Le competenze comunicative in oncologia. Un percorso formativo
Contributi
Tiziana Carucci, Gabriella De Benedetta, Silvia Di Leo, Simona Iacoella
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 160,      1a edizione  2011   (Codice editore 1370.1.27)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856836691
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856843903
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il manuale intende rivolgersi ai professionisti impegnati nella formazione del medico sugli aspetti comunicativi e relazionali. Propone un percorso che offre strumenti comunicativi specifici a seconda della fase di malattia e delle caratteristiche del contesto relazionale.
Presentazione del volume

Le competenze comunicative sono tra gli obiettivi formativi più importanti sia in ambito oncologico che in cure palliative. Senza queste competenze è impossibile affrontare efficacemente sia quella parte dell'agire clinico che richiede un'attiva partecipazione della persona malata, sia l'insieme del rapporto medico-paziente.
L'intenso coinvolgimento, la difficoltà nel trovarsi a dover dare "cattive notizie", il peso di dover prospettare decisioni difficili sono aspetti conosciuti e fronteggiati dal medico; spesso però solo come bagaglio cognitivo, senza che egli compia un vero processo di consapevolezza o di messa in atto di comportamenti congruenti con tale conoscenza. Aver appreso la sequenza delle procedure di ascolto e di dialogo clinico non è infatti sufficiente per essere un buon comunicatore.
Nell'atto terapeutico, l'atmosfera dell'incontro prende forma nel qui ed ora a partire dall'atteggiamento che assume il medico di fronte allo specifico individuo che sta incontrando; se vuole comprendere l'esperienza che questa persona sta attraversando, il medico deve allargare il campo di osservazione e trasformarlo da lineare a circolare: non solo diagnosi-terapia-guarigione, ma anche persona malata-curante.
Questo manuale intende rivolgersi ai professionisti impegnati nella formazione del medico sugli aspetti comunicativi e relazionali proponendo un percorso che, nel fornire conoscenze sui principi e sulle tecniche per una comunicazione efficace, promuova l'attenzione verso l'ascolto di sé e verso la conoscenza del proprio stile comunicativo e offra strumenti comunicativi specifici a seconda della fase di malattia e delle caratteristiche del contesto relazionale.

Gabriella Morasso, psicologa, psicoterapeuta, dirige la Struttura di Psicologia dell'Istituto Tumori di Genova. È fondatrice e past-president della Società Italiana di Psico-Oncologia.
Anita Caruso, psicologa, psicoterapeuta, lavora dal 1987 in ambito oncologico. Dirigente responsabile della Struttura Formativa degli Istituti Fisioterapici Ospitalieri di Roma, è vicepresidente della Società Italiana di Psico-Oncologia.
Anna R. Ravenna, psicologa, psicoterapeuta, supervisore, didatta, fondatrice della Federazione Italiana Gestalt ad orientamento fenomenologico esistenziale, past-president della Federazione Italiana Scuole ed Istituti Gestalt, è direttrice didattica della Scuola di specializzazione quadriennale in Psicoterapia dell'Istituto Gestalt Firenze, sede di Roma.

Indice
Introduzione
(Dal curare la malattia al prendersi cura della persona malata; Struttura del corso, metodologia e strumenti)
Anita Caruso, Tiziana Carucci, La comunicazione nella relazione con il paziente Oncologico
(Premessa; Obiettivi formativi; Percorso metodologico; Strumenti; Sommario)
Anita Caruso, Tiziana Carucci, La comunicazione complessa: aspetti informativi e affettivi
(Premessa; Obiettivi formativi; Percorso metodologico; Strumenti; Sommario)
Gabriella Morasso, Gabriella De Benedetta, La vita interiore del medico nel rapporto con il paziente oncologico
(Premessa; Obiettivi formativi; Percorso metodologico; Strumenti; Sommario)
Anna Rita Ravenna, Simona Iacoella, Percorsi diagnostici e terapeutici: dall'attenzione ai sintomi alla dimensione psicologica nella dinamica dell'incontro
(Premessa; Obiettivi formativi; Percorso metodologico; Strumenti; Sommario)
Gabriella Morasso, Silvia Di Leo, Competenze comunicative specifiche in fase avanzata di malattia
(Premessa; Obiettivi formativi; Percorso metodologico; Strumenti; Sommario)
Anna Rita Ravenna, Simona Iacoella, Passaggi critici nel prendersi cura di sé e dell'altro. Dalla ricerca di certezze e onnipotenza alla consapevolezza del dubbio e dei limiti come risorse: respons-abilituy
(Premessa; Obiettivi formativi; Percorso metodologico; Strumenti; Sommario)
Tiziana Carucci, Simona Iacoella, Indicazioni sull'utilizzo del questionario come tecnica formativa
(Questionario d'ingresso; Questionario d'uscita 1; Questionario d'uscita 2)
Conclusioni
Bibliografia


  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità