Caratteri strutturali e scenari di sviluppo regionale. L'Umbria verso il 2020
Autori e curatori
Contributi
David Aristei, Raffaele Brancati, Luca Calzola, Lucio Caporizzi, Davide Castellani, Massimo Cossignani, Pierluigi Grasselli, Spartaco Mantovani, Maria Stella Minuti, Francesco Musotti, Cristiano Perugini, Fabrizio Pompei, Marcello Signorelli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 432,      1a edizione  2010   (Codice editore 1390.46)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856835502
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 25,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856864625
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume analizza sotto diversi profili (dal regionale al locale, dalle imprese alle famiglie) i nodi strutturali e le tendenze dell’economia umbra, i cui caratteri sono esaminati anche in comparazione con altre regioni dell’Italia centrale, e tenta un esercizio di proiezione al 2020 delle performance relative dell’economia regionale e dei possibili problemi di equilibrio nel mercato del lavoro.
Presentazione del volume

Di questi tempi così incerti, attraversati da crisi e cambiamenti epocali, se è imprudente fare previsioni sull'economia di una regione, è nondimeno necessario allungare lo sguardo verso il futuro. Da un lato per capire quali condizionamenti sullo sviluppo regionale dei prossimi anni possono derivare dai caratteri strutturali e dalle tendenze consolidate, e come vi influiscono i cambiamenti più prevedibili, a partire da quelli demografici. Dall'altro per identificare quali nodi sono da allentare per far sì che il percorso di sviluppo futuro possa essere migliore di quello prefigurato da quelle tendenze consolidate e da quei cambiamenti attesi.
Il volume affronta questi temi con riferimento all'economia dell'Umbria, i cui caratteri sono analizzati anche in comparazione con altre regioni dell'Italia di mezzo (in particolare Marche e Toscana) e le cui dinamiche sono proiettate verso il 2020.
Il volume è diviso in tre parti. Nella prima sono analizzati sotto diversi profili (dal regionale al locale, dalle imprese alle famiglie) i nodi strutturali e le tendenze dell'economia umbra. Nella seconda parte viene effettuato un esercizio di proiezione al 2020 delle performance relative dell'economia regionale e dei possibili problemi di equilibrio nel mercato del lavoro. La terza parte è infine dedicata ad alcuni contributi di policy.

Bruno Bracalente è professore ordinario di Statistica Economica presso la Facoltà di Economia dell'Università di Perugia. Per FrancoAngeli ha pubblicato Il Part-time nel mercato italiano del lavoro (1989), in collaborazione con G. Marbach, Infrastrutture minori e sviluppo territoriale (1993), in collaborazione con M. Di Palma e C. Mazziotta e Eventi culturali e sviluppo economico locale (2009), in collaborazione con L. Ferrucci.

