Chiamati a servire il bene comune. Vocazione, cura e impegno civile
Autori e curatori
Contributi
Rino Caputo, Emilio Baccarini, Aurelio Simone, Francesco D'Agostino, Alessandro Ferrara, Dario Farace, Francesco Botturi, Mario Risso, Raffaello Martinelli, Francesco Miano, Antonio Meola, Paolo Caracciolo, Leonardo Becchetti, Marco Costantino, Fabio Monteduro, Sonia Moi, Veronica Meola, Damiano Cori, Luca La Verde
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2012   (Codice editore 2000.1345)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856845846
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856873276
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume vuole offrire alla “classe dirigente del domani” alcuni elementi utili per la promozione di forme innovative di collaborazione tra enti locali, centri europei di cooperazione sociale, agenzie di istruzione e società civile sulle tematiche della povertà, dello sviluppo, del rispetto dei diritti umani e dell’ambiente, stimolando la formazione di una coscienza critica e responsabile sulla gestione del bene di tutti.
Presentazione del volume

"La politica consiste in un lento e tenace superamento di dure difficoltà, da compiersi con passione e discernimento al tempo stesso. È perfettamente esatto, e confermato da tutta l'esperienza storica, che il possibile non verrebbe raggiunto se nel mondo non si ritentasse sempre l'impossibile". Così Max Weber riassume il senso della "vocazione" ( Beruf ) umana alla politica; parole che potrebbero esser messe a epigrafe di questa raccolta di saggi.
Il periodo storico attuale è complesso (dal disorientamento valoriale alla crisi economica), ma dal punto di vista della formazione politica sicuramente più stimolante. È, quindi, giunto il momento di ripensare i paradigmi consolidati nel tempo, di riflettere e sperimentare proposte "nuove".
Il volume è centrato sul tema pluri-disciplinare del bene comune: "il bene di quel noi-tutti formato da individui, famiglie, gruppi intermedi che si uniscono in una comunità sociale". Impegnarsi per il bene comune, quindi, è prendersi cura, da un lato, e avvalersi, dall'altro, di quel complesso di istituzioni che strutturano giuridicamente, culturalmente, politicamente e civilmente il vivere sociale che, in ultima istanza, assume la forma di città, di polis .
Mediante il contributo di pedagogisti, sociologi, amministratori locali, giuristi, economisti, tecnici della pubblica amministrazione e filosofi, il testo approfondisce tematiche di frontiera direttamente legate alla politica del nostro tempo come le questioni concernenti il mercato giusto e l'etica della società civile, la complessa gestione della pubblica amministrazione, le prospettive del lavoro flessibile e le forme contrattuali non standard nel terzo settore, nonché le possibilità dell'economia sociale d'impresa e dello sviluppo sostenibile.
Lo scopo ultimo del libro, dunque, consiste nell'offrire alla "classe dirigente del domani", attraverso un linguaggio semplice ma rigoroso, alcuni elementi utili per la promozione di un nuovo paradigma sulla base del quale è possibile costruire forme innovative di collaborazione tra enti locali, centri europei di cooperazione sociale, agenzie di istruzione e società civile sulle tematiche della povertà, dello sviluppo, del rispetto dei diritti umani e dell'ambiente, stimolando la formazione di una coscienza critica e responsabile per quanto concerne la gestione del bene di tutti.

Mirko Di Bernardo è presidente del Consiglio Comunale dei Giovani di Grottaferrata ed è dottorando in Scienze dell'Educazione presso l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata". Tra le sue pubblicazioni: Per una rivisitazione della dottrina monodiana della morfogenesi autonoma , (Roma, 2007); I sentieri evolutivi della complessità biologica nell'opera di S. A. Kauffman , (Milano 2011).

Indice
Indice:

L. Rino Caputo , Prefazione
Mirko Di Bernardo , Introduzione
Parte I. Ripensare la politica: la sfida della formazione
Emilio Baccarini , La politica come vocazione. Tracce per un cammino
Aurelio Simone,
Educare al bene comune
Mirko Di Bernardo,
Emergenza educativa e vocazione alla politica
Parte II. Il fondamento dell'autorità politica
Francesco D'Agostino, Cristianesimo, etica naturale e democrazia
Alessandro Ferrara,
Pluralismo riflessivo, o del bene davvero comune
Dario Farace,
Proprietà privata e bene comune
Parte III. Il bene possibile in una società plurale
Francesco Botturi, Sviluppo della democrazia ed interculturalità. Alcune premesse
Mario Risso,
Bene comune e responsabilità d'impresa
Parte IV. Carità globale
Raffaello Martinelli, Politica: come i cristiani vi si impegnano?
Francesco Miano,
La via evangelica dello sviluppo. Commento alla Caritas in veritate di Benedetto XVI
Parte V. Pubblica Amministrazione e cambiamento
Antonio Meola, Il ruolo e le funzioni innovative degli amministratori pubblici locali nell'era dei social network. Sindaco, Giunta, Consiglio e Management: le "locomotive" del programma elettorale
Paolo Caracciolo, Esperienze di cambiamento nella Pubblica Amministrazione. Reingegnerizzazione dei servizi. Progetto di certificazione al sistema ISO 9001:2008 di alcuni settore organizzativi del Comune di Grottaferrata (RM)
Parte VI. Il lavoro e il terzo settore
Leonardo Becchetti, Marco Costantino, Fraternità, sviluppo economico e società civile
Fabio Monteduro, Sonia Moi,
Le prospettive di lavoro dei giovani nel non profit
Parte VII. Testimonianze di partecipazione e di impegno civile
Veronica Meola , Il futuro è giovane
Damiano Cori,
Bene comune e generazione tra passato, presente e avvenire
Luca La Verde,
Ricerca biomedica e bene comune
Notizie su autrici e autori
Indice dei nomi.



Pubblicità