Quando il capo diventa coach. Cos'è il coaching nelle situazioni di lavoro. Come offrire sostegno ai collaboratori. Come acquisire e mettere in pratica le competenze
Autori e curatori
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 148,   2a ristampa 2016,    1a edizione  2011   (Codice editore 109.18)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856835991
Clicca qui per provare l'e-book

In breve
“Una preziosa fonte di suggerimenti sui principi base del coaching, arricchita da una serie di esempi tratti dalla vita di ogni giorno. Un fantastico strumento per avere successo!” (Stephen Covey). Il volume mostra in concreto cosa significhi essere un manager che non si limita a comandare e controllare, ma sa essere leader che fornisce sostegno ai propri collaboratori.
Presentazione del volume


"Una preziosa fonte di suggerimenti sui principi base del coaching, arricchita da una serie di esempi tratti dalla vita di ogni giorno. Un fantastico strumento per avere successo!" Stephen Covey, autore delle Sette regole per avere successo
Il coaching oggi non è più solo una professione in forte sviluppo (esaltante e ricca di stimoli). È la capacità principale richiesta a quanti (a tutti i livelli di responsabilità) vogliono sostenere e motivare i propri collaboratori.
Julie Starr, consulente e coach con oltre 20 anni di esperienza, in questo libro mostra con estrema efficacia come ogni capo o manager possa trasformarsi in un vero e proprio coach, diventando un punto di riferimento fondamentale per la crescita e lo sviluppo professionale di tutti i membri del suo team.
Il volume non si limita a fornire delle definizioni di cosa sia realmente il coaching, ma mostra in concreto cosa significhi essere un capo che non si limita a comandare e controllare, ma sa essere il leader capace di offrire sostegno ai propri collaboratori.
L'autrice illustra nei dettagli le capacità fondamentali:
- porre domande in modo efficace;
- impegnarsi in un ascolto focalizzato;
- saper dare un feedback costruttivo.
Attraverso esercizi e sequenze di istruzioni il libro mostra come trovare nuove soluzioni a vecchi problemi, come rivedere vecchie abitudini e sviluppare con sicurezza nuove competenze.
E mette il lettore alla prova tramite dialoghi ed esempi tratti da esperienze di vita reale.
Infine... si passa all'azione! La sfida da vincere è quella di riuscire a integrare con naturalezza i principi del coaching nel modo di operare quotidiano in azienda.
Il libro fornisce una guida precisa e un valido sostegno per riuscirci senza troppi sforzi.

Indice
Introduzione
(Com'è strutturato il libro; La cassetta degli attrezzi; Trarre il massimo da questo libro)
Ringraziamenti
Parte I. Consapevolezza
Che cos'è il coaching
(Cosa significa fare coaching sul posto di lavoro?; Coaching direttivo e non direttivo: qual'è la differenza?)
Come pensa un capo o un manager coach?
(Quali convinzioni possono farci diventare dei manager direttivi?; Quali convinzioni ci aiutano a essere dei manager coach?; Creare il proprio stile)
In che modo il nostro ego limita la nostra capacità di fare coaching?
(Ego, che cos'è?; Il problema del controllo; In che modo il nostro ego ci influenza quando facciamo coaching?; In che modo il nostro ego può influenzare il nostro apprendimento?; Superare il proprio ego)
Parte II. Abilità
Rapport positivo
(Che cos'è il rapport?; Perché è importante il rapport?; Che cosa determina il rapport?; Come si crea il rapport?)
Ascolto focalizzato
(L'ascolto ha inizio dall'intenzione e dalla concentrazione; Rimanere concentrati durante la conversazione; I filtri dell'ascolto; Ascoltare con imparzialità; Le barriere all'ascolto)
Domande efficaci
(Fare la domanda giusta: un'utile strategia; L'abilità di semplificare; Domande con uno scopo preciso; Domande efficaci)
Feedback costruttivo
(Che cosa significa dare un feedback?; Feedbach: è peggio darlo o riceverlo?; I benefici di dare il proprio feedback; Quali sono i principi fondamentali del feedback?)
Parte III. Applicazione
(Dove e quando fare coaching?; "All'interno" o "all'esterno" dell'ambito operativo: un'importante distinzione; Da dove volete iniziare a fare coaching?)
Sessione esterna - il coaching stabilisce l'argomento
(Il "Percorso di coaching"; Fase 1: Delineare la conversazione; Fase 2: Individuare chiaramente l'argomento e l'obiettivo; Fase 3: Promuovere la comprensione e l'analisi; Fase 4: Elaborare delle decisioni e concordare delle azioni; Fase 5: Completare e concludere)
Sessione esterna - il capo stabilisce l'argomento
(Il progetto "Genesi" - il contesto; Fase 1: Delineare la conversazione; Fase 2: Individuare chiaramente l'argomento e l'obiettivo; Fase 3: Promuovere la comprensione e l'analisi; Fase 4: Elaborare delle decisioni e concordare delle azioni; Fase 5: Completare e concludere)
Sessione esterna - il capo e il coachee hanno entrambi degli argomenti da discutere
(Fase 1: Delineare la conversazione; Fase 2: Individuare chiaramente l'argomento e l'obiettivo; Fase 3: Promuovere la comprensione e l'analisi; Fase 4: Elaborare delle decisioni e concordare delle azioni; Fase 5: Completare e concludere)
Sessione interna - il coaching reattivo
(Fase 1: Cercare di comprendere; Fase 2: Focalizzarsi sul potenziale dell'interlocutore; Fase 3: Promuovere l'azione; Ma non ci vuole meno tempo a risolvere il problema?)
Parte IV. Azione
Come approfondire quello che avete imparato
(A che punto siete attualmente?; Che traguardo vorreste raggiungere?; Come vorreste raggiungere il vostro traguardo?; Che cosa potrebbe ostacolarvi?).




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Segnalazioni

Pubblicità