Evidence-Based Medicine: una critica
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,   1a ristampa 2010,    1a edizione  2010   (Codice editore 1341.33)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856823486

In breve
Da due decenni il movimento dell’Evidence-Based Medicine ha modificato il modo in cui si fa medicina, molte scelte pubbliche in campo sanitario, e la stessa immagine della scienza medica. Il volume raccoglie alcune delle voci più significative a livello italiano, in campo sia medico sia sociologico, tra coloro che si occupano di evidence e medicina.
Utili Link
Il Piccolo Come battere le dipendenze (di Margherita Reguitti)… Vedi...
Presentazione del volume

Da due decenni il movimento dell'Evidence-Based Medicine ha modificato sotto aspetti significativi il modo in cui si fa medicina, molte scelte pubbliche in campo sanitario e la stessa immagine della scienza medica. L'elemento che ne ha caratterizzato il sorgere e ne spiega il successo è soprattutto l'accento posto sulla necessità di fondare la valutazione diagnostica e le decisioni terapeutiche sulle migliori risultanze disponibili a livello internazionale. Contemporaneamente all'importante avanzamento nella connessione tra ricerca e clinica che certamente l'EBM rappresenta, sono però emerse anche serie obiezioni di natura epistemologica.
I curatori del fascicolo, epistemologi e metodologi della ricerca sociale, hanno riunito per la prima volta alcune delle voci più significative a livello italiano in campo sia medico sia sociologico tra coloro che si occupano di evidence e medicina. Si tratta di voci che esprimono posizioni non preconcette, ma laicamente attente all'analisi dei punti di forza e di debolezza della proposta teoretica, e della sua attuazione pratica.

Alberto Marradi è ordinario di Metodologia delle scienze sociali all'Università di Firenze e direttore della collana Metodologia delle scienze umane. Già responsabile di innumerevoli iniziative formative post-lauream, e coordinatore del Master in Percorsi e strumenti di ricerca nelle scienze sociali, dal 2004 organizza le Scuole estive sul metodo e la ricerca sociale di Terravecchia.
Daniele Nigris è ricercatore e docente di Sociologia della salute e della medicina all'Università di Padova. Direttore della collana Illness Narratives. Studi e ricerche sull'esperienza soggettiva della malattia (Bonanno), è l'attuale Segretario della Sezione di Metodologia dell'AIS, e responsabile con Rita Bichi delle Giornate non-standard-Scuola di metodologia della ricerca sociale.

Indice


Aldo Pagni, Editoriale
Alberto Marradi, Daniele Nigris, Introduzione
Saggi
Daniele Nigris, Evidenza e conoscenza nel discorso epistemologico dell'Evidence-Based Medicine: aporie di una connessione problematica
Giorgio Bert, Evidence-Based Medicine e Narrative-Based Medicine. Fronti opposti o facce di un poliedro?
Vittorio Basevi, Dante Baronciani, Enrica Perrone, Nicola Magrini, Evidence-Based Medicine ed elaborazione di raccomandazioni e linee guida. Approcci metodologici e criticità attuali
Alessandro Liberati, Donato Papini, L'Evidence-Based Medicine nella valutazione della letteratura. Metodi e problemi
Guido Giarelli, L'Evidence-Based Medicine come costruzione sociale: per un'analisi sociologica del processo decisionale clinico
Confronti
Daniele Nigris, Evidence-Based Medicine e clinica: applicazioni e limiti nelle Specialità
Esperienze
Roberto Lusardi, "Usanze locali": Evidence-Based Medicine e pratiche professionali in Terapia intensiva
Raffaele Federici, Dalla Evidence-Based Medicine alla Evidence-Based Ethics: il medico e il farmacista fra ricette e cure domestiche
Prospettive internazionali
Helen Lambert, Spiegare l'Evidence-Based Medicine. Nozioni di evidenza in medicina
Commenti
Cleto Corposanto, Una, nessuna, centomila. A proposito delle versioni di evidence in medicina
Roberto Vignera, Evidenze e narrazioni nella pratica clinica
Recensioni
Francesco Panza, La professione del sociologo nel Servizio Sanitario Nazionale. Una risorsa innovativa e strategica per la governance della salute
Note
Veronica Agnoletti, Sociologia e storia. Un Souvenir de Solforino
Emiliana Mangone, Congedarsi dal mondo
Fabio Bertini, Dalla natura alla cultura e dalla cultura alla natura. Riflessioni a partire dal volume di Costantino Cipolla, Darwin e Dunant. Dalla vittoria del più forte alla sopravvivenza del più debole? - Guerra guerreggiata e guerra sociale: le due frontiere dopo Solforino
Roberto Vignera, Darwinismo e teoria sociologica nel dibattito contemporaneo.