intervento, sottolineando l'importanza di lavorare su tutti e tre contemporaneamente, alla ricerca dell'equilibrio più adatto a seconda delle specifiche situazioni. Il management, secondo Mintzberg, "non è una scienza, né tantomeno una professione, ma una pratica, fortemente radicata nel contesto, che si apprende soprattutto per mezzo dell'esperienza".

Henry Mintzberg è Cleghorn Professor of Management Studies presso la McGill University di Montreal, in Canada. È stato nominato Distinguished Scholar per l'anno 2000 dall'Academy of Management e ha vinto il George R. Terry Award per il miglior libro del 1995 (The Rise and Fall of Strategic Planning). Due dei suoi articoli sulla prestigiosa Harvard Business Review hanno vinto il premio McKinsey.


Il Lavoro Manageriale eletto “Miglior libro di Management dell'anno” dal CMI di Londra

Indice


Henry Mintzberg, Prefazione
Avviso al lettore
Le prospettive del lavoro manageriale
(Introduzione; Che cosa è successo al lavoro manageriale?; Fatti che aprono gli occhi; Ventinove giornate di lavoro manageriale; La leadership come parte della gestione manageriale e del "senso di comunità"; La gestione manageriale come pratica; Il lavoro manageriale in tempi di cambiamento - ma meno di quanto pensiate; Alcuni pezzi d'annata)
Le dinamiche del lavoro manageriale
(Introduzione; Le caratteristiche allora e oggi; L'impatto di Internet; Caos, come previsto)
Un modello di gestione manageriale
(Introduzione; Verso un modello generale; La persona e il lavoro; La gestione manageriale mediante l'informazione; Gestire con le persone; Gestire l'azione direttamente; Una gestione manageriale a tutto tondo)
La varietà non dette dalla gestione manageriale
(Introduzione; Il contesto esterno; Il contesto organizzativo; Il contesto di lavoro; Il contesto congiunturale; Il contesto personale; Lo stile manageriale personale; Gli approcci alla gestione manageriale; La gestione manageriale dei non-manager)
Gli ineludibili rompicapo del lavoro manageriale
(Introduzione; I rompicapo del pensiero; I rompicapo dell'informazione; I rompicapo delle persone; I rompicapo dell'azione; I rompicapo generali)
Per una gestione manageriale efficace
(Introduzione; Le molte qualità del manager ipoteticamente efficace; Famiglie organizzative gestite infelicemente; Famiglie organizzative gestite felicemente; Selezionare, valutare e sviluppare manager efficaci; La gestione manageriale, naturalmente)
Appendice. Otto giornate di lavoro manageriale
(Introduzione; Bramwell Tovey, Leadership tacita; Fabienne Lavoire, La gestione manageriale come cura diffusa, John E. Cleghorn, Una giornata "tipica"; Paul Gilding, La sostenibilità dell'ambiente come istituzione; Alan Whelan, Fuori dai livelli intermedi; Brian A. Adams, Gestione laterale (a tutto campo); Charlie Zinkan, Ai confini della gestione manageriale; Abbas Gullett, Una gestione eccezionale)
Bibliografia
L'autore.

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità