Solidali con Solidarnosc. Torino e il sindacato libero polacco
Contributi
Alessandro Ajres, Franco Aloia, Giorgio Ardito, Giovanni Avonto, Vincenzo Bova, Marco Brunazzi, Joanna Burakowska, Antonio Buzzigoli, Cesare Damiano, Carlo Degiacomi, Corrado Ferro, Enrico Gallo, Francesca Gori, Krystyna Jaworska, Giampiero Leo, Marek Majcher, Fredo Olivero, Wanda Romer Sartorio, Donatella Sasso, Gianni Vizio, Lech Walesa
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,   figg. 64,     1a edizione  2011   (Codice editore 912.25)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856837513

In breve
Il volume riflette sulla vicenda di Solidarność, e ne studia le ripercussioni sul contesto torinese, dove, in un clima di forte conflittualità sociale, i lavoratori e i sindacati espressero slanci di generosa solidarietà che li legarono ai compagni polacchi. Il testo raccoglie alcune testimonianze di protagonisti dell’epoca e pubblica una scelta di documenti inediti che testimoniano l’attività svolta in quegli anni.
Utili Link
Conquiste del Lavoro Torino e Solidarnosc (di Giacomina Cassina)… Vedi...
Presentazione del volume

La storia di Solidarnosc fuori della Polonia non ha tuttora esaurito l'attenzione degli storici. La solidarietà politica, sociale e culturale rapidamente acquisita in Europa e nel mondo e ampliata dopo il colpo di Stato del 1981, che pose il sindacato libero fuori legge in patria, fornisce ancora nuove testimonianze e riflessioni su quella straordinaria vicenda.
Di particolare interesse il rapporto che si instaurò a Torino con le grandi organizzazioni sindacali confederali e le problematiche che ne derivarono. In un contesto di forte conflittualità sociale, i lavoratori e i sindacati torinesi espressero, pur talvolta con reticenze e diffidenze, slanci di generosa e autentica solidarietà che li legarono idealmente e concretamente a molti polacchi.
Notevole fu anche il ruolo svolto dalla Comunità polacca di Torino che collaborò con le varie realtà associative, sia del mondo cattolico che laico, nella realizzazione di iniziative a sostegno della resistenza contro il regime.
Il volume raccoglie alcune testimonianze di protagonisti dell'epoca e pubblica una scelta di documenti inediti che testimoniano l'attività svolta in quegli anni.

Indice
Marco Brunazzi, Premessa
Krystyna Jaworska, Caterina Simiand, Nota delle curatrici
Lech Walesa, La storia di Solidarnosc
Vincenzo Bova, Solidarnosc: un movimento globale
Lech Walesa, La lotta di Solidarnosc
Marek Majcher, La Cisl di Torino e Solidarnosc Fso di Varsavia
Franco Aloia, La Cisl e la Fim contro le dittature nella Spagna franchista e nella Polonia comunista
Corrado Ferro, Solidarnosc vista dalla Uil
Giorgio Ardito, Solidarnosc e la sinistra torinese
Gianni Vizio, Il Sindacato piemontese e Solidarnosc
Fredo Olivero, L'attività dell'Ufficio Internazionale Cgil, Cisl, Uil negli anni ottanta a Torino
Giampiero Leo, Solidarnosc, il Movimento Popolare e la Città di Torino
Cesare Damiano, Solidarnosc vista dalla Cgil
Joanna Burakowska, Il mio lavoro per Solidarnosc
Enrico Gallo, Viaggi in Polonia. 27 febbraio - 4 marzo e 6-13 luglio 1982
Wanda Romer Sartorio, Torino e Solidarnosc. Il Comitato Aiuti per la Polonia
Giovanni Avonto, Polonia nostra speranza
Krystyna Jaworska, Sul filo della memoria
Antonio Buzzigoli, Note su un viaggio a Varsavia del febbraio 1982
Carlo Degiacomi, Torino, anni ottanta: Solidarnosc vista da una piccola radio sindacale e culturale
Francesca Gori, La formazione del Fondo Solidarnosc alla Fondazione Feltrinelli
Alessandro Ajres, Donatella Sasso, Appendice
(Reazioni alla nascita di Solidarnosc, primi contatti; Il periodo della legge marziale. Rapporti con Solidarnosc in clandestinità e aiuti umanitari; Verso il ritorno alla legalità di Solidarnosc)
Bibliografia
Indice dei nomi.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi