Biblioteconomia. Fondamenti e linee di sviluppo
Autori e curatori
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 148,      2a edizione, riveduta e ampliata  2015   (Codice editore 2000.1306)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820476786

In breve
Il volume presenta i fondamenti della Biblioteconomia, in tutte le sue sfaccettature, comprendendo gli sviluppi costituiti dalle biblioteche digitali e le trasformazioni dei servizi determinate dall’avanzamento tecnologico. Il testo segue inoltre l’evoluzione storica dell’istituto della biblioteca in Italia, in particolare dopo l’Unità, prestando attenzione anche allo sviluppo delle biblioteche pubbliche e private nel mondo classico.
Utili Link
Biblioteche Oggi Recensione (di Antonella Iacono)… Vedi...
Presentazione del volume

La Biblioteconomia ricopre un ruolo centrale nel panorama delle scienze dedicate all'organizzazione e alla fruizione del sapere, e si propone come la disciplina che può fornire il supporto scientifico e culturale per la realizzazione e la gestione delle nuove modalità di trasmissione della conoscenza. Il compito fondamentale della Biblioteconomia è individuabile nell'elaborazione dei principi che regolano sia l'istituzione di nuove biblioteche e di sistemi bibliotecari, sia l'organizzazione dei servizi volti all'acquisizione e alla gestione delle raccolte, all'informazione bibliografica e alla mediazione catalografica. Lo sviluppo tecnologico degli ultimi anni, tuttavia, trasformando in alcuni casi in modo sostanziale le funzioni e i servizi offerti dalle biblioteche, ha determinato un ampliamento delle competenze e l'espansione dei confini della Biblioteconomia. Le biblioteche svolgono infatti un ruolo di primo piano anche nella costituzione e nella gestione delle collezioni digitali. Si propongono come garanti della libera fruizione dei documenti digitali nel futuro, in quanto possono assicurare la continuità e la generalità dell'utilizzazione dei documenti da parte degli utenti, e manifestano la centralità del loro ruolo anche nella costituzione di depositi digitali per la preservazione a lungo termine dei documenti, attuando sistemi di cooperazione che ne permettono la preservazione a basso costo.
Il volume si rivolge al lettore che affronta la materia per la prima volta, e offre la presentazione dei diversi aspetti che contribuiscono a comporre un quadro disciplinare complesso.
In questa nuova edizione, oltre all'esposizione dei fondamenti della Biblioteconomia, analizzata in tutte le sue sfaccettature, compresa la trasformazione dei servizi determinata dall'avanzamento tecnologico, viene riservato maggiore spazio all'approfondimento delle tematiche più attuali, ossia la rivoluzione costituita dalla diffusione degli e-Book e i suoi effetti in campo biblioteconomico, l'evoluzione delle biblioteche digitali da semplici repositories di testi a strutture dotate di funzionalità avanzate che permettono anche l'integrazione delle risorse di archivi, musei e biblioteche, e infine la preservazione dei documenti digitali nei dark archives.

Maria Teresa Biagetti insegna Biblioteconomia e Scienza dell'informazione all'Università Sapienza di Roma. Monografie recenti: La biblioteca di Federico Cesi (Roma, Bulzoni, 2008), Le edizioni del XVII secolo della biblioteca del Consiglio di Stato (Roma, Gangemi, 2012).

Indice
Ambito disciplinare e storia della Biblioteconomia
Biblioteche pubbliche e private nella storia
(Dall'età classica al Rinascimento; Le biblioteche pubbliche in Italia dopo l'unità)
Ordinamento delle biblioteche pubbliche in Italia
(Le biblioteche dello Stato e degli enti locali; Excursus storico. Ordinamento delle biblioteche governative dell'Ottocento)
Funzioni e servizi bibliotecari
(Finalità e compiti delle biblioteche; Acquisizione e cooperazione; Informazione bibliografica; Servizio di prestito e Document delivery; Mediazione catalografica)
Organizzazione e gestione delle raccolte
(Trattamento dei documenti; Sviluppo delle collezioni e obsolescenza scientifica)
Biblioteche digitali
(Finalità e requisiti; Collezioni digitali e portali d'accesso ai documenti; La Biblioteca digitale italiana; Evoluzione delle biblioteche digitali; Le risorse digitali in biblioteca)
Open archives e Open access
(Il movimento per l'accesso aperto ai documenti; Disponibilità dei documenti ad accesso aperto)
Gestione e preservazione dei documenti digitali
(Il modello OAIS; I metadati; Progetti per la preservazione e dark archives)
Strumenti d'informazione bibliografica e riviste scientifiche
Riferimenti bibliografici.