I 10 insegnamenti di Taiichi Ono
Autori e curatori
Contributi
Fabio Cappellozza
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 198,   6a ristampa 2018,    1a edizione  2011   (Codice editore 1800.2)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856840629
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 18,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856871692
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Un testo per tutti coloro che vogliono comprendere l’essenza del TPS (Toyota Production System), imparando a conoscere l’uomo che ha fondato e sistematizzato questo modello: il suo modo di vedere, di pensare, di agire. Un miniera di suggerimenti che possono essere replicati senza difficoltà anche nelle Pmi del nostro paese: nell’industria e nei servizi.
Utili Link
Il Giornale di Vicenza Il metodo Toyota in tribunale (di Diego Neri)… Vedi...
Eccellere.com Fai dell'insuccesso il tuo punto di forza… Vedi...
ADNKronos ADNKronos - Video intervista a Wakamatsu… Vedi...
Presentazione del volume

Per tutti coloro che vogliono comprendere l'essenza del TPS (Toyota Production System), imparando a conoscere l'uomo che ha fondato e sistematizzato questo modello: il suo modo di vedere, il suo modo di pensare, il suo modo di agire!
Questo libro racconta Ono attraverso le parole di Yoshihito Wakamatsu, il maggior esperto vivente del sistema Toyota, che ha lavorato per anni al suo fianco, condividendo
le sue esperienze e interiorizzando i suoi insegnamenti.
In anni recenti il TPS si è sempre più diffuso a livello mondiale e un numero sempre maggiore di aziende e di manager si sono avvicinati ai suoi principi. Ma quanti conoscono davvero l'essenza del metodo di lavoro Toyota, caratterizzato prima di tutto da perseveranza e severità?
In quest'opera, l'autore vuole condividere con il lettore il rigore e l'atteggiamento di Ono, elementi necessari e imprescindibili per comprendere e applicare la filosofia del lean thinking. Sintetizzando in 10 insegnamenti fondamentali ciò che ha imparato dal suo maestro, Wakamatsu si pone l'obiettivo di "creare delle aziende forti e delle forti personalità", aiutando a guardare la realtà con quella predisposizione d'animo che Ono trasmetteva ai suoi collaboratori in modo continuo e con convinzione incrollabile.
"Non essere troppo indulgente verso te stesso e verso il tuo lavoro. Forza! Migliora!", oppure "Tu sei un costo", o ancora "Fai dell'insuccesso il tuo punto di forza. La fiducia in se stessi nasce dal risollevarsi dopo una caduta" sono solo alcune delle espressioni con cui Taiichi Ono era solito rivolgersi ai suoi uomini quando si recava nel genba.
Espressioni la cui straordinarietà e grandezza sono state colte da Wakamatsu solo dopo essersi allontanato dalla Toyota e aver compreso quanto fosse difficile innescare il cambiamento in chi ha una mentalità tradizionale, lontana dal mondo Toyota e da Ono.
Obiettivo del libro è proprio accorciare questa distanza, portando il lettore più vicino alle origini e all'essenza del TPS.

Yoshihito Wakamatsu , dopo una lunga esperienza nello staff dirigenziale di Toyota Motor Corporation, si è dedicato all'applicazione, al miglioramento, alla diffusione del Toyota Production System, in stretta collaborazione con Taiichi Ono. Ha guidato progetti di consulenza in Giappone, Russia, Corea, Cina e altri Paesi dell'Estremo Oriente. Nel 1992 ha fondato la società di consulenza Culman, di cui è attualmente Presidente. Dall'inizio del 2009 è top adviser della Japan Sales & Marketing Foundation. È autore di oltre 50 volumi, tradotti in molti Paesi asiatici. Dal 2009 collabora con Considi per diffondere anche nelle aziende italiane i principi del sistema Toyota.

Edizione italiana a cura di Fabio Cappellozza , presidente Considi.