Indice

Bruno Bracalente, Presentazione
Umbro Bernardini, Prefazione
Bruno Bracalente, L'Umbria nell'Italia di mezzo verso il 2020: introduzione e sintesi della ricerca
(Ha senso interrogarsi, oggi, sull'economia di una regione nel 2020?; Dalla convergenza alla divergenza; La competitività del sistema regionale e i "motori autonomi" dello sviluppo; Domanda esterna e domanda interna; Gli scenari della crescita futura; Il motore manifatturiero e l'integrazione con i servizi; La parabola del modello di industrializzazione leggera; Le imprese su cui contare per il futuro...; ... E quelle più rischio a seguito della recessione; Il "secondo motore" dello sviluppo regionale; I percorsi dello sviluppo locale; Le virtù e le anomalie della bassa diseguaglianze tra i redditi delle famiglie; La futura evoluzione demografica e le conseguenze sull'offerta di lavoro; I possibili problemi di equilibrio nel mercato del lavoro regionale...; ... E in alcuni suoi segmenti specifici; Verso il 2020: un meccanismo di sviluppo da adeguare; Verso il 2020: il porto d'arrivo, le politiche, la politica; Bibliografia)
Parte I. Tendenze e nodi strutturali dell'Umbria nell'Italia di mezzo
Bruno Bracalente, Massimo Cossignani, La crescita economica e le principali dinamiche strutturali
(Introduzione; Le tendenze recenti e quelle di lungo periodo; Le dinamiche settoriali e i principali cambiamenti strutturali; I divari di sviluppo e la scomposizione del PIL per abitante; Il costo del lavoro e la distribuzione del valore aggiunto; Le esportazioni; Gli investimenti e la spesa per consumi delle famiglie e delle pubbliche amministrazioni; Le tendenze attuali: i primi effetti della grande recessione; Conclusioni; Appendici; Bibliografia)
Bruno Bracalente, Cristiano Perugini, Fabrizio Pompei, Le interdipendenze economiche e i motori della crescita
(Introduzione; La base concettuale e analitica di riferimento; L'integrazione tra industria e servizi; Il ruolo dei motori autonomi e non autonomi; Conclusioni; Bibliografia)
Bruno Bracalente, Cristiano Perugini, Fabrizio Pompei, Le dinamiche sub-regionali della crescita: un'analisi comparata per sistemi locali del lavoro
(Introduzione; Fonti statistiche, unità territoriali e variabili utilizzate; Le dinamiche di sviluppo locale 1991-2006 tra motori autonomi e non autonomi; Sviluppo occupazionale e valore aggiunto nei sistemi locali; Conclusioni; Appendice; Bibliografia)
Francesco Musotti, L'evoluzione territoriale dagli anni Ottanta
(Introduzione; Assetto demografico-territoriale ed economie esterne; Le specializzazioni produttive; L'industria manifatturiera; In sintesi; Bibliografia)
David Aristei, Bruno Bracalente, Davide Castellani, Spartaco Mantovani, La produttività e la redditività dell'industria manifatturiera
(Introduzione; Descrizione dei dati utilizzati nell'analisi; Produttività del lavoro e produttività totali dei fattori; Produttività e redditività; Le imprese "eccellenti"; Considerazioni conclusive; Bibliografia)
Maria Stella Minuti, I caratteri e le tendenze della domanda e dell'offerta turistiche
(Introduzione; L'andamento dei flussi turistici; La ricettività turistica; La dimensione economica; Le prospettive future; Bibliografia)
Davide Aristei, Bruno Bracalente, I livelli e la distribuzione dei redditi delle famiglie
(Introduzione; Ricostruzione dei dati a livello regionale e caratteristiche del campione; Livelli e dinamiche dei redditi medi; La distribuzione del reddito; Considerazioni conclusive; Appendice; Bibliografia)
Marcello Signorelli, Performance, partecipazione e tendenze del mercato del lavoro: una prospettiva comparata
(Introduzione; Performance: alcune evidenze empiriche comparate (1993-2009); Partecipazione: evidenze comparate e possibili tendenze; Performance, partecipazione e tendenze negli ambiti territoriali umbri; Alcune considerazioni e implicazioni di policy; Appendice; Bibliografia)
Parte II. Gli scenari demografici ed economici al 2020
Luca Calzola, Popolazione, famiglie e forze di lavoro nel prossimo decennio
(Introduzione; La popolazione in Umbria dal 1990 al 2007; La popolazione umbra al 2020; La previsione delle forze di lavoro; La previsione delle famiglie; Appendice; Bibliografia)
Bruno Bracalente, Gli scenari di crescita dell'attività produttiva
(Introduzione; Gli scenari ipotizzati; Le ipotesi di crescita delle componenti della domanda; Gli scenari di crescita del PIL regionale; Conclusioni; Bibliografia)
Bruno Bracalente, L'equilibrio nel mercato del lavoro
(Introduzione; Dalla crescita all'occupazione; Il mismatch tra offerta e domanda di lavoro dei laureati e diplomati; Domanda e offerta di lavoro nei sistemi produttivi locali; Divario regionale di sviluppo, produttività e occupazione al 2020: una sintesi finale; Bibliografia)
Parte II. Commenti e contributi di policy
Raffaele Brancati, Struttura produttiva e politiche in Italia e in Umbria
(Bibliografia)
Lucio Caporizzi, Immaginare il futuro dell'Umbria per provare a progettarlo: alcuni spunti di riflessione
Pierluigi Grasselli, Per uno sviluppo socio-economico dell'Umbria secondo efficienza ed equità
(Un'indagine accurata, ampia ed equilibrata; Una governance interattiva, per problemi molteplici e complessi; Esigenza di una nuova e più intensa relazionalità, di cooperazione e competizione; Investimenti nella conoscenza, identità condivisa, territorio; Sviluppo, persona, bene comune; Bibliografia)
Gli autori.