considi

Indice


I 10 insegnamenti di Taiichi Ono, colui che ha plasmato la Toyota
Fabio Cappellozza, Prefazione
Yoshihito Wakamatsu, Introduzione
Tu sei un costo. Prima di tutto riduci gli sprechi. Senza far questo, non potrai sviluppare le tue capacità
(Gli sprechi tendono a essere nascosti. Prima di tutto evita i segreti e non nascondere nulla sul lavoro; Raccogli i piccoli numeri. Arriverai a visualizzare grandi sprechi; Non fare programmi con i numeri del passato. Erediteresti anche gli sprechi; Misura te stesso con la produttività. Essere indaffarati non vuol dire essere produttivi; Non si fabbricano delle cose: "si fabbricano delle cose necessarie")
Una volta che hai cominciato, persevera nell'attività. Non rinunciare fino a quando non ne sei veramente capace. Fermarsi a metà strada può diventare un'abitudine
(Non pensare di aver capito tutto. Ci sono ancora delle scoperte da fare; Evita le misure d'emergenza. Fai in modo che diventi un'abitudine "completare alla perfezione quanto va fatto sul posto"; Non fare "nei limiti del possibile", fai "finché puoi"; Anche se soddisfatto, non essere presuntuoso. Anche se hai fiducia in te stesso, non essere troppo sicuro di te)
Cerca di trovarti in difficoltà e metti in difficoltà gli altri. Si creerà così un divario di capacità rimarchevole con chi ama la vita comoda
(Aumenta la produzione limitando il numero dei lavoratori. Il segreto della crescita sta solo in questo; Non prendere decisioni sul lavoro in base alle "possibilità", ma prendi l'abitudine a decidere sulla base delle "necessità"; Non insegnare le risposte. Trova il modo per far riflettere; Cambia mentalità. Quando hai voglia di qualcosa, prova a pensare: "se ne può fare a meno". Quando devi aumentare qualcosa, pensa a come diminuirla; Per smuovere le persone bisogna scuotere le loro emozioni. Per questo bisogna crear loro delle difficoltà)
Il tuo rivale ti è superiore. In altre parole, tu puoi essere vincitore solo se cominci adesso
(Non stare ad aspettare troppo il momento propizio. Perderai l'occasione; Qualsiasi cosa, falla subito. Riordina qualsiasi cosa immediatamente; Una soluzione può essere prevista anche per domani, ma una buona soluzione puoi approntarla solo oggi; L'accumulo di esperienze migliora il lavoro)
Lascia una traccia nel tuo lavoro. Se ti si comanda dieci, con il tuo impegno cerca di fare undici
(Non ti fermare dicendo "l'ho fatto", vai avanti dicendo "Posso fare molto di più"; Non fare come ti vien detto, ma aggiungici il tuo impegno; Evita il conformismo. È la causa dell'affaticamento della manodopera; Non insegnare. Fai prendere coscienza)
Fatti seguire, ma senza costringere nessuno a inginocchiarsi. Per questa ragione devi, più di chiunque altro, guardare alle persone con lungimiranza
(Materiali appropriati, luoghi appropriati e, in più, "tempo appropriato"; Prenditi cura degli altri e spendi tempo per loro. Comportandoti in questo modo la gente comincerà a rivolgerti la parola; Anzitutto, non far fare. Mostra tu per primo come fare; Non far sudare le persone. Vengono a mancare le idee)
Prima di tutto dì "ci riesco". Troverai allora il modo di farlo
(Credere nel "poter fare". Dubitare del "non poter fare"; L'ingegno è distribuito egualmente. La differenza sta nel modo di esternarlo; Non apprezzare i critici. Non completare un giudizio con una critica; Se non vuoi essere troppo indaffarato devi correggere il sistema)
Fai dell'insuccesso il tuo punto di forza. L'autentica fiducia in se stessi e perfino la buona fortuna nascono dal sollevarsi dopo una caduta
(Se vuoi avere buoni risultati non devi darti per vinto; Non rinunciare affermando "è un insuccesso". Pensa che "non vuoi avere un insuccesso"; Se vuoi ricevere supporto devi ridurre le direttive; Renditi conto della falsità dei numeri. Chi insegna è il genba)
Evita di aggravare le condizioni di lavoro. Le persone sfruttano nel migliore dei modi il proprio cervello per "stare più comode"
(Lavorare "nella media" non è confortevole. È più comodo lavorare "alla massima velocità"; Migliora il pattern dell'insuccesso. Migliorerà anche il pattern del successo; Se gli obiettivi sono elevati, il punto di partenza può essere basso; Si può decidere sulla base del profitto, ma non bisogna decidere solo sulla base del profitto)
Le critiche dei clienti sono un richiamo per il successo. Non lasciatele sfuggire, non esserne diffidente. Riflettici a lungo
(Se vuoi cambiare l'altro, devi cambiare te stesso; Dì con delicatezza le cose difficili. Ripeti più volte le cose facili; La forza della convinzione di "poter fare" e della convinzione di "non poter fare" è la stessa; Crea un buon gruppo. Una volta creato, miglioralo ininterrottamente)
Postfazione
Breve glossario TPS (Toyota Production System).

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